Azioni di Sistema in
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 15

Azioni di Sistema in materia di Pari Opportunità tra uomini e donne ed inclusione sociale PowerPoint PPT Presentation


  • 92 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Azioni di Sistema in materia di Pari Opportunità tra uomini e donne ed inclusione sociale. Programmazione e attuazione in ottica di genere: metodologie e strumenti a supporto delle politiche di Pari Opportunità e di Mainstreaming Formez – Regione Puglia. I Centri per l’Impiego

Download Presentation

Azioni di Sistema in materia di Pari Opportunità tra uomini e donne ed inclusione sociale

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Azioni di sistema in materia di pari opportunit tra uomini e donne ed inclusione sociale

Azioni di Sistema in materia di Pari Opportunità tra uomini e donne ed inclusione sociale

Giovanna Giuffredi


Azioni di sistema in materia di pari opportunit tra uomini e donne ed inclusione sociale

Programmazione e attuazione in ottica di genere: metodologie e strumenti a supporto delle politiche di Pari Opportunità e di Mainstreaming Formez – Regione Puglia

I Centri per l’Impiego

e la dimensione di genere

Il caso del COF della Provincia di Avellino

Giovanna Giuffredi

seminario

Bari, 13 - 14 luglio 2005

Giovanna Giuffredi


Occupabilit femminile

Occupabilità femminile

  • E’ un concetto obiettivo introdotto dalla UE con la Strategia Europea per l’occupazione (SEO) nel 1999, per sollecitare gli Stati membri ad un impegno a 360° al fine di migliorare i livelli occupazionali delle donne e ridurre le discriminazioni di genere

Giovanna Giuffredi


Rapporto tasso occupazione uomini donne

Rapporto tasso occupazione uomini/donne

Giovanna Giuffredi


Lavoro e pari opportunit emergenza trasversale

Lavoro e pari opportunità: emergenza trasversale

Giovanna Giuffredi


Che cosa influenza l occupabilit di una donna

Che cosa influenza l’occupabilità di una donna

  • Sfera personale

  • Esigenze, caratteristiche e politiche delle organizzazioni che offrono lavoro

  • Sistemi socio-economici ed istituzionali di riferimento (eventuali condizioni facilitate)

  • Contesto programmatico dello sviluppo locale (miglioramento della qualità della vita, nuove occasioni di lavoro, applicazione principio pari opportunità).

Giovanna Giuffredi


I centri per l occupabilit femminile il cof in provincia di avellino

I Centri per l’Occupabilità femminile Il COF in Provincia di Avellino

  • POR Campania 2000 - 2006 Misura 3.14 – F.S.E.

  • “Promozione della partecipazione femminile al mercato del lavoro”

  • Enti attuatori: Ismeri Europa, Dedalo s.r.l.

Giovanna Giuffredi


Il cof di avellino metodologia di intervento

Il COF di AvellinoMetodologia di intervento

  • Approccio bottom-up (animatrici di PO, utenti dei COF, attori locali)

  • La rete (COF, CPI, Scuole, CFP, Università, parti sociali, Ass. femminili, Enti locali, aziende, Camera di Commercio, Piani di zona, ecc.)

  • La centralità della persona (sviluppo del potenziale personale, Career Coaching)

  • La sostenibilità futura dell’intervento (attivazione della rete, implementazione delle fonti di finanziamento, attivazione locale di politiche attive per illavoro, sistematizzazione dei servizi, ecc.)

Giovanna Giuffredi


Destinatarie donne

Destinatarie: donne

  • Giovani e adulte in situazione lavorative insoddisfacente

  • Studentesse scuola media superiore

  • Disoccupate o a rischio di emarginazione sociale e lavorativa

  • Disabili

  • Adulte che vogliono rientrare nel mercato del lavoro

  • Immigrate disoccupate o precarie

  • Donne in transizione (scuola/scuola, scuola/lavoro, lavoro/lavoro, disagio/lavoro)

  • Detenute

  • Ecc.

Giovanna Giuffredi


Attivit i fase

Attività: I° fase

  • Ricognizioni e indagini territoriali

  • Seminari di animazione

  • Attivazione partenariati locali

  • Coinvolgimento commissioni PO

  • Creazione del COF

  • Formazione del team

Giovanna Giuffredi


Attivit ii fase

Attività: II° fase

  • Animazione locale (mercati, scuole, palestre, pub, discoteche, ecc.)

  • Accoglienza e informazione

  • Colloqui di orientamento

  • Bilancio di competenze

  • Career Coaching

  • Ricerca di informazioni (assistita e in auto consultazione)

  • Assistenza alla compilazione del CV di lettere di auto-candidatura

  • Incrocio domanda offerta di lavoro

  • Workshop di formazione/lavoro

  • Tirocini formativi

  • Accompagnamento al lavoro/mentoring

  • Formazione di base (competenze informatiche, linguistiche, relazionali, organizzative)

  • Custodia dei bambini

  • Consulenza alle detenute c/o l’Ist. di pena.

Giovanna Giuffredi


Aspetti da valutare nelle utenti dei cof

Aspetti da valutare nelle utenti dei COF:

  • caratteristiche anagrafiche

    (età, titolo di studio, qualifica professionale, stato civile,

    n. figli)

  • le competenze professionali (conoscenze, attitudini, interessi, propensioni e capacità di gestirle in diversi contesti lavorativi)

Giovanna Giuffredi


Strumenti operativi la griglia di intervista

Strumenti operativi: la griglia di intervista

  • Fonte di conoscenza del COF

  • Dati personali e familiari

  • Istruzione e formazione

  • Principali esperienze lavorative

  • Valori e Interessi

  • Eventuali modalità pregresse di inserimento/reinserimento lavorativo

  • Network personale

  • Disponibilità alla mobilità

  • Servizi a cui si rinvia l’utente

Giovanna Giuffredi


Strumenti operativi auto bilancio delle competenze

Strumenti operativi:Auto-bilancio delle competenze

SERVIZIO DI PERSONAL COACHING:

VALORIZZAZIONE DELLE ESPERIENZE

  • 1° step: le esperienze più significative vissute (lavoro,vita privata, incarichi, promozioni, viaggi, traslochi, nascite o perdite di persone care, nuove relazioni sentimentali, ecc.

  • 2° step: apprendimenti per ciascuna circostanza, in termini di conoscenze, di capacità operative o di sviluppo delle qualità personali.

Giovanna Giuffredi


Attivit iii fase

Attività: III° fase

  • Monitoraggio e valutazione

  • Diffusione dei risultati (Convegni locali)

Giovanna Giuffredi


  • Login