la fata morgana n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
La Fata Morgana PowerPoint Presentation
Download Presentation
La Fata Morgana

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 33

La Fata Morgana - PowerPoint PPT Presentation


  • 127 Views
  • Uploaded on

La Fata Morgana. La manipolazione mentale fra scetticismo e antiproibizionismo. Luigi Corvaglia CeSAP, Vice-President.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'La Fata Morgana' - prem


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
la fata morgana
La Fata Morgana

La manipolazione mentale fra

scetticismo e antiproibizionismo

Luigi Corvaglia

CeSAP, Vice-President

slide2

La Fata Morgana è una inusuale e complessa forma di miraggio che si può vedere lungo una stretta fascia al di sopra dell'orizzonte. E' un'espressione italiana che utilizza un personaggio del ciclo Arturiano, Morgan le Fay,, a causa del fatto che si credeva che questi miraggi, che si vedevano spesso nello stretto di Messina, fossero castelli di fate sospesi nell'aria o false terre create in modo magico per condurre i marinai alla morte..

slide3

Talvolta le cose non sono quelle che sembrano

Sometimes thinghs are not what they appear to be

Questo è

Del formaggio grigliato?

Un ritratto della Vergine Maria?

slide4

Venduto su eBay per $28,500 a un Casino di Las Vegas…

Le illusioni ci portano fare scelte sbagliate, i miraggi ci conducono nella direzione sbagliata.

Nel dibattito fra esponenti dei movimenti anti-culti ed esponenti dei movimenti contro i culti (anti anti culti...) qualcuno gioca con gli specchi……

slide5

Talvolta le cose non sono quelle che sembrano

  • Prima illusione:
  • Il movimento anti-culti crede nel “lavaggio del cervello” o in qualche forma di “Manipolazione mentale”
  • Il movimento anti anti culti crede che la manipolazione sia un mito
  • Sembra quindi che l'argomento sia credere o non credere nella manipolazione

Questo ci porta completamente fuori e ci conduce sulle secche di una discussione vuota e sterile

slide6

Manipolazione mentale e sfruttamento. Una sinossi

  • La grande maggioranza degli studiosi accademici di nuovi movimenti religiosi nega che esista un concetto oggettivo di “lavaggio del cervello” o “tecniche di condizionamento” per cambiare la personalità.
  • Massimo Introvigne

Massimo Introvigne

slide7

Manipolazione mentale e sfruttamento. Una sinossi

  • … anche la maggioranza degli studiosi di Scienze politiche ed economiche hanno difficoltà a trovare un accordo sul “concetto oggettivo” di “sfruttamento”, ma ben pochi sottoscriverebbero l'idea che questo non esista.

Probabilmente ciò che dice Introvigne è vero, ma......

slide8

Manipolazione mentale e sfruttamento. Una sinossi

  • L' "Anarco-capitalismo", sfida il concetto di “sfruttamento” operato dal capitalista a detrimento del lavoratore in stato di bisogno, non perchè il primo non sfrutti il secondo pagandolo meno di quanto non farebbe se quest'ultimo fosse meno bisognoso, ma perchè questi non è forzato ad accettare i termini dell'accordo con la violenza fisica o la minaccia.

L'Anarco-capitalismo

E' una corrente estrema del pensiero liberista.

Gli anarcopatilasti sono a favore di una società basata sullo scambio volontario di proprietà e di servizi (in definitiva, di tutte le relazioni non causate da aggressione e violenza, iincluso lo scambio di denaro, beni di consumo, terra, servizi sessuali, di protezione, ecc.).

Quindi, ogni accordo non frutto di violenza è permesso

L'argomento

“libertario”

slide9

Manipolazione mentale

e sfruttamento. Una sinossi

Anarcho-capitalism

Atti capitalistici fra

adulti consenzienti

David Friedman

David Friedman

slide10

Manipolazione mentale e sfruttamento. Una sinossi

L'Anarco-capitalismo sullo sfruttamento

Il movimento contro le sette sulla manipolazione mentale

  • La natura opportunistica della relazione è riconosciuta, ma è considerata inevitabile e tipica di ogni relazione umana. Il concetto di sfruttamento, dicono, è vago e impreciso. Per questa ragione, tutte le leggi a garanzia del lavoratore dovrebbero essere eliminate.

La natura opportunistica della relazione è riconosciuta, ma è considerata inevitabile e tipica di ogni relazione umana. Il concetto di manipolazione dicono, è vago e impreciso. Per questa ragione, tutte le leggi a garanzia dell'individuo dovrebbero essere eliminate.

slide11

Il Re è Nudo!

Questo non è non credere, questo è antiproibizionismo

Schiavitù fra adulti consenzienti

slide12

Il re è nudo!

