il pimus n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
IL PiMUS PowerPoint Presentation
Download Presentation
IL PiMUS

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 38

IL PiMUS - PowerPoint PPT Presentation


  • 182 Views
  • Uploaded on

Il Pi.M.U.S. Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio. IL PiMUS. Il datore di lavoro provvede a redigere a mezzo di persona competente un PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO , in funzione della complessità del ponteggio scelto. Chi redige il Pi.M.U.S.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'IL PiMUS' - diella


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
il pimus

Il Pi.M.U.S.

Piano di Montaggio, Uso e Smontaggio

IL PiMUS

chi redige il pi m u s
Il datore di lavoro provvede a redigere a mezzo di persona competente un PIANO DI MONTAGGIO, USO E SMONTAGGIO, in funzione della complessità del ponteggio scelto.Chi redige il Pi.M.U.S.
chi redige il pi m u s1

Il Pi.M.U.S. è messo a disposizione del preposto addetto alla sorveglianza e dei lavoratori.

  • E’ responsabilità del DATORE di LAVORO predisporre il PiMUS :
    • se è competente e ha le capacità tecniche lo predispone direttamente lui altrimenti si avvale di PERSONA COMPETENTE (geometra, perito, ingegnere, architetto, ecc.).
Chi redige il Pi.M.U.S.
quando fare il pi m u s
Ogni volta che si monta e smonta un ponteggio
    • (indipendentemente dalla sua complessità).
  • Anche quando c’è un progetto esecutivo del ponteggio
    • (ad esso sarà integrato con le modalità di montaggio e smontaggio.
  • Anche per i castelli di carico
    • (perché sono costruiti con elementi di ponteggio)
  • Anche per i trabattelli anche se in forma semplificata.
Quando fare il Pi.M.U.S.
come si fa un pi m u s
Il PiMUS può assumere la forma di un:
    • PIANO DI PIANO DI APPLICAZIONE GENERALIZZATA
    • integrato da ISTRUZIONI e PROGETTI PARTICOLAREGGIATI per gli schemi speciali costituenti il ponteggio.
Come si fa un Pi.M.U.S.
struttura e contenuti del pi m u s
Dati identificativi del luogo di lavoro;
  • Identificazione del datore di lavoro che procederà alle operazioni di montaggio e/o trasformazione e/o smontaggio del ponteggio;
  • Identificazione della squadra di lavoratori, compreso il preposto, addetti alle operazioni di montaggio e/o trasformazione e/o smontaggio del ponteggio;
  • Identificazione del ponteggio;
  • Disegno esecutivo del ponteggio;
  • Progetto del ponteggio, quando previsto;
  • Indicazioni generali per le operazioni di montaggio e/o trasformazione e/o smontaggio del ponteggio;
  • Illustrazione delle modalità di montaggio, trasformazione e smontaggio, riportando le necessarie sequenze "passo dopo passo",;
  • Descrizione delle regole da applicare durante l'uso del ponteggio;
  • Indicazioni delle verifiche da effettuare sul ponteggio prima del montaggio e durante l'uso.
Struttura e contenuti del Pi.M.U.S.
struttura del pi m u s
Capitolo 1
    • Sottocapitolo 01 – (Anagrafica)
      • Paragrafo 01
      • Paragrafo 02
    • Sottocapitolo 02 – (Contesto ambientale)
      • Paragrafo 01
      • Paragrafo 02
  • Capitolo 2
Struttura del Pi.M.U.S.
1 dati identificativi del luogo di lavoro anagrafica opera e ambiente
Individuare il tipo di opera da asservire;
  • Individuare il tipo di terreno.
  • Individuare esigenze e vincoli particolari soprattutto in relazione alla predisposizione degli ancoraggi.
  • Individuare la presenza di particolari condizioni atmosferiche (neve, vento oltre il normale, altezza dal livello del mare, grado di fulminazione del territorio, ecc.)
1 - Dati identificativi del luogo di lavoro:Anagrafica opera e ambiente
2 identificazione del datore di lavoro anagrafica dell impresa
Identificazione impresa che effettua montaggio e smontaggio ponteggio
  • Identificazione impresa che sarà la responsabile del ponteggio per tutta la sua vita in opera (se diversa);
2 - Identificazione del datore di lavoro …:Anagrafica dell’impresa
3 identificazione della squadra elenco degli operatori
Addetti al montaggio – smontaggio ponteggio - loro esperienza e attività formativa (dichiarazione di esperienza, attestato, …)
  • Preposto al controllo montaggio e smontaggio ponteggio - esperienza e attività formativa (dichiarazione di esperienza, attestato, …)
3 - Identificazione della squadra …:Elenco degli operatori
4 identificazione del ponteggio scelta del ponteggio
Individuare il tipo di ponteggio (T.P., T.G. o M.T), marca, modello e Aut. Min.
  • Verificare la conformità con quanto previsto dal PSC - motivare eventuale difformità;
  • Individuare le singole parti costituenti il ponteggio (stilate, campate, piani, ancoraggi, con un codice – ciò può essere utile nella fase di montaggio e smontaggio
  • Individuare i singoli elementi costituenti le parti del ponteggio (correnti, diagonali, telai, basette, …) – ciò può essere utile anche per il trasporto.
4 - Identificazione del ponteggio:Scelta del ponteggio
5 disegno esecutivo del ponteggio schemi generali1
IMPORTANTE
    • Modalità di partenza (Tipo telaio, basette, …)
    • Sovraccarichi;
    • Ancoraggi (Tipologia, distribuzione, verifiche, …)
5 - Disegno esecutivo del ponteggio:Schemi generali
5 disegno esecutivo del ponteggio schemi generali2
IMPORTANTE
    • Modalità di partenza (Tipo telaio, basette, …)
    • Sovraccarichi;
    • Ancoraggi (Tipologia, distribuzione, verifiche, …)
5 - Disegno esecutivo del ponteggio:Schemi generali
6 progetto del ponteggio quando previsto progetto esecutivo con calcoli
Progetto esecutivo con calcoli
    • A – Conforme agli schemi del libretto (solo disegno)
    • B – Necessità di PROGETTO ESECUTIVO
    • A + B – Ponteggio misto
6 - Progetto del ponteggio, quando previsto:Progetto esecutivo con calcoli
7 indicazioni generali piano di applicazione generalizzata
Planimetria delle zone destinate allo stoccaggio e al montaggio del ponteggio, evidenziando, inoltre: delimitazione, viabilità, segnaletica, ecc.
  • Modalità di verifica e controllo del piano di appoggio del ponteggio (portata della superficie, omogeneità, ripartizione del carico, elementi di appoggio, ecc.),
  • Modalità di tracciamento del ponteggio, impostazione della prima campata, controllo della verticalità, livello / bolla del primo impalcato, distanza tra ponteggio (filo impalcato di servizio) e opera servita, ecc.,
7 - Indicazioni generali …:Piano di applicazione generalizzata
7 indicazioni generali piano di applicazione generalizzata1
Descrizione dei DPI utilizzati nelle operazioni di montaggio e/o trasformazione e/o smontaggio del ponteggio e loro modalità di uso, con esplicito riferimento all'eventuale sistema di arresto caduta utilizzato ed ai relativi punti di ancoraggio.
  • Descrizione delle attrezzature adoperate nelle operazioni di montaggio e/o trasformazione e/o smontaggio del ponteggio e loro modalità di installazione ed uso.
7 - Indicazioni generali …:Piano di applicazione generalizzata
7 indicazioni generali piano di applicazione generalizzata2
Misure di sicurezza da adottare in presenza, nelle vicinanze del ponteggio, di linee elettriche aeree nude in tensione, di cui all'art.11 DPR 164/56.
  • Tipo e modalità di realizzazione degli ancoraggi.
  • Misure di sicurezza da adottare in caso di cambiamento delle condizioni meteorologiche (neve, vento, ghiaccio, pioggia) pregiudizievoli alla sicurezza del ponteggio e dei lavoratori.
  • Modalità di sollevamento del materiale.
7 - Indicazioni generali …:Piano di applicazione generalizzata
7 indicazioni generali piano di applicazione generalizzata3
Misure di sicurezza da adottare contro la caduta di materiali e oggetti.
  • Misure per il recupero del lavoratore che cade con i DPI indossati.
7 - Indicazioni generali …:Piano di applicazione generalizzata
7 indicazioni generali sequenze di montaggio e istruzioni
7.1 – Il sistema adottato per il montaggio – smontaggio
    • A – Linea vita pretesata dal basso a livello intavolato;
    • B – Linea vita con montanti di supporto;
    • C – Doppio cordino e moschettone;
    • D – Parapetto provvisorio montato dal basso;
    • E – Parapetto definitivo montato dal basso

Importante usare esempi con DISEGNO

7 - Indicazioni generali …:Sequenze di montaggio e istruzioni
8 illustrazione delle modalit sequenze passo dopo passo
Illustrazione delle modalità di montaggio, trasformazione e smontaggio, riportando le necessarie sequenze "passo dopo passo", nonché descrizione delle regole puntuali/specifiche da applicare durante le suddette operazioni di montaggio e/o trasformazione e/o smontaggio ("istruzioni e progetti particolareggiati"), con l'ausilio di elaborati esplicativi contenenti le corrette istruzioni, privilegiando gli elaborati grafici costituiti da schemi, disegni e foto; 8 - Illustrazione delle modalità …:Sequenze "passo dopo passo"
8 illustrazione delle modalit le sequenze di montaggio e1
8.1 – Le istruzioni
    • Le sequenze da rispettare per gli schemi generali
    • La descrizione, passo dopo passo, delle operazioni da svolgere da parte dei lavoratori
    • Gli schemi particolari o speciali
8 - Illustrazione delle modalità …:Le sequenze di montaggio e …
8 illustrazione delle modalit le sequenze di montaggio e2
8.1 – Le istruzioni
    • L’uso delle protezioni collettive e/o dei dispositivi di protezione individuale
    • L’interdizione alle parti di ponteggio da non utilizzare temporaneamente
8 - Illustrazione delle modalità …:Le sequenze di montaggio e …
9 descrizione delle regole da applicare gestione e uso del ponteggio
Il Pi.M.U.S. deve essere un piano di gestione ed uso e deve contenere le regole da seguire:
    • per l’accesso al ponteggio (divieto di scale esterne, uso di scale interne, …;
    • durante l’uso del ponteggio (non sovracaricare gli intavolati, divieto di rimuovere parapetti ed altri elementi, avvisare preposto in caso di anomalie, …);
    • per la manutenzione del ponteggio (verifiche ancoraggi, …) in particolare dopo interruzioni prolungate o dopo maltempo (tenuta teli, …);
    • per la cessione a terzi del ponteggio;
9 - Descrizione delle regole da applicare…: Gestione e uso del ponteggio
indicazioni delle verifiche circolare del mlps n 46 2000
Le partenze particolari (piani inclinati, bocche di lupo, …)
  • Problemi particolari a terra (Partenza stretta, passaggi a lato ponteggio, accesso ai negozi, …)
  • 5.3 - Vincoli di facciata (terrazzi, sporgenze o rientranze varie, …)
  • 5.4 - Arrivo in quota (dettagli parapetto, sommitale, …)
  • 5.5 - Presenza pannelli pubblicitari, con aumento ancoraggi
  • 5.6 - Specifiche sui sistemi di accesso
  • 5.7 - Castelli di carico

Importante usare esempi con DISEGNO

Indicazioni delle verifiche :Circolare del MLPS n. 46/2000
il pi m u s
Il progetto:
    • Definisce le caratteristiche dell’opera;
  • Il P.S.C.
    • Stabilisce i paletti per la scelta del ponteggio da asservire all’opera;
  • Il P.O.S.
    • Fissa l’organizzazione dell’impresa e la risposta in merito alla scelta del ponteggio;
  • Il Pi.M.U.S.
    • Individua la tipologia e le modalità di montaggio, uso e smontaggio del ponteggio
Il Pi.M.U.S.
orrore
Dal sito di una associazione :
    • L’obbligo di redazione dei Piani di Montaggio …
    • Il servizio di assistenza già attivo presso la nostra struttura, prevede la stesura di un fascicolo con diverse ipotesi di configurazione del ponteggio e relativi calcoli di stabilità. Le aziende saranno quindi in grado di scegliere, a seconda del tipo di intervento da realizzare, la configurazione più idonea.
Orrore …