IL CIBO E LA COMUNICAZIONE: LA NUOVA FRONTIERA DEL FOOD 2.0 - PowerPoint PPT Presentation

skylar
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
IL CIBO E LA COMUNICAZIONE: LA NUOVA FRONTIERA DEL FOOD 2.0 PowerPoint Presentation
Download Presentation
IL CIBO E LA COMUNICAZIONE: LA NUOVA FRONTIERA DEL FOOD 2.0

play fullscreen
1 / 16
Download Presentation
IL CIBO E LA COMUNICAZIONE: LA NUOVA FRONTIERA DEL FOOD 2.0
167 Views
Download Presentation

IL CIBO E LA COMUNICAZIONE: LA NUOVA FRONTIERA DEL FOOD 2.0

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Università degli studi di PaviaDipartimenti di scienze politiche e sociali, giurisprudenza, ingegneria industriale e dell’informazione, studi umanistici, scienze economiche e aziendaliCORSO DI LAUREA INTERDIPARTIMENTALE IN COMUNICAZIONE, INNOVAZIONE E MULTIMEDIALITA’ IL CIBO E LA COMUNICAZIONE: LA NUOVA FRONTIERA DEL FOOD 2.0 Relatore: Chiar. mo Prof. Mario Dossoni Tesi di Laurea di Federica Rubinie Correlatore: Chiar. mo Prof. Marco Porta Matricola N° 364489 Anno Accademico 2012/2013

  2. OBBIETTIVI DELLA TESI Analizzare le svariate funzioni del cibo all’interno della società attraverso i mutamenti della stessa e a seguito dell’introduzione delle nuove tecnologie: Il cibo come insieme di sostanze nutrienti Il cibo come fonte di aggregazione e veicolo di comunicazione sociale Il cibo e i new media: i foodblog

  3. CIBO PASSATO PRESENTE BISOGNO BIOLOGICO BISOGNO BIOLOGICO, PIACERE, CONVIVIALITA’, AGGREGATORE SOCIALE,COMUNICAZIONE ATTRAVERSO I NEW MEDIA

  4. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad una vera e propria rivoluzione gastronomica FOOD EXPLOSION Il FOOD contamina in maniera globale i mezzi di comunicazione di massa, ma è sul Web che dilaga in modo esponenziale. L’associazione tra internet e il cibo crea un nuovo modo di dialogare che risulta semplice, rapido ed efficace. Questa unione sta riformando il sistema cibo. Gli strumenti più utilizzati in rete per parlare di cibo sono i social media nati per dare la possibilità alle persone di condividere contenuti multimediali come: testi, immagini, foto e video.

  5. Sono molteplici gli strumenti presenti nel Web che trattano il CIBO www.giallozafferano.it, www.unforkatable.it, www.lacucinaitaliana.it SITI WEB www.cavolettodibruxelles.it, www.sorelleinpentola.it, www.nontuttafarinadelmiosacco.blogspot.it BLOG SOCIAL NETWORK NewGusto COMMUNITY Gnammo, Gente del Fud VIDEO Uchefchannel on Youtube, Giallozafferanochannel on Youtube TasteBudz! Share yourmealwithfriends APP MOBILE

  6. Tra i numerosi social media quelli più utilizzati per parlare di cibo sono i FOOD BLOG DIARI DI APPUNTI PERSONALI, MONO O POLITEMATICI, AGGIORNATI PROGRESSIVAMENTE DA INDIVIDUI, GRUPPI O AZIENDE In Italia il fenomeno è esploso nel 2011 e ad oggi è quasi impossibile quantificare il numero di blog di cucina presenti online, se ne stimano più di tremila. Il foodblogging è uno dei generi di weblog di maggior successo.

