slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
OBESITA’ Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Dipartimento di Medicina PowerPoint Presentation
Download Presentation
OBESITA’ Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Dipartimento di Medicina

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 26

OBESITA’ Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Dipartimento di Medicina - PowerPoint PPT Presentation


  • 278 Views
  • Uploaded on

OBESITA’ Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Dipartimento di Medicina Università di Padova. Scuola di Medicina - Università degli Studi di Padova. MALNUTRIZIONE. Alterazione strutturale e funzionale dell’organismo

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'OBESITA’ Lorenza Caregaro Negrin U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica Dipartimento di Medicina' - abbot-simpson


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

OBESITA’

Lorenza Caregaro Negrin

U.O.C. di Dietetica e Nutrizione Clinica

Dipartimento di Medicina

Università di Padova

Scuola di Medicina - Università degli Studi di Padova

slide2

MALNUTRIZIONE

  • Alterazione strutturale e funzionale dell’organismo
  • dovuta allo squilibrio tra introiti e fabbisogni nutrizionali
  • tale da comportare un eccesso di morbilità e mortalità
  • Stratton E, 2003

MALNUTRIZIONE PER DIFETTO

MALNUTRIZIONE PER ECCESSO

(SOVRAPPESO E OBESITA’)

slide3

SOVRAPPESO E OBESITA’

dimensioni e diffusione del problema

slide4

Sovrappeso e obesità sono aumentati nelle ultