Download
slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Dir.: Prof. G.Guido PowerPoint Presentation
Download Presentation
Dir.: Prof. G.Guido

Dir.: Prof. G.Guido

174 Views Download Presentation
Download Presentation

Dir.: Prof. G.Guido

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. CLINICA ORTOPEDICA UNIVERSITA’ DI PISA Dir.: Prof. G.Guido

  2. LA REVISIONE CON IL SISTEMA SCORPIO TS Prof. G.Guido

  3. SCORPIO REVISIONE SISTEMA SEMIVINCOLATO

  4. SISTEMA SCORPIO REVISIONE INSERTO TIBIALE-UHMWPE- INSERTI SCORPIO PS E TS DISPONIBILI IN 6 TAGLIE DA 10 MM A 24 MM COMPONENTE FEMORALE- LEGA CROMO-COBALTO 6 TAGLIE- COMPATIBILE CON INSERTO TIBIALE SCORPIO PS-TS COMPONENTE TIBIALE - LEGA CROMO-COBALTO 6 TAGLIE - “CHIGLIA” DELTAFIT

  5. SISTEMA SCORPIO REVISIONE COMPATIBILITA’ F/T TRA TAGLIE DIVERSE CON POSSIBILE UTILIZZO DI INSERTI ADATTABILI

  6. SISTEMA SCORPIO REVISIONE FEMORALE : 5 , 10 , 15 MM DISTALE 5 , 10 MM POSTERIORI AUGMENTATION TIBIALE : 5, 10 MM HALF 10 MM FULL 5 GRADI WEDGE OFFSET TIBIALE : 4 , 6 , 8 MM FEMORALE : 2 , 4 MM CEMENTATI LUNGHEZZA : 40 , 80 , 155 MM DIAMETRO : 10-19 , 21, 23 MM STEM PRESS FIT LUNGHEZZA: 80 , 155 MM DIAMETRO : 10-19 , 21, 23 MM

  7. SISTEMA SCORPIO REVISIONE DEFICIT OSSEI • ALLINEAMENTO ASSIALE • POSIZIONAMENTO COMPONENTI • BILANCIAMENTO LIGAMENTOSO

  8. TECNICA CHIRURGICA PREPARAZIONE CANALE TIBIALE • UTILIZZARE IL TRAPANO, SE L'ACCESSO AL CANALE NON È PRESENTE • ALESARE PROGRESSIVAMENTE MANUALMENTE FINO A RAGGIUNGERE IL CONTATTO CON LA CORTICALE • LA CORRETTA ALESATURA È RAGGIUNTA CON L'USO MISURATORI DI PROFONDITÀ

  9. TECNICA CHIRURGICA RESEZIONE TIBIA PROSSIMALE • I TAGLI POSSONO ESSERE AUMENTATI DI 5 E 10 MM CON LA GUIDA DI RESEZIONE TIBIALE • I TAGLI TIBIALI A CUNEO SONO FATTI ASSEMBLANDO LA GUIDA DI TAGLIO TIBIALE A CUNEO CON LA STAFFA DI SOSTEGNO.

  10. TECNICA CHIRURGICA MISURAZIONE TIBIALE • MONTARE STELO E INSERIRE NEL CANALE • POSIZIONE LA PROVA TIBIALE OTTIMALE A COPRIRE IL PIATTO TIBIALE • POSIZIONARE L’ALBERO AL CENTRO DEL PIATTO TIBIALE • SE NECESSARIO REGOLARE L’OFFSET (4 MM, 6MM O 8 MM )

  11. TECNICA CHIRURGICA LIVELLO DI OSTEOTOMIA TIBIALE DOPO OFFSET • VALUTARE LA NECESSITÀ DI UN AUMENTO LINEA DI OSTEOTOMIA • ASSEMBLARE GUIDA DI TAGLIO

  12. TECNICA CHIRURGICA MISURAZIONE TIBIALE • ESECUZIONE SCASSO

  13. TECNICA CHIRURGICA PREPARAZIONE CANALE FEMORALE • UTILIZZARE IL TRAPANO, SE L'ACCESSO AL CANALE NON È PRESENTE • ALESARE PROGRESSIVAMENTE MANUALMENTE FINO A RAGGIUNGERE IL CONTATTO CON LA CORTICALE • LA CORRETTA ALESATURA È RAGGIUNTA CON L'USO MISURATORI DI PROFONDITÀ

  14. TECNICA CHIRURGICA RESEZIONE FEMORE DISTALE

  15. TECNICA CHIRURGICA OSTEOTOMIA FEMORALE DISTALE

  16. TECNICA CHIRURGICA VALUTAZIONE DEI GAPS IN FLESSIONE ED ESTENSIONE • I BLOCCHI SPAZIATORI SONO DISPONIBILI IN VARI SPESSORI CHE CORRISPONDONO ALLO SPESSORE COMBINATO DEL PIATTO TIBIALE , INSERTO IN POLIETILENE E CONDILI FEMORALI .

  17. TECNICA CHIRURGICA TAGLI ANTERIORI POSTERIORI E SMUSSI CON O SENZA OFFSET

  18. TECNICA CHIRURGICA RIDUZIONE DI PROVA DOPO ASSEMBLAGGIO

  19. TECNICA CHIRURGICA ASSEMBLAGGIO IMPIANTO TIBIALE

  20. TECNICA CHIRURGICA ASSEMBLAGGIO IMPIANTO FEMORALE

  21. TECNICA CHIRURGICA IMPIANTO COMPONENTI

  22. TECNICA CHIRURGICA PIN STABILIZZATORE • INSERIRE IL PERNO DI BLOCCAGGIO

  23. TECNICA CHIRURGICA

  24. TECNICA CHIRURGICA SISTEMA VINCOLATO MRH

  25. GRAZIE