capitolo 2 modellazione nel dominio della frequenza n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Capitolo 2 Modellazione nel dominio della frequenza PowerPoint Presentation
Download Presentation
Capitolo 2 Modellazione nel dominio della frequenza

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 65

Capitolo 2 Modellazione nel dominio della frequenza - PowerPoint PPT Presentation


  • 143 Views
  • Uploaded on

Capitolo 2 Modellazione nel dominio della frequenza. Figura 2.1 a) rappresentazione di un sistema con gli schemi a blocchi; b) rappresentazioni delle interconnessioni tra i sottosistemi con gli schemi a blocchi. Figura 2.2 Schema a blocchi di una funzione di trasferimento.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

Capitolo 2 Modellazione nel dominio della frequenza


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
    Presentation Transcript
    1. Capitolo 2Modellazione nel dominio della frequenza

    2. Figura 2.1 a) rappresentazione di un sistema con gli schemi a blocchi; b) rappresentazioni delle interconnessioni tra i sottosistemi con gli schemi a blocchi.

    3. Figura 2.2 Schema a blocchi di una funzione di trasferimento

    4. Tabella 2.1Tabella della trasformata di Laplace

    5. Tabella 2.2 Teoremi per la trasformata di Laplace

    6. Tabella 2.3 Relazioni tensione-corrente, tensione-carica e impedenze dei capacitori, resistori e induttori.

    7. Figura2.3 Circuito RLC

    8. Figura2.4 Schema a blocchi di una rete elettrica RLC

    9. Figura 2.5 Trasformata di Laplace nelle rete

    10. Figura 2.6 a) circuito elettrico a 2 maglie; • b) trasformata del circuito elettrico a 2 maglie

    11. Figura 2.6 c) schema a blocchi.

    12. Figura 2.7 Schema a blocchi della rete in Figura 2.6

    13. Figura 2.8 Rete trasformata, pronta per l’analisi ai nodi

    14. Figura 2.9 Rete elettrica a tre maglie

    15. Figura 2.10 a) un amplificatore operazionale; • b) Schema di una amplificatore invertente;

    16. Figura 2.10 amplificatore operazionale configurato per la realizzazione di una funzione di trasferimento. Tipicamente, il guadagno dell’ amplificatore, A, è omesso.

    17. Figura 2.11 Circuito amplificatore operazionale invertente per l’esempio 2.14

    18. Figura 2.13 Amplificatore operazionale non invertente per l’Esempio 2.25.

    19. Figura 2.14 Circuito elettrico per l’ Esercizio di valutazione 2.6

    20. Tabella 2.4 Forza-velocità; forza-spostamento e relazioni di impedenza per molla, smorzatore viscoso e massa.

    21. Figura 2.15 a) Sistema massa, molla, smorzatore; b) schema a blocchi

    22. Figura 2.16 a) Diagramma di un corpo libero del sistema massa, molla e smorzatore; b) trasformata del diagramma di corpo libero

    23. Figura 2.17 a) Sistema meccanico traslazionale a due gradi di libertà;

    24. Figura 2.17 b) schema a blocchi

    25. Figura 2.18 a) Forza agenti su M1 a causa del solo moto di M1; b) Forze agenti su M1 a causa del solo moto di M2; c) Tutte le forze agenti su M1

    26. Figura 2.19 a) Forze agenti su M2 a causa del solo moto di M2; b) Forze agenti su M2 a causa del solo moto di M1; c) Tutte le forze agenti su M2

    27. Figura 2.20 Sistema meccanico traslazionale a tre gradi di libertà

    28. Figura 2.21 Sistema meccanico traslazionale per l’Esercizio di valutazione 2.8

    29. Tabella 2.5 Coppia-variazione angolare, coppia velocità-angolare e relazioni di impedenza rotazionale per molla, smorzatore viscoso e inerzia

    30. Figura 2.22 a) sistema fisico; • b) rappresentazione schematica; c) schema a blocchi

    31. Figura 2.23 a) coppie agenti su J1 a causa delmoto di J1 ; b) coppie agenti su J1 a causa del moto di J2; c) Diagramma di corpo libero finale su J1

    32. Figura 2.24 a) coppie agenti su J2 a causa del moto di J2; b) coppie agenti su J2 a causa del moto di J1; c) diagramma di corpo libero finale su J2

    33. Figura 2.25 Sistema meccanico rotativo a tre gradi di libertà

    34. Figura 2.26 Sistema meccanico rotativo per l’ Esercizio di valutazione 2.9

    35. Figura 2.27 Ingranaggio

    36. Figura 2.29 a) Sistema rotativo pilotato da un ingranaggio; b) sistema equivalente con la coppia in ingresso riflessa sull’uscita dell’ingranaggio,

    37. Figura 2.29 c) sistema equivalente riflettendo le impedenze sull’ingresso dell’ingranaggio

    38. Figura 2.30 a) sistema meccanico rotatico con ingranaggi; b) sistema dopo aver riflesso le coppie e le impedenze sull’albero in uscita; c) schema a blocchi

    39. Figura 2.31 Catena di ingranaggi

    40. Figura 2.32 a) un sistema con una catena di ingranaggi; b) il sistema equivalente;

    41. Figura 2.32 c) schema a blocchi

    42. Figura 2.33 Sistema meccanico rotativo con una trasmissione per l’Esercizio di valutazione 2.10

    43. Figura 2.34 Motore DC a) rappresentazione schematica; b) schema a blocchi

    44. Figura 2.35 Tipico carico meccanico equivalente su un motore

    45. Figura 2.36 Carico meccanico rotativo pilotato da un motore DC

    46. Figura 2.37 Curve e coppia-velocità al variare della tensione di armatura

    47. Figura 2.38 a) Motore DC con carico;

    48. Figura 2.38 curva coppia-velocità

    49. Figura 2.38 c) schema a blocchi

    50. Figura 2.39 Sistema elettromeccanico per l’Esercizio di valutazione 2.11