  7. ELEMENTI CHE COMPONGONO UN FOOD BLOG: (elementi comuni a tutti i blog) FOOD BLOGGER FOLLOWER AUTORE DEL BLOG SEGUACE DEL BLOG DATA e ORA TITOLO e LOGO POST NOME AUTORE COLLEGAMENTI AD ALTRE FUNZIONI CATEGORIA COLLEGAMENTI A FEED RSS e SOCIAL NETWORK INFO PERSONALI

  8. CLASSIFICA DEI COMPONENTI PIÚ IMPORTANTI IN UN FOODBLOG SECONDO I FOODBLOGGER E I FOLLOWERS BLOGGER FOLLOWERS DESCRIZIONE DELLA RICETTA STORIA DELLA RICETTA BONTÀ DELLA RICETTA FOTO PASSAGGI RICETTA QUALITÀ FOTO DEL PIATTO Legenda: poco importante, importante, non importante, molto importante, fondamentale Analisi effettuata attraverso una ricerca avvenuta tramite domande-risposte, inviate via e-mail, ad un campione di 10 foodblogger e 10 followers

  9. Nontuttafarinadelmiosacco.blogspot.it La ricetta del mio blog Ingredienti: 200gr di passione 150 gr di ricette gustose 100gr di fotografie q.b. di followers In una ciotola unisco 200gr di passione per la cucina, 150gr di ricette gustose, 100gr di fotografie e con l’aiuto di una frusta elettrica frullo tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo. Inforno a 180° per 30 minuti.

  10. PRESENTAZIONE GRAFICA DEL MIO FOODBLOG HOME PAGE

  11. LAYOUT DELLA HOME PAGE L’intestazione si trova nella parte superiore della pagina e permette di visualizzare il TITOLO del blog A lato destro nella SIDEBAR VERTICALE della homepage troviamo il gadget ETICHETTE, in cui vengono raccolti i POST suddivisi in varie categorie in modo da rendere la ricerca semplice e ordinata. Al di sotto troviamo le INFORMAZIONI PERSONALI in cui il lettore potrà leggere brevi note autobiografiche e altre informazioni che mi riguardano.

  12. FOLLOW BY EMAIL: consente, attraverso l’inserimento del proprio indirizzo e-mail, di ricevere notifiche ogni qual volta venga pubblicato un nuovo Post. ARCHIVIO BLOG: raccoglie in ordine cronologico i miei Post rendendo possibile una ricerca semplice e ordinata dei contenuti. CERCA: è una casella di ricerca che consente ai miei lettori di effettuare una ricerca all’interno del blog e del web. PULSANTE +1: cliccando sull’icona si può consigliare il mio blog ad altri.

  13. Nella SIDEBAR CENTRALE della homepage troviamo i POST da me pubblicati. E’ possibile visualizzarne al massimo 12, sono elencati secondo un ordine cronologico e visualizzati per intero. Nella parte superiore a sinistra è riportata la DATA della pubblicazione, al di sotto troviamo il TITOLO del POST, un’ immagine, un’introduzione, gli ingredienti e il procedimento per la preparazione della ricetta. Nel piè di pagina è presente la mia identificazione come autrice del contenuto “PUBBLICATO DA: FEDERICA” e l’ora di pubblicazione. Al fondo sono posizionati i commenti deifollowers, le icone di alcuni social network che, con un click, rendono possibile la condivisione immediata dei contenuti. In ultimo troviamo l’ETICHETTA che identifica il POST. POST

  14. LAYOUT PIÉ DI PAGINA INVIAMI LE TUE RICETTE è un modulo di contatto, un form da compilare con cui i followers possono sia contattarmi sia inviarmi le loro ricette PER RICEVERE AGGIORNAMENTI attraverso i FeedReaderpiù diffusi e gli RSS LETTORI FISSI ha la funzione di mostrarel’elenco degli utenti che seguono il mio blog

  15. Conclusioni Analizzando le diverse funzioni del cibo ho potuto constatare come le modalità di accesso al cibo, nei secoli, siano cambiate radicalmente. L’evoluzione delle tecnologie ha reso l’accesso al cibo semplice e privo di limiti. È nato un nuovo modo di trattare l’intero settore alimentare. Grazie ad Internet, ai social media e ai social network il cibo è diventato di tutti. La rete, ad oggi, è considerata il miglior mezzo di trattazione e pubblicizzazione del cibo, in grado di consentire un rapido sviluppo della cultura culinaria.

  16. Grazie per l’attenzione