Gli Anti anti sette (counter cults) dicono:

Se il plagio fosse un crimine, dovremmo punire “ogni situazione di dipendenza emotiva e mentale, come la relazione fra due amanti, fra genitori e figli, fra insegnante e alunno, fra medico e paziente,fra guida spirituale e discepolo e molte altre che ricorrono nella vita di ogni giorno…”

  • Se vendere droga è un crimine, dovremmo punire anche chi vende il caffè

È come dire che

slide13

Il Re è nudo!

  • Il fatto che ci sia un continuum fra le condizioni che non costituiscono aggressione e sfruttamento a altre che rispondono invece a questi criteri non significa che non sia possibile evidenziarne gli estremi.

Il Re è nudo!

Seguendo la “Fata Morgana” dei difensori dei culti, l'esistenza dell'acqua tiepida dovrebbe rendere impossibile distinguere l'acqua calda da quella fredda.

slide14

Perché l'antiproibizionismo non si applica ai culti

  • Se al lavoratore bisognoso a cui si offre un lavoro sottopagato, o alla ragazza sottoposta ad un “ricatto sessuale”, rimane ancora un margine di scelta, per quanto fortemente influenzata, alla persona a cui si sono sostituite le precedenti convinzioni si è creato un “vulnus”, un punto debole proprio nella funzione responsabile della scelta.
  • Anche se la persuasione avvenisse mediante meccanismi “naturali”, ogni oltraggio che si venisse a creare come risultato di tale convincimento, per quanto possa essere sopportato “volontariamente” non potrebbe più essere considerato il frutto di una libera e cosciente determinazione.
slide15

Perché l'antiproibiziionismo non si applica ai culti

  • Per quanto ci siano condizioni che si collocano in un' “area grigia” e in cui è estremamente difficile determinare se una persuasione sia illecita o meno, non si può negare l'esistenza di forme la cui inappropriatezza, più che in fattori formali, va ricercata nei propositi (di aggressione, controllo, ecc.) che sono riconoscibili da elementi presuntivi piuttosto ovvi.
slide16

Elementi presuntivi. Un esempio

Un culto è quando dei vecchi riescono a fare sesso con ragazze giovani alle quali non avrebbero normalmente accesso.

Pat Linse, Skeptic’s Art Director

Pat Linse, Skeptic’s Art Director

slide17

Schiavitù fra adulti consenzienti?

  • Atti sessuali fra adulti consenzienti?
slide18

La “prova del nove”

  • L'ombra dello sfruttamento è tornata, ma questa volta a invalidare la lettura anarco-capitalista del “libero accordo” (che, benchè non poco distorto dal bisogno, ancora rimane nellosfruttamento economico e sessuale) è la cancellazione di una volontà talmente libera da raggiungere autonomamente un accordo.
  • Lo sfruttamento opportunistico della soggezione psicologica, quindi, è un tipo di accordo asimmetrico di fronte al quale non ci si può dividere nelle due fazioni dei credenti e dei non credenti, ma solo in quelle degli amici e dei nemici.

Il solo fatto che una simile offeerta possa essere fatta dimostra la soggezione degli adepti. Infatti, è difficile immaginare che, in condizioni differenti da quelle di una consapevole soggezione psicologica della propria seguace, un anziano “maestro” possa aspettarsi che una giovane una studentessa faccia sesso con lui e che lo consideri un favore da lui a lei. Il fatto che queste offerte abbiano luogo è un segno INQUIVOCABILE che chi le propone si aspetta, con tutta probabilità, che ciò non produrrà particolari reazioni negative. Questa aspettativa, altrimenti assurda, è allora la “prova del nove”, il segno non confutabile di una dipendenza psicologica.

slide19

Fuori dalle secche. Cosa nasconde l'antiproibizionismo

  • Gli “anti anti sette” (counter cults) appartengono ad un mondo culturale che avremmo molta difficoltà ad associare con la libertà di scelta, il relativismo e la tolleranza di cui si fanno alfieri solo in questo caso...
  • La ragione è che, data l'eventualità di un condizionamento mentale, questo costrutto potrebbe essere usato anche contro i gruppi religiosi tradizionali (a cui gli “anti anti” generalmente appartengono)

Il clericale richiede libertà per se stesso in nome del principio liberale, salvo poi sopprimerlo negli altri appena può, in nome del principio clericale.

Gaetano Salvemini

slide20

Fuori dalle secche. Cosa nasconde l'antiproibizionismo

Massimo Introvigne, ,il più autorevole esponente del movimento Anti Anti sette in Italia, è il leader di Alleanza Cattolica, un'organizzazione di Destra. Questa organizzazione religiosa, per quanto molti dei suoi devoti passi gran parte del tempo a recitare il “rosario”, persegue un fine politico. L'obiettivo è di instaurare “Il regno di Maria” sulla Terra, combattere il comunismo ed il secolarismo sotto un governo teocratico.

