fenomeno della fata morgana n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
FENOMENO DELLA FATA MORGANA PowerPoint Presentation
Download Presentation
FENOMENO DELLA FATA MORGANA

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 24

FENOMENO DELLA FATA MORGANA - PowerPoint PPT Presentation


  • 154 Views
  • Uploaded on

FENOMENO DELLA FATA MORGANA.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'FENOMENO DELLA FATA MORGANA' - jam


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide2

Il fenomeno della Fata Morgana è un'illusione ottica causata da una rifrangenza della luce dovuta ad un'inversione di temperatura negli strati bassi dell'atmosfera, quelli che sono a contatto con il mare(soprattutto nelle prime ore del mattino o alla sera quando il cielo è più terso) a causa della diversa densità dell'aria e quindi per certi versi analogo al miraggio.

slide3

Viene chiamato cosi per la caratteristica di riprodurre il soggetto a una elevazione dall’acqua, proprio come le apparizioni dell'omonimo personaggio della mitologia celtica.In Italia, questo raro fenomeno si manifesta nelle calde giornate estive dalla costa calabrese sullo Stretto di Messina.

slide4

Il fenomeno della Fata Morgana può essere :• Morgana semplice, o Sottomarina.• Morgana centupla, o Molteplice.• Morgana Gasforme, o Atmosferica.• Morgana mista, o d’Iride fregiata.

slide5
La “Semplice” si avvera quando lo specchio ondoso ripercuote gli oggetti stanti sulla riva individualmente e senza moltiplicarli :
slide8

La “molteplice”, quando la ripercussione avviene moltiplicando gli oggetti medesimi e mostrando ora da un punto, ora da un altro dei luoghi circostanti sempre centuplicati :

slide10

La “Gasforme” avviene nel caso in cui le immagini si mostrino nell’aria ,più vicine rispetto alla reale distanza,un esempio può essere quando le rive dell’opposta Reggio si avvicinano a quelle di Messina :

la mista avviene quando le immagini si osservano contemporaneamente ripercosse dal mare e dall aria
La “Mista” avviene quando le immagini si osservano contemporaneamente ripercosse dal mare e dall’aria :
slide15

Un simile fenomeno ottico può verificarsi anche nei deserti sabbiosi,negli stati uniti precisamente nella regione dei grandi laghi o generalmente nelle larghe piste degli aeroporti.

slide18

Una leggenda ampiamente diffusa in tutta l'area dello Stretto narra che durante le invasioni barbariche in agosto, mentre il cielo e il mare erano senza un alito di vento, e una leggera nebbiolina velava l'orizzonte, un'orda di conquistatori dopo avere attraversato tutta la penisola giunse alle rive della città di Reggio e si trovò davanti allo stretto che divide la Calabria dalla Sicilia.

slide19

A pochi chilometri sull'altra sponda sorgeva un'isola - la Sicilia - con un gran monte fumante - l'Etna - ed il Re barbaro si domandava come fare a raggiungerla trovandosi sprovvisto di imbarcazioni, quindi impotente davanti al mare.

slide20
All'improvviso apparve una donna molto bella, che offrì l'isola al conquistatore, e con un cenno la fece apparire a due passi da lui.
slide21
Guardando nell'acqua egli vedeva nitidi, i monti, le spiagge, le vie di campagna e le navi nel porto come se potesse toccarli con le mani.
slide22

Esultando il Re barbaro balzò giù da cavallo e si gettò in acqua, sicuro di poter raggiungere l'isola con un paio di bracciate, ma l'incanto si ruppe e il Re affogò miseramente.

slide23
Tutto infatti era un miraggio, un gioco di luce della bella e sconosciuta donna, che altri non era se non la Fata Morgana.
grazie per l attenzione
Grazie per l’attenzione

GRAZIE PER L’ATTENZIONE