Corso di Antropologia Culturale - PowerPoint PPT Presentation

orsin
corso di antropologia culturale n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Corso di Antropologia Culturale PowerPoint Presentation
Download Presentation
Corso di Antropologia Culturale

play fullscreen
1 / 33
Download Presentation
Corso di Antropologia Culturale
157 Views
Download Presentation

Corso di Antropologia Culturale

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Corso di Antropologia Culturale FORME CONTEMPORANEE DI STREGONERIA MECOLEDì’ 14 marzo 2012

  2. Punti di discussione Inquadramento storico del paganesimo e neo-paganesimo 1 Neopaganesimo nell’ Europa occidentale: il caso dell’Inghilterra 2 4 Conclusioni

  3. “Un giorno si parlerà dei due millenni passati come della parentesi cristiana” Tom Williams, neopagano della Church of All Worlds

  4. Qualche cenno storico 323 D.C. : Imperatore Costantino ordina la distruzione dei templi di Afrodite ad Aphaca, in Libano; 960 D.C. : i monaci Cirillo e Metodio introducono il cristianesimo in Russia. La totale cristianizzazione avverrà solo nel XVII sec.; 1396: Unione di Lublino tra Polonia e Lituania: fine del paganesimo in Lituania, ultimo baluardo pagano in Europa; 1484: Papa Innocenzo VIII dichiara la stregoneria un’eresia. Inizio della caccia alle streghe e repressione degli ultimi rituali pagani nelle campagne.

  5. Problemi di definizione Neopaganesimo: insieme di fenomeni religiosi ricreati a partire da documenti storici, etnologici, mitologici Paganesimo: da pagus, villaggio Denominazionalista es. Druidismo Non denominazionalista/etnico es. Pagani ecologici, pagani “politicizzati” Ricostruzionista es. Via Romana Creativo es. Wicca

  6. Idee alla base del neopaganesimo Reazione e critica al Cristianesimo Natura Femminismo, ecologia, teofania

  7. Neopagani si nasce? Conversione Influenza mezzi di comunicazione Pubblicazioni Internet Celebrazioni comuni Influenza letteratura

  8. Ricorrenze neopagane comuni Ciclo calendariale Riti di passaggio Culto privato

  9. Ciclo calendariale Samhain Yule Imbolc Ostara Beltain/ Solstizio Estivo Lammas Mabon Risveglio natura, terra Fine mietitura Rinascita sole Fertitlità, energia, vitalità Inizio autunno Inizio nuovo anno Fine inverno 1° agosto 21 marzo 21 dicembre 1° maggio (Beltain); 21-24 giugno (Solstizio) 31 ottobre 1-2 febbraio 21 settembre

  10. Riti di passaggio Nascite, battesimi Matrimoni Morti, funerali

  11. Culto domestico

  12. Neopaganesimo in Europa Il caso della Gran Bretagna

  13. The Craft of the Witches: Wicca 1 2 Druidism 3 Heathenism 4 The Goddess: il culto della Dea

  14. The craft of the witches

  15. Witch Wicca= strega Wiccans=witches Witch/wiccan= sia maschio che femmina Warlock, wizard: rari Wicca: importanza principio creatore femminile: Dea/Dee Craft craft: attività, abilità, potere della strega, percorso compiuto dalla strega Craft: contatto diretto con la Dea Dea: unione attraverso esperienza interiore e individuale; importanza teofania: Dea e Natura Wicca: nuova forma di spiritualità

  16. Margaret Murray: stregoneria è la sopravvivenza di un culto della fertilità. Maghi e streghe del XX secolo = eredi culto pagano clandestino Eliade, Ginzburg: tracce di tradizioni precristiane in Europa, ma i fenomeni magici contemporanei sono esclusivamente legati alla contemporaneità

  17. Wicca Gardneriana (Gerald B. Gardner, 1884-1964), Witchcraft Today Wicca alexandriana (Alex Sanders, 1926-1988) “Io sono il re delle streghe” Wicca eclettica: creazione nuove tradizioni (Wicca georgiana); coordinamento nuovi gruppi Wicca Wicca dianica, femminista (v. culto della Dea) Radical Faeries: wicca al maschile Per approfondimenti, v. Eliade: Occultismo, Stregoneria e Mode culturali; Ginzburg: I Benandanti; Introvigne: Il Cappello del Mago; Murray: The Witch Cult in Western Europe

  18. Drawing down the moon Rituale di iniziazione della sacerdotessa/sacerdote: discesa della Dea nel corpo dei sacerdoti

  19. LUNA: Ciclo lunare = ciclo mestruale, ciclo vitale (nascita,crescita, declino, morte), ciclo cosmico (nascita, morte, rinascita) Sacerdoti = guide alla maturazione individuale Wicca: movimento politeista: importanza interazione Dea con resto del mondo CERCHIO: Ciclicità temporale e linearità, ripetitività e cambiamento, crescita e stabilità, potere energetico

  20. Druidism Druidi: non solo uomini, non sempre veste bianca, cerimonie non solo di notte, non solo a Stonehenge

  21. Anticamente: non solo figura religiosa, ma anche politica Scomparsa funzione politica con conquista romana della Britannia (43 D.C.) scomparsa funzione religiosa con cristianizzazione Irlanda (432 D.C.) XVII sec. = chi non accettava forme del Cristianesimo Druidi XIX sec. = simbolo di associazioni per attività caritative; simbolo per rafforzare appartenenza linguistica, nazionale (Galles) XX sec.Ritorno druidismocome tradizione politeista Per approfondimenti, v. Harvey: Listening People, Speaking Earth; Hobsbawn: L’invenzione della Tradizione

  22. Organizzazione Ovates Profeti, chiaroveggenti Bards poeti Druids leaders Spiritualità che esalta la Natura, importanza delle tradizioni centrate sulla Natura LEADERS Cerimonie: guida alla percezione visioni ancestrali ecc.. Riunioni, workshops, celebrazioni Pubblicazione libri, utilizzo Internet

  23. Grant, O Goddess thy protection, And in protection strenght, And in strenght, understanding, And in understanding, knowledge, And in knowledge, the knowledge of justice. And in the knowledge of justice, the love of it, And in the love of it, the love of all existences, And in the love of all existences, the love of Goddess in all Goodness

  24. Heathenism

  25. Heathenism= Odinism = Asatru = obbedienza agli dei Movimento popolare soprattutto nel Nord Europa Dal 1973, in Islanda è una religione riconosciuta ufficialmente, al pari del credo evangelico Heathenism Forma di riproposizione della mitologia scandinava Per approfondimenti, v. Harvey: Listening People, Speaking Earth; Ligi: I miti scandinavi della luce

  26. Odino, Thor Divinità guerra, potere, magia Freya divinità fertilità elfi Brownies, pixies, boggarts… folletti spiriti TERRA DI MEZZO (uomini) gnomi giganti nani

  27. Organizzazione LEADERS- pseudonimi mitologia irlandese Sacerdoti, maestri, segretari Coordinano cerimonie Benedicono mead, bevanda sacra Non sono intermediari tra divinità e uomini Celebrazione divinità e Natura = vita e morte Celebrazione esseri che abitano natura piuttosto che luoghi sacri RUNE

  28. IL culto della Dea

  29. Espressione del femminismo e dedicata espressamente alla donna Tema comune ad altre forme di neopaganesimo, v. Wicca, Druidism, ma ci sono gruppi dedicati solo al suo culto Dea non solo collegata a fertilità, ma a ciclo vitale donna The Goddess Aspetto Dea molto vario: Madre natura, forza creatrice femminile, ma anche maschile Priorità del culto: celebrazione della terra e della donna Per approfondimenti, v. Gimbutas, Il Linguaggio della Dea; Morgan, Women and the Goddess today

  30. Matriarcato TEORIZZAZIONI SUL MATRIARCATO DEFINIZIONE Organizzazione sociale e familiare, identificata in una fase primordiale dell’umanità, in cui la donna sarebbe stata la figura dominante. Originariamente donne = punto di riferimento dei primi gruppi umani In un secondo tempo, orde di uomini imposero dominio su società matriarcali = inizio società patriarcali GRUPPI A FAVORE DEL MATRIARCATO: “The End of Patriarchy Movement” Ama Mawu Movement

  31. Qualche precisazione conclusiva Neopaganesimo = nuova religione? Influenza del New Age Neopaganesimo = Satanismo ? “bricolage religioso” (Lévi-Strauss, Luckman): soggettività “nomadismi religiosi” (Gauchet): anti-dogmatismo Ricerca di identità: nazionale, politica, etnica, femminista, immaginata ecc…