Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
LEZIONE 2 PowerPoint Presentation

LEZIONE 2

183 Views Download Presentation
Download Presentation

LEZIONE 2

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. LEZIONE 2 DELLA SCUOLA DEL SABATO IL DONO PROFETICO PER SABATO 10 GENNAIO 2009

  2. IL DONO PROFETICO NEL TEMPO “Sin dal principio la chiesa di Dio ha avuto il dono della profezia nel suo mezzo come una voce viva per consigliare, ammonire e istruire”. E.G.W. (Carta 230, 1980. Citato in Mensajes Selectos, tomo 3)

  3. PATRIARCA E PROFETA Enok: “Ecco, il Signore viene con le sue sante miriadi” (Giuda 14-15) Lamek: “Questi ci consolerà del nostro lavoro e della fatica delle nostre mani, a motivo del suolo che l’Eterno ha maledetto” (Genesi 5:29) Noè: “Davanti a me la fine di ogni carne è giunta, perché la terra a motivo degli uomini è piena di violenza; ecco, io li distruggerò insieme alla terra.” (Genesi 6: 13)

  4. PATRIARCA E PROFETA Abraamo: È la prima persona chiamata profeta (Genesi 20: 7) Fu chiamato amico di Dio(2ª Cr 20: 7; Isa 41: 8; Gc 2: 23) Gli furono rivelati eventi futuri(Genesi 15: 13) Giuseppe: Oltre ad avere sogni diretti di Dio, riceve il dono di interpretare i sogni. Fu profeta davanti al Faraone (Genesi 37: 5-10; 41:1-36)

  5. IL PROFETA E L'ESODO Miriam: Fu una profetessa dotata del dono della musica. “Allora Miriam, la profetessa, sorella di Aaronne, prese in mano il tamburello, e tutte le donne uscirono dietro a lei con i tamburelli e con danze” (Esodo 15: 20) Mosè: Il primo appartenente alla nazione d’Israele chiamato profeta fu Mosè. A proposito della sua morte, troviamo questa affermazione: “Non c’è mai più stato in Israele un profeta simile a Mosè, con il quale il Signore abbia trattato faccia a faccia” (Deuteronomio, 34: 10). Balaam: Inizialmente fu profeta di Dio, però lo rinnegó. Profetizzò su Gesù: “una stella sorgerà da Giacobbe e uno scettro si alzerà da Israele” (Numeri 22:8; 24:17)

  6. NEI TEMPI DEI GIUDICI Deborah: Grande profetessa, fu chiamata ‘madre in Israele’. Protesse il suo popolo con cura materna, consigliandolo e sostenendolo nel procacciare la giustizia. Samuele:“L’Eterno continuò ad apparire a Sciloh, perché a Sciloh l’Eterno si rivelava a Samuele mediante la sua parola.”(1ª Samuele 3: 21)

  7. I PROFETI RE Saul: “Anch’egli [Saul] si spogliò delle sue vesti, anch’egli profetizzò davanti a Samuele e… Per questo si dice: ‘È anche Saul tra i profeti’?” (1ª Samuele 19:24). Davide: “Il dolce cantore d’Israele” (2ª Samuele 23: 1, 2) fu ispirato da Dio per comporre una gran quantità di Salmi, tra cui spiccano profezie messianiche (Atti 2: 30) Salomone: Dio lo ispirò per scrivere tre libri pieni di saggezza: Proverbi, Ecclesiaste e il Cantico dei Cantici.

