slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
Il progetto interregionale BIOGAS

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 14

Il progetto interregionale BIOGAS - PowerPoint PPT Presentation


  • 103 Views
  • Uploaded on

La gestione dei reflui nelle filiere agrozootecniche: ENERGIA DA BIOGAS Serra de’ Conti 17/09/2007. Il progetto interregionale BIOGAS. Andrea Bordoni REGIONE MARCHE Servizio Agricoltura, Forestazione e Pesca. Premesse.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Il progetto interregionale BIOGAS' - nathaniel


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1
La gestione dei reflui nelle filiere agrozootecniche: ENERGIA DA BIOGAS

Serra de’ Conti 17/09/2007

Il progetto interregionale BIOGAS

Andrea Bordoni

REGIONE MARCHE

Servizio Agricoltura, Forestazione e Pesca

slide2
Premesse

La produzione di biogas a livello di azienda agricola sta acquistando, rispetto al passato, maggiori valenze economiche che potrebbero tradursi in nuove opportunità di diversificazione delle attività nel settore agricolo

Nuovo interesse per tecnologie innovative che consentono di incrementare la resa degli impianti di fermentazione anaerobica diversificando la materia prima in ingresso (non più i soli reflui zootecnici, ma biomasse dedicate nonché scarti vegetali e animali delle lavorazioni agricole ed agro-industriali)

Fabbisogno di informazioni tecniche e di risorse economiche oggi non completamente disponibile

slide4
Progetto interregionale PROBIO 2004 - BIOGAS

Progetto mirato alla promozione di attività sperimentali, pilota e di divulgazione

promuovere ed incrementare la diffusione di impianti di biogas a tecnologia avanzata e innovativa, basata sull’utilizzo di materie prime diversificate (reflui zootecnici, biomasse dedicate, residui agricoli e dell’industria agro-alimentare)

Obiettivo

  • Regione Lombardia in qualità di capofila
  • Regione Emilia Romagna
  • Regione Veneto
  • Regione Marche
  • Regione Piemonte
  • Regione Puglia
  • Regione Sicilia

Durata del progetto: 3 anni

slide5
Progetto interregionale PROBIO 2004 - BIOGAS

Punti del programma

1. Mappatura e analisi della biomassa

2. Monitoraggio impianti esistenti e realizzazione impianti pilota

3. Analisi aspetti normativi, legislativi e tecnici

4. Analisi della biomassa per la produzione di biogas ad alto contenuto di idrogeno

5. Attività di divulgazione

slide6
Progetto interregionale PROBIO 2004 - BIOGAS

Situazione nazionale attuale del progetto

  • Emilia Romagna: completato
  • Piemonte: in fase avanzata
  • Veneto: appena iniziato(convenzione con CRPA)
  • Lombardia: attuato quadro di massima

Censimento delle biomasse

  • Lombardia: 47 programmati, 16 già in funzione, ulteriori 57 previsti
  • Emilia Romagna: 25 in progetto, 9 in funzione
  • Veneto: 10 programmati, 5 in funzione
  • Alto Adige: 24 impianti (piccoli) + 4 consortili

Realizzazione di impianti

slide7
Progetto interregionale PROBIO 2004 - BIOGAS

Programma di lavoro Regione Marche

Impianto dimostrativo mobile per la produzione di biogas

Elevato numero di capi e consistente base territoriale per fornitura di materia prima e smaltimento digestato

Stalla sociale Serra de’ Conti

Attività

slide10
Progetti in essere sulle agroenergie

PROGETTI INTERREGIONALI

Filiera legno-energia con monitoraggio di 3 impianti, situati nella Regione Marche, per la produzione di calore con teleriscaldamento che utilizzano cippato proveniente o da materiale da esbosco o da colture dedicate + Cantiere Vigneti

  • WoodLand Energy
  • Biogas

Promuovere ed incrementare impianti di biogas a tecnologia avanzata e innovativa

  • Rendicontazione a livello tecnico, economico ed amministrativo al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali
  • Filiera girasole energia a carattere aziendale ed interaziendale e a livello di bacino
  • Utilizzo plurimo degli oli in azienda
  • Utilizzo degli oli miscelati e tq per trazione
  • Filiere biocombustibili dal girasole
slide11
Progetti in essere sulle agroenergie

PROGETTI REGIONALI

Sono stati aggiudicati 2 progetti pilota per altrettanti impianti di spremitura del girasole per l’ottenimento di olio da destinare alla produzione di Energia elettrica e calore

  • Progetto Pilota olio-energia
  • Progetto affidato all’ASSAM con il seguente obiettivo: Riduzione dei consumi energetici e utilizzo di fonti alternative nell’azienda agricola;
  • Progetto affidato al C.R.A. - Istituto Sperimentale per le colture industriali - Osimo (AN): con il seguente obiettivo: Sviluppare colture no food nella Regione in grado di fornire reddito accettabile per l’agricoltore, nonché di essere impiegate come biocombustibile
  • Progetti di ricerca L.R 37/99
  • Studio fattibilità impianto biogas

Partenariato stalla sociale Serra de’ Conti

slide12
Progetti in essere sulle agroenergie

PROGETTI COMUNITARI

Obiettivi: sviluppo e potenziamento delle energie rinnovabili, sviluppo sostenibile nel territorio transfrontaliero attraverso il miglioramento della qualità dell’ambiente, migliore cura del territorio agricolo e forestale

  • Bioforenergy

In fase di negoziazione con la Commissione Europea. Riguarda un’azione di sensibilizzazione delle comunità locali sulle energie rinnovabili

  • Radar
slide13
Progetti in essere sulle agroenergie

COLLABORAZIONE CON I SERVIZI DELLA GIUNTA

Impostazione di linee guida sulle produzioni energetiche rinnovabili provenienti da biomasse sia a livello della definizione delle filiere, sia a livello delle problematiche ambientali ed autorizzative per la realizzazione degli impianti.

  • Intesa di filiera (luglio 2005) tra assessorati Agricoltura, Ambiente e Energia.
  • Istituzione di un gruppo di lavoro interservizi
  • Obiettivi:
  • Analisi ed approfondimento delle tematiche legate agli impianti agroenergetici in ambito ambientale, autorizzativo e normativo;
  • Collaborazione nell’elaborazione di linee guida delle filiere agroenergetiche;
  • Considerazioni tecnico-economiche degli impianti e verifica fattibilità delle filiere e definizione orientamenti agli aiuti pubblici;
  • Metodi e criteri di valutazione dei progetti determinati sulla base delle linee guida, degli orientamenti e delle analisi tecniche ed economiche;
  • Divulgazione materiali e diffusione delle informazioni
ad