VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI - PowerPoint PPT Presentation

valutazione primaria rilevazione dei parametri vitali l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI PowerPoint Presentation
Download Presentation
VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI

play fullscreen
1 / 14
VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI
1152 Views
Download Presentation
Download Presentation

VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. VALUTAZIONE PRIMARIA RILEVAZIONE DEI PARAMETRI VITALI CORSO DI AGGIORNAMENTO PER VOLONTARI DI PUBBLICA ASSISTENZA MONTEFIORINO 1 FEBBRAIO 2006

  2. Struttura della lezione • Breve lezione teorica sulla valutazione primaria del pz. • Addestramento pratico sull’utilizzo degli ausili per la rilevazione dei Parametri Vitali: - Saturimetro (saturazione O2, F.C.) - Sfigmomanometro e fonendoscopio (P.A.)

  3. Obiettivi -Acquisire un metodo semplice di valutazione iniziale del pz. -Perfezionare la tecnica di rilevamento dei principali Parametri Vitali

  4. Valutazione Primaria La Valutazione Primaria rappresenta l’approccio iniziale al pz. Ci consente di determinare in pochi minuti: • A.Stato neurologico e Pervietà delle vie aeree • B.Stato del respiro • C.Circolo

  5. Valutazione Primaria A. Stato di coscienza Come prima cosa parlare con il pz: la domanda “Cosa succede? Perché ha chiamato l’ambulanza?” ci permette di stabilire se è: Non cosciente: procedere con le manovre di BLS Cosciente: -Orientato -Confuso (disorientato) -Soporoso (rallentato nell’eloquio e nei movimenti)

  6. Valutazione Primaria B. Respiro La risposta del pz. ci aiuta inoltre a capire lo stato dell’attività respiratoria: Pz. cosciente: -respiro normale -dispnea (fatica respiratoria respiro rumoroso; F.R. alta >30) ► posizione semiseduta◄ Pz. non cosciente: G.A.S. -respira -non respira POSIZIONA IL SATURIMETRO

  7. Valutazione Primaria B. Indicazioni Ossigenoterapia: (possibilmente previo accordo con Centrale Operativa o Sanitario) • Saturazione O2 > 95% • Dispnea • Dolore toracico • Deficit neurologico • Pz. pallido e sudato (shock) • Trauma importante

  8. Valutazione Primaria C. Circolo • Colore della cute (pallore?, sudorazione?) • Frequenza cardiaca (Saturimetro) • Pressione Arteriosa (Sfigmomanometro)

  9. Parametri Vitali • Fonendoscopio • Sfigmomanometro • Saturimetro

  10. Parametri Vitali Saturimetro • Indica la Saturazione di Ossigeno nel sangue e la Frequenza Cardiaca • Provvisto di sensore ad infrarossi da collegare alle estremità • Batterie Limiti • Estremità fredde (shock o bassa temperatura esterna) • Intossicazione da CO

  11. Saturimetria e Frequenza Cardiaca Parametri Vitali • Saturimetria: livello di ossigenazione del sangue espresso in % (V.N. 97-100%) • Frequenza cardiaca: numero di battiti cardiaci al minuto (V.N. 50-100)

  12. Pressione Arteriosa Parametri Vitali • Pressione del sangue nell’arteria omerale in mm di Hg Massima (o sistolica) V.N.100-170 mmHg Minima (o diastolica) V.N.60-90 mmHg • Misurazione manuale Sfigmomanometro: bracciale manometro Fonendoscopio

  13. Valutazione Primaria Dati acquisiti: • Sintomo principale (motivo della chiamata) • Stato neurologico: Cosciente: orientato, confuso, soporoso Non cosciente • Respiro: Spontaneo: normale, dispnoico Assente • Circolo: Frequenza Cardiaca, Saturazione O2, Pressione Arteriosa

  14. ?