cronaca di un incontro n.
Download
Skip this Video
Download Presentation
CRONACA DI UN INCONTRO….

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 29

CRONACA DI UN INCONTRO…. - PowerPoint PPT Presentation


  • 76 Views
  • Uploaded on

CRONACA DI UN INCONTRO…. Nella classe 4°B, in un ormai lontano Martedì di Marzo , mentre la maestra stava per interrogare, si sentirono tre grossi tonfi alla porta. Ma chi era questo ometto stravagante e che cosa ci faceva nella classe?. In realtà lui era così …. Ma noi lo ricordiamo….

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'CRONACA DI UN INCONTRO….' - sibley


Download Now An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
cronaca di un incontro

CRONACA DI UN INCONTRO….

Nella classe 4°B, in un ormai lontano Martedì di Marzo , mentre la maestra stava per interrogare, si sentirono tre grossi tonfi alla porta. . .

in realt lui era cos
In realtà lui era così…

Ma noi lo ricordiamo…

slide9

Questo mago era venuto ad Incisa in cerca di cervelli sopraffini per farsi aiutare a risolvere una questione

Così subito ,nella classe aveva cominciato ad ascoltare i cervelli degli alunni commentando …”sì, qui c’è molta materia grigia…oohhh! Intelligentissimo….

slide14

“Qualche tempo dopo Mago Farlocco ci ha spiegato, che tornò nelle 2 isole e capì di aver provocato un disastro: in un’isola gli abitanti morivano all’improvviso anche da giovani, nell’altra avevano tutti i denti cariati. Non sapendo cosa fare andò dal Mago Consigliere, il più saggio tra i maghi, che gli diede un consiglio per lui incomprensibile “

slide16
Solo allora il mago si era rivolto ai bambini di Incisa per capire il significato del testo e trovare una soluzione
slide17

La classe ha spiegato allo strano tipo, che il sale e lo zucchero devono essere ingeriti con parsimonia , a piccole dosi e per salvare le isole ha proposto varie soluzioni:

slide18

Unire con un ponte di fiori del colore dell’arcobaleno le 2 isole, così da poter permettere agli abitanti, il passaggio per prendere sia il sale che lo zucchero

  • Un possibile matrimonio tra il principe e la principessa per unire i 2 regni
  • Di due isole farne una, così che tutti i cittadini, avrebbero potuto beneficiare sia del sale che dello zucchero
slide23

Riportò agli abitanti dell’isola le nostre idee e dopo molte discussioni , decisero che la migliore e probabilmente la più efficace, doveva essere quella di unire le due isole

e con il suo bastone magico cre un vortice che in un lampo un le isole
E con il suo bastone magico creò un vortice che in un lampo unì le isole

E se ne andò…

slide26

Ma forse Mago Farlocco non è venuto a caso, in questo preciso momento a Incisa!Sentite cosa hanno scritto gli alunni…

Lasciando i bambini a bocca aperta