Come detto, un ambito culturale che si ha difficoltà ad associare al pluralismo, alla libera scelta, alla tolleranza e qualunque forma di libertarismo

slide21

Out of the shallows. What antiprohibitionism hides.

Fuori dalle secche. Cosa nasconde l'antiproibizionismo

Secondo Introvigne, il “Tempio del popolo”, il culto per antonomasia, la setta “definitiva”, che portò più di 900 persone alla morte in un suicidio di massa, non era un movimento religioso. Era un movimento politico. Un movimento comunista, per essere più specifici.

La ragione del massacro, quindi, non è nella religione, ma nel comunismo….

slide22

Fuori dalle secche. Cosa nasconde il proibizionismo

Ad ogni modo, ciò che interessa ai critici dei culti non è affatto sapere se il gruppo fosse cristiano o comunista. Non è questa la questione.

La questione è perchè 900 membri del gruppo commisero il suicidio?

slide23

La questione è....

  • Un gruppo chiuso, qualunque sia la sua ideologia, può creare condizioni tali da indurre i suoi seguaci a commettere un suicidio di massa, oppure il suicidio di massa fu semplicemente il prodotto complessivo di centinaia di autonome libere decisioni simultanee di uomini, donne e bambini?
slide24

Perchè l'antiproibizionismo non si applica ai culti: l'incompatibilità definitiva

Qualunque azione eticamente orientata può essere guidata da una delle due fondamentalmente differenti e irrimediabilmente incompatibili direttive: può essere guidata dall' ”etica del principio” o dall'”etica della responsabilità”

Max Weber, “Politica come vocazione”

Max Weber

slide25

Max Weber: due etiche

Etica del principio

Etica della responsabilità

  • Mira a identificare regole universali che si basino su leggi “giuste” a priori da applicarsi senza riguardo per le conseguenze.
  • Buone scelte vengono da principi virtuosi.
  • Producce azioni sulla base di una valutazione razionale delle conseguenze.
  • Le scelte valide si giudicano dalle conseguenze.
slide26

Max Weber: due etiche

Etica del principio

Etica della responsabilità

  • It aims to identify universal rules which lay down "right" rules to be applied without regard for the consequences.
  • Good choices come from virtuous principles.
  • It produces actions on the basis of rational evaluation of the consequences.
  • valid choices produce "virtuous".consequences.

Etica religiosa

Etica

laica

Individualismo, libero pensiero,

antiproibizionismo

slide27

Max Weber: due etiche

Etica del principio

Etica della responsabilità

  • It aims to identify universal rules which lay down "right" rules to be applied without regard for the consequences.
  • Good choices come from virtuous principles.
  • It produces actions on the basis of rational evaluation of the consequences.
  • valid choices produce "virtuous".consequences.

Religious ethics

Anti anti cult

Liberal

ethics

Anti cult

Individualism, free thinking,

antiproibitionism

Deeds, not creeds

slide28

Qualcosa deve essere andato male....

Etica della convinzione

Etica della responsabilità

  • It aims to identify universal rules which lay down "right" rules to be applied without regard for the consequences.
  • Good choices come from virtuous principles.
  • It produces actions on the basis of rational evaluation of the consequences.
  • valid choices produce "virtuous".consequences.

Religious ethics

Anti anti cult

Liberal

ethics

Anti cult

Individualism, free thinking,

antiproibitionism

Deeds, not creeds

slide29

Lo slittamento impossibile

Etica del principio

Etica della responsabilità

  • It aims to identify universal rules which lay down "right" rules to be applied without regard for the consequences.
  • Good choices come from virtuous principles.
  • It produces actions on the basis of rational evaluation of the consequences.
  • valid choices produce "virtuous".consequences.

Religious ethics

Anti anti cult

Liberal

ethics

Anti cult

Come può l'antiproibizionismo

scivolare da una matrice laica

ad una teologica?

Individualism, free thinking,

antiproibitionism

Deeds, not creeds

slide30

Così si capisce che...

Siamo al “bispensiero” di George Orwell, quello per cui

La Libertà è Schiavitù

e

La Schiavitù è libertà

La seconda illusione è:

La guerra contro il concetto di manipolazione mentale è una battaglia per la Libertà.

slide31

A volte le cose non sono quelle che sembrano...

Sometimes things are not what they appear to be…

Su un palazzo di vetro negli USA

è apparsa questo contorno

slide32

A volte le cose non sono quelle che sembrano...

Sometimes things are not what they appear to be…

Molti fedeli vi hanno riconosciuto

la Vergine Maria, ma....

slide33

Sometimes things are not what they appear to be…

A volte le cose non

sono quelle che

sembrano...

…. non tutto quello che appare nobile de elevato lo è realmente....

Fine