gli enti pubblici n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
GLI ENTI PUBBLICI PowerPoint Presentation
Download Presentation
GLI ENTI PUBBLICI

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 19

GLI ENTI PUBBLICI - PowerPoint PPT Presentation


  • 223 Views
  • Uploaded on

10. GLI ENTI PUBBLICI. Prof.ssa Margherita Ramajoli. L’amministrazione in senso SOGGETTIVO si articola anzitutto nei vari. ENTI PUBBLICI. ENTI PUBBLICI. idonei ad essere titolari di POTERI AMMINISTRATIVI. definibili quindi come. CENTRI DI POTERE. ALL’EPOCA DEL CENTRALISMO STATALE.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

GLI ENTI PUBBLICI


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
gli enti pubblici

10

GLI ENTI PUBBLICI

Prof.ssa Margherita Ramajoli

slide2

L’amministrazione in senso

  • SOGGETTIVO
  • si articola anzitutto nei vari
  • ENTI PUBBLICI
  • ENTI PUBBLICI
  • idonei ad essere titolari di
  • POTERI AMMINISTRATIVI

definibili quindi come

  • CENTRI DI POTERE
all epoca del centralismo statale
ALL’EPOCA DEL CENTRALISMO STATALE

UN SOLO MODELLO DI

ENTE PUBBLICO

tutti i soggetti della PA erano collegati allo Stato

e tenuti ad uniformarsi ai suoi indirizzi

così da dover essere considerati in posizione di SOGGEZIONE e SERVIZIO

rispetto allo Stato stesso

all epoca del centralismo statale1
ALL’EPOCA DEL CENTRALISMO STATALE

IDENTITÀ

IDENTITÀ

STATALE

ENTE

STATALE

PUBBLICO

ENTE

PUBBLICO

INTERESSE PUBBLICO

ENTE PUBBLICO

L’INTERESSE COLLETTIVO CHE RIENTRA NEI

FINI DELLO STATO

L’ENTE CHE ASSOLVE A

FINI STATALI

slide5

Il concetto di ENTE PUBBLICO era un

  • CONCETTO UNITARIO

saldamente eretto intorno alla personalità dello Stato

slide6

DISSOLVIMENTO DI QUESTA UNITÀ

  • per il proliferare di INTERESSI FRAZIONALI che si impongono all’interesse nazionale
slide7

VI È UNA

  • PLURALITÀ DI ENTI PUBBLICI

Che tendono al perseguimento di varie finalità, non sempre collimanti, ma alle quali l’ordinamento attribuisce comunque particolare rilievo

Non tutti soggetti ad indirizzi fissati dallo Stato

Non più ordinati in un sistema unitario e unipolare

slide8

IL PROBLEMA DELL’INDIVIDUAZIONE

  • DEGLI ENTI PUBBLICI

è stato

risolto dalla giurisprudenza utilizzando

una serie di

INDICI ESTERIORI rivelatori della pubblicità

QUALIFICAZIONE NORMATIVA (“nessun nuovo ente pubblico può essere istituito o riconosciuto se non per legge”, art. 4 l. 70/1975)

NATURA DELL’INTERESSE PERSEGUITO DALL’ENTE (Casetta e la doverosità del perseguimento)

RELAZIONI ORGANIZZATIVE CON GLI APPARATI POLITICI

CONTROLLI PUBBLICI

FINANZIAMENTI PUBBLICI STABILI

slide9

Nessuno di questi indici è ritenuto di per sé sufficiente

Sono tutti indici significativi, ma non decisivi, per l’individuazione del carattere pubblico di un ente

slide10

Anche se

IL PROBLEMA DELL’INDIVIDUAZIONE

DELL’ENTE PUBBLICO

non dovrebbe sorgere

nelle ipotesi in cui sia il diritto positivo

ad affermare espressamente

la pubblicità di un soggetto ….

slide11

… tuttavia neppure la qualificazione normativa sembra essere decisiva.

La Corte costituzionale è talvolta intervenuta per superare la qualificazione normativa.

  • In definitiva: è
  • ENTE PUBBLICO

quello che, anche al di là della qualificazione normativa, la giurisprudenza ritenga tale

corte costituzionale n 466 1993

Spetta alla Corte dei conti il potere di controllo sulla gestione finanziaria delle spa costituite a seguito della trasformazione di enti pubblici economici (Iri, Ina, Eni, Enel)

fino al momento in cui sussista una partecipazione esclusiva o maggioritaria dello Stato al capitale azionario

CORTE COSTITUZIONALE n. 466/1993
slide13

LA NATURA PUBBLICA DEL SOGGETTO

che è il naturale presupposto del controllo della Corte dei Conti ex art. 100, co. 2, Cost.

permane anche in presenza di

una persona giuridica formalmente privata (SPA)

in ragione della riconduzione

del soggetto alla finanza pubblica

slide14

Permangono così figure di incerta qualificazione,

quali le

  • SOCIETÀ PER AZIONI
  • IN MANO PUBBLICA
  • che sono di difficile collocazione sistematica
slide15

Dalla qualificazione di un ente come pubblico discendono

  • CONSEGUENZE GIURIDICHE DI RILIEVO
  • anche se la presenza di talune di esse è spesso considerata come indice rivelatore della pubblicità

per cui vi è

una certa sovrapposizione

TRA PRESUPPOSTI E CONSEGUENZE

slide16

REGIME DEGLI ENTI PUBBLICI

Regole peculiari per quanto riguarda l’ORGANIZZAZIONE

PROCEDIMENTALIZZAZIONE

dell’azione

Potere di AUTOTUTELA

(possibilità di risolvere un conflitto attuale o potenziale di interessi e, in particolare, di sindacare la validità dei propri atti a prescindere da una verifica giurisdizionale)

slide17

LA PRIVATIZZAZIONE

  • DEGLI ENTI PUBBLICI

ha preso il via con la legge

n. 474 del 1994

È processo influenzato dal diritto europeo che impone il divieto di discriminazione tra operatori economici e tende a ridurre gli ambiti in cui i soggetti pubblici dispongono di privilegi speciali

slide18

LA PRIVATIZZAZIONE FORMALE

O FASE FREDDA DELLA PRIVATIZZAZIONE

  • consiste nella trasformazione dell’ente pubblico in persona giuridica privata, in società per azioni,
  • con capitale interamente posseduto dallo Stato o
  • dall’ente territoriale
slide19

LA PRIVATIZZAZIONE SOSTANZIALE

O FASE CALDA DELLA PRIVATIZZAZIONE

in taluni settori strategici la privatizzazione è subordinata alla creazione di Autorità di regolazione e lo Stato continua a mantenere speciali poteri (golden share), come poteri di veto all’adozione di delibere societarie, nomina di amministratori, ecc.

consiste nella dismissione delle partecipazioni azionarie pubbliche