unita di cure primarie un progetto con l applicazione del chronic care model l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
UNITA’ DI CURE PRIMARIE: UN PROGETTO CON L’APPLICAZIONE DEL CHRONIC CARE MODEL PowerPoint Presentation
Download Presentation
UNITA’ DI CURE PRIMARIE: UN PROGETTO CON L’APPLICAZIONE DEL CHRONIC CARE MODEL

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 6

UNITA’ DI CURE PRIMARIE: UN PROGETTO CON L’APPLICAZIONE DEL CHRONIC CARE MODEL - PowerPoint PPT Presentation


  • 154 Views
  • Uploaded on

UNITA’ DI CURE PRIMARIE: UN PROGETTO CON L’APPLICAZIONE DEL CHRONIC CARE MODEL. PER MIGLIORARE LA QUALITA’ D’ASSISTENZA AI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIE CRONICHE AD ALTO RISCHIO DI DISABILITA’ E DI MORTE PREMATURA CON INTERVENTO PRO-ATTIVO.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'UNITA’ DI CURE PRIMARIE: UN PROGETTO CON L’APPLICAZIONE DEL CHRONIC CARE MODEL' - lorin


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
unita di cure primarie un progetto con l applicazione del chronic care model

UNITA’ DI CURE PRIMARIE:UN PROGETTO CON L’APPLICAZIONE DEL CHRONIC CARE MODEL

PER MIGLIORARE LA QUALITA’ D’ASSISTENZA AI PAZIENTI AFFETTI DA MALATTIE CRONICHE AD ALTO RISCHIO DI DISABILITA’ E DI MORTE PREMATURA CON INTERVENTO PRO-ATTIVO

coinvolge paziente famiglia comunit m m g e professionisti
COINVOLGE…Paziente, Famiglia, Comunità.M.M.G. e professionisti.

RICHIEDE…

Una forte integrazione tra cure primarie e secondarie.

Utilizzo di linee guida evidence based e di percorsi assistenziali adeguati.

strategie di intervento
STRATEGIE DI INTERVENTO
  • Risk stratification
  • Selezione dei pazienti ad alto rischio
  • Case management
  • Case manager
  • Linee guida e protocolli clinici
  • Self management
elementi fondamentali
ELEMENTI FONDAMENTALI
  • Risorse della comunità.
  • Organizzazione sanitaria.
  • Supporto all’auto-cura
  • Organizzazione team
  • Supporto alle decisioni
  • Sistemi informativi
punto di forza di questo modello e
PUNTO DI FORZA DI QUESTO MODELLO E’…

La rete integrata dei Servizi Distrettuali formata da:

  • M.M.G.
  • Specialisti
  • Dirigenti del Distretto
  • Infermieri professionali
  • Terapisti della riabilitazione
  • Personale di supporto amministrativo