slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
“Mio Dio! Tu sei con noi; l’hai detto al Primo Maestro: non temete. Non temo, nonostante le mie miserie, peccati, di PowerPoint Presentation
Download Presentation
“Mio Dio! Tu sei con noi; l’hai detto al Primo Maestro: non temete. Non temo, nonostante le mie miserie, peccati, di

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 12

“Mio Dio! Tu sei con noi; l’hai detto al Primo Maestro: non temete. Non temo, nonostante le mie miserie, peccati, di - PowerPoint PPT Presentation


  • 119 Views
  • Uploaded on

Verso le altezze della mistica paolina. “Mio Dio! Tu sei con noi; l’hai detto al Primo Maestro: non temete. Non temo, nonostante le mie miserie, peccati, difetti, io voglio essere sempre con te. Tu, o mio Dio, pensi sempre a me, sei dentro di me… fuori di me.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about '“Mio Dio! Tu sei con noi; l’hai detto al Primo Maestro: non temete. Non temo, nonostante le mie miserie, peccati, di' - vernon


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Verso le altezze

della mistica paolina

“Mio Dio! Tu sei con noi; l’hai detto al Primo Maestro:

non temete. Non temo, nonostante le mie miserie, peccati, difetti,

io voglio essere sempre con te.

Tu, o mio Dio, pensi sempre a me, sei dentro di me… fuori di me.

Sono scritta nelle tue mani…”.

slide2

“Lasciarsi attirare dal Signore... Amiamo il Signore con semplicità e camminiamo sempre più verso la Divina unione…”.

“Vivere in Gesù Cristo”.

“Gustare la sua continua presenza nell'anima: che parla, che conforta, che santifica”. “Permanere in lui con serenità nella luce” e anche “nelle gallerie oscure” e “nel buio”.

slide3

“Vivere l'intimità col Maestro Divino: mente, volontà, cuore ed opere, sensi, mani, piedi, occhi, udito tutto per lui e con lui. Arrivare al 'non sono più io che vivo, è Gesù che vive in me'”.

slide7

Anno Santo 1933: Esercizi di progresso

“Quest'anno santo per te deve essere l'anno del progresso, vorrei dire l'anno in cui ti fai santa. Ormai sei entrata nel 40.mo anno di età: quante chiamate del Signore ad una vita più perfetta; e vuoi sempre andare avanti così? Ed hai il coraggio di presentarti così al tribunale di Dio? Ora che il Signore ti fa sentire ancora una volta il suo invito che ti offre la sua grazia, non dire di no. Il Signore ti vuole santa, ti dà pure le grazie, guai a te se non corrispondi.

Con l'aiuto del Signore con la sua grazia voglio farmi santa, presto e grande santa”.

slide8

Anno Santo 1950-1951.

- Quest'anno incominciato lo finirò? Non lo so.

- Tutti i minuti, le ore, i giorni, i mesi di quest'anno voglio che siano tutti di Dio, solo per LUI.

- Rinunzio alla mia volontà per avere solo quella di Dio.

- Rinunzio ai miei gusti, ai miei modi di vedere per avere solo i gusti di Dio.

- Voglio fare ogni cosa per lui e per lui solo.

- Che la mia vita sia un continuo "Magnificat" per tante grazie ricevute e adorazione continua.

slide9

Le scene evangeliche che maggiormente attirano e conquistano il suo spirito sono:

la Visitazione nella quale contempla come “la Madonna, appena ha ricevuto Gesù nel suo seno purissimo, è andata in fretta a portarlo alla cugina”

Betlemme, dove è attratta dall'umiltà, dalla povertà del presepio e dall'amore del Padre che ci ha donato Gesù;

Nazareth dove Gesù nella sua vita nascosta, era sempre unito al Padre, e Maria era “continuamente intenta a meditare le parole di Gesù che teneva sempre nel cuore”.

slide10

Una tensione forte e costante

“Che arrivi alla piena trasformazione in Cristo”(1963)

“Che possa arrivare

al non sono più io

che vivo, è Cristo

che vive in me”.

slide11

“Voglio farmi santa col fare la volontà di Dio in tutto e sempre. Mi vuole malata? FIAT. Tentata? FIAT.Contraddizioni? FIAT.Sempre: non ciò che piace a me, ma ciò che piace a te, mio Dio”.

slide12

“Che i miei pensieri e i miei affetti diventino sempre più umili e uniti a quelli di Gesù. Unirmi a lui; trasformarmi in lui”.