progetto con noi e dopo n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
PROGETTO “CON NOI E DOPO” PowerPoint Presentation
Download Presentation
PROGETTO “CON NOI E DOPO”

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 10

PROGETTO “CON NOI E DOPO” - PowerPoint PPT Presentation


  • 99 Views
  • Uploaded on

PROGETTO “CON NOI E DOPO”. Realizzazione di un centro di accoglienza per persone disabili in località Pagliare di Sassa L’AQUILA. FONDAZIONE CON NOI E DOPO ONLUS. L’idea... il progetto... lo scopo. L’idea nasce da un pensiero semplice ma di complessa ed innovativa realizzazione:

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PROGETTO “CON NOI E DOPO”


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
    Presentation Transcript
    1. PROGETTO “CON NOI E DOPO” Realizzazione di un centro di accoglienza per persone disabili in località Pagliare di Sassa L’AQUILA FONDAZIONE CON NOI E DOPO ONLUS

    2. L’idea... il progetto... lo scopo L’idea nasce da un pensiero semplice ma di complessa ed innovativa realizzazione: Valorizzare la persona disabile come risorsa e protagonista di una migliore qualità della vita. Il progetto prevede di concretizzare l’idea attraverso la creazione di un centro polifunzionale in cui gli ospiti siano parte attiva del centro stesso e come tali vivere il centro attraverso le sue unità abitative, vivere il centro attraverso una serie di attività ricreative, lavorative, didattiche e formative. Scopo primario del progetto è quello di assicurare ai propri ospiti una vita dignitosa anche quando i propri cari non ci saranno più, superando così l’angoscioso problema del “DOPO DI NOI”. Nasce così la FONDAZIONE CON NOI E DOPO ONLUS

    3. Il contesto L’idea ed il progetto, pensati e studiati già da tempo, trovano una fortissima necessità di accelerazione a seguito del terribile sisma che il 6 aprile ha colpito la città di L’Aquila. Il tragico evento ha infatti cambiato la vita di tutti gli aquilani ed ha sconvolto quella delle persone con handicap, togliendo loro tutti i principali punti di riferimento. Nessuna struttura, che prima del sisma ospitava le persone disabili, è rimasta agibile, costringendo tutti a trovare delle immediate e parziali soluzioni disperdendosi in tutta Italia.

    4. La struttura (1) Il struttura prevede la presenza di 15 unità abitative autonome, per un totale di circa 850 mq. destinate ad ospitare persone diversamente abili ed un assistente permanente per ogni persona. Le unità abitative possono ospitare 1 disabile con relativo accompagnatore (11 alloggi) oppure 2 disabili con relativo accompagnatore (4 alloggi). Le unità abitative, a mezzo rampe, sono collegate ad uno spazio comune polifunzionale e di aggregazione di circa 350 mq, in cui sono distribuite le funzioni socializzanti (sala comune/proiezione, piccola biblioteca) e sanitarie (vasca per terapie riabilitative ed ambulatorio medico), ecc. Le abitazioni e lo spazio comune polifunzionale sono inseriti in un contesto di aree verdi.

    5. La struttura (2)

    6. La struttura (3)

    7. Il piano operativo

    8. Gli attori finora coinvolti Gli attori coinvolti sono le associazioni di disabili dell’Aquila (DOWN, AISM, APTDH, VIVERE INSIEME), le associazioni di volontariato (UNITALSI), le Associazioni sportive LIBERHANDO, LO SPIRITO DI STELLA di Thiene (VI), A.S.H.A (Sci Handicap Abruzzo) di Pescocostanzo (AQ), il CENTRO PER L’AUTONOMIA DI ROMA e il CENTRO PER L’AUTONOMIA DI TERNI. Tra le istituzioni: il Comune e la Provincia dell’Aquila, la Regione Abruzzo, la Protezione Civile ed alcuni altri Comuni che comprendendo l’alta valenza sociale del progetto hanno voluto dare un contributo. Tra i privati: La Caritas Italiana, la Fondazione Telecom, la Fondazione Carispaq, la Carispaq, il Sindacato della Banca d’Italia,

    9. I costi INVESTIMENTI REALIZZAZIONE STRUTTURA: € 1,985,000 ARREDAMENTI ED ATTREZZATURE: € 285,000 AUTOMEZZI: € 70,000 TOTALE INVESTIMENTI: € 2,340,000 ____________________________________________________ COSTI DI ESERCIZIO ANNUALI GESTIONE E MANUTENZIONE: € 214,000 COSTI DEL PERSONALE: € 431,000 TOTALE COSTI DI ESERCIZIO ANNUALI: € 645,000

    10. Il nostro sogno è diventato un'idea, l'idea è ormai un progetto, affinché il progetto diventi realtà abbiamo bisogno di te, e per non farlo svanire abbiamo bisogno che tu rimanga con noi. Aiutaci e continua ad aiutarci. Per ulteriori informazioni e contatti: www.adrianoperrotti.it