  8. PROFETI IN ISRAELE Gad: Profeta personale di Davide(1ª Samuele 22: 5) Natan: Amico personale di Davide(2 Samuele 12: 1-14; 1ª Re 1: 22) Aiia: Profetizzò la divisione del regno ai tempi di Geroboamo(1ª Re 11:29) Jehú: Profetizzò durante i regni di Baasha e Giosafat (di Giuda)(1ª Re 16:1-4; 2ª Cronache 19: 2; 20: 34) Elia Profetizzò durante i regni di Achab, Achaziah e Jehoram (di Giuda). Fece una grande riforma spirituale nel regno di Israele e ricostruì la scuola del profeti creata da Samuele. Eliseo Profetizzò durante i regni di Jehoram, Jehu, Jehoahaz e Joas. Era ricco (1ª Re 16:1-4). Un profeta molto consacrato che chiese doppia porzione dello spirito di Elia. Giona: Profetizzò nei regni di Joas e Geroboamo II Amos: Profetizzò nel regno di Geroboamo II. Era un pastore. Osea:Profetizzò durante il regno di 6 re, da Geroboamo II fino alla deportazione del regno. Fu una persona colta.

  9. PROFETI IN GIUDA

  10. PROFETI IN BABILONIA Ezechiele:Era sacerdote. Cresciuto a Gerusalemme. fu deportato in Babilonia ai tempi di Jehoiakimdove rimasse il resto della sua vita. Iniziò il ministero profetico all’età di 30 anni, quando doveva diventare sacerdote. Sua moglie morì il giorno che Nabukadnetsar invase Gerusalemme, ma Dio gli vietò di fare lutto per lei. Daniele:Di stirpe reale, fu deportato giovanissimo e divenne una luce in Babilonia e Medo-Persia dove esercitò diversi incarichi politici. Influì su Ciro perché ordinasse il ritorno dalla cattività.

  11. ULTIMI PROFETI DELL'ANTICO TESTAMENTO Aggeo e Zaccaria: Animarono il popolo a ricostruire il tempio ai tempi di Zorobabel. Malachia: Profetizzò ai tempi di Nehemia. È l’ultimo profeta dell’Antico Testamento.

  12. IL MAGGIORE DEI PROFETI “Giovanni il battista fu il profeta più grande nel senso che ebbe il privilegio di annunciare la venuta di Cristo, del quale tutti i profeti hanno reso testimonianza. Ogni profeta dell’Antico Testamento attendeva il giorno in cui sarebbe arrivato il Messia (1 Pt. 1:10,11), ma Giovanni lo vide in carne e ossa. Per questo si può dire che l’incarico profetico ha raggiunto l’apice con Giovanni. Allo stesso tempo, egli si fermò all’ingresso del regno della grazia, potè solo guardarci dentro, mentre gli ultimi fedeli di Cristo possono guardare indietro e rallegrarsi per l’adempimento di tutte le profezie messianiche nella figura di Gesù.”

  13. I PROFETI DEL NUOVO TESTAMENTO Il dono profetico continuó nel Nuovo Testamento con i seguenti profeti: Zaccaria(Luca 1: 67) e suo figlio Giovanni il Battista(Giovanni 1: 6-7) Simeone e Anna. Profeti anziani che ebbero il privilegio di vedere il bimbo Gesù il giorno della sua presentazione (Luca 2: 25-38) Agabo. Predisse una grande carestia ai tempi di Claudio (Atti 11: 27-28) Barnaba, Simeone chiamato Niger, Lucio di Cirene, Manaen allevato assieme a Erode il tetrarca, e Saulo. Profeti e dottori di Antiochia (Atti 13: 1) Le quattro figlie di Filippo (Atti 21: 8-9) Giovanni. Apostolo e profeta, è l’ultimo profeta canonico (Apocalisse 1: 1)

  14. Tutti questi profeti erano uomini comuni come noi, con i loro difetti e virtù. Desideravano servire Dio e vivere in intima comunione con lui. Comunicarono al popolo i messaggi ricevuti. Rischiarono il carcere e la morte, comunque “non lasciarono cadere a terra alcuna delle sue parole.” (1ª Samuele 3: 19)

  15. “Dopo questo avverrà che io spanderò il mio Spirito sopra ogni carne; i vostri figli e le vostre figlie profetizzeranno, i vostri vecchi faranno sogni, i vostri giovani avranno visioni.”(Gioele 2: 28)

  16. Oggi, se udite la sua voce, non indurite i vostri cuori Ebrei 4: 7