STRANIERI A VARESE: guardando al presente, immaginando il futuro - PowerPoint PPT Presentation

bary
stranieri a varese guardando al presente immaginando il futuro n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
STRANIERI A VARESE: guardando al presente, immaginando il futuro PowerPoint Presentation
Download Presentation
STRANIERI A VARESE: guardando al presente, immaginando il futuro

play fullscreen
1 / 22
Download Presentation
STRANIERI A VARESE: guardando al presente, immaginando il futuro
141 Views
Download Presentation

STRANIERI A VARESE: guardando al presente, immaginando il futuro

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. STRANIERI A VARESE: guardando al presente, immaginando il futuro

  2. Varese oggi … Passato Presente Contesto Futuro

  3. Questiontime… ?

  4. Fattori che influenzano l’intensità dei flussi migratori • Legislazione (paese di origine e paese di destinazione) • Ingresso UE del paese di origine • Congiuntura economica mondiale e specifica • Grado di sviluppo del paese d’origine • Condizioni di vita nel paese d’origine • Rischi nello spostamento

  5. Visione d’insieme …

  6. In 40 anni la presenza degli stranieri a Varese cresce di 14 volte Fonte: Censimenti, Istat

  7. Questiontime… ?

  8. A Varese ogni 100 abitanti 8 sono stranieri Fonte: Censimenti, Istat

  9. ¼ dell’immigrazione italiana è in Lombardia(2012) 37 a Milano 6 a Mantova 7 a Varese 3 a Lecco Ogni 100 stranieri in Lombardia… 17 a Brescia 3 a Lodi 5 a Pavia 12 a Bergamo 4 a Cremona 5 a Como 1 a Sondrio Fonte: Censimenti, Istat

  10. La composizione per nazionalità della popolazione straniera (2011) Fonte: Orim

  11. La composizione per genere ed età della popolazione straniera (2012) Stranieri Italiani Fonte: Censimenti, Istat

  12. La stima di tutte le presenze straniere (2011) Regolari residenti : 70.5mila Regolari non residenti: 2.5mila Di cui Extracomunitari 75.1mila (94.3%) Di cui comunitari 4.5 mila (5.7%) Totali presenti regolari: 73mila Irregolari: 6,6mila Tassi di irregolarità più alti: Ucraina, Marocco, Bangladesh Totale generale 79,6mila Fonte: stima CCIAA Varese su dati Orim

  13. La crescita della popolazione a Varese Fonte: Censimenti, Istat

  14. In poco meno di 40 anni la presenza degli stranieri a Varese crescerà di 3 volte Fonte: stime CCIAA Varese su Istat, Previsioni della popolazione residente

  15. In poco meno di 40 anni la popolazione totale a Varese crescerà molto poco Fonte: stime CCIAA Varese su Istat, Previsioni della popolazione residente

  16. A Varese ogni 100 occupati 10 sono stranieri 37mila Fonte: Inail e Indagine FL, Istat

  17. Questiontime… ?

  18. La segmentazione del mercato del lavoro (2012) 27mila addetti stranieri 239mila addetti italiani 265.979 addetti totali il peso percentuale degli stranieri è il 10,1% Fonte: SMAIL, Camera di Commercio di Varese

  19. L’etnicizzazione delle professioni (2012)Classifica delle 12 nazionalità con il maggior numero di addetti Fonte: SMAIL, Camera di Commercio di Varese

  20. Principali settori in cui operano le nazionalità oggetto di studio (…) (…) Fonte: SMAIL, Camera di Commercio di Varese

  21. Gli imprenditori stranieri (2013) 5.715 imprese straniere 56.892 imprese italiane 62.607 imprese totali il peso percentuale di quelle straniere è il 9,1% Fonte: Registro Imprese della Camera di Commercio

  22. Varese 2020 I principali trend globali si possono così riassumere Il tema non è quello della immigrazione (fenomeno contingente) ma quello della migrazione (spostamento di persone in un territorio sempre più da considerare univoco). Gli spostamenti non sono solo da sud a nord ma in tutte le direzioni cardinali: molto forte anche la migrazione interna (intra - regione, es. nord - nord). Gli spostamenti sono dovuti sempre meno a tematiche politiche e sempre più a tematiche economiche e di mobilità del lavoro. Il fenomeno della urbanizzazione sempre più spinta aumenterà la migrazione di natura internazionale. La migrazione è sempre più generata da persone qualificate sotto il profilo della professionalità e della conoscenza. Le azioni in essere Le azioni per governare il fenomeno sono in genere improntate sulla necessità di gestire la sicurezza e sull’esigenza di contenere il livello di scoordinamento tra attori. Chi emigra ha una percezione del valore della migrazione (superiore) che non ha ancora chi deve gestire l’immigrazione. Il pensiero che si sta formando Affrontare la migrazione come fatto naturale che rappresenta un’opportunità pur nella delicatezza della necessità di gestire il fenomeno nei suoi aspetti di criticità. Le questioni che si aprono È possibile immaginare qualche azione sul territorio tesa a valorizzare le nuove competenze immigrate e a predisporre le condizioni per attrarre una migrazione qualificata? La multiculturalità connessa alla multi etnicità pone temi di integrazione sociale e religiosa. Gli esperti dicono La presenza di immigrazione qualificata secondo gli esperti sarà uno dei possibili punti di forza principali della provincia. L’integrazione delle popolazioni immigrate non sarà secondo gli esperti una delle priorità della provincia, anche se l’eventuale integrazione degli immigrati non sarà comunque un’operazione immediata e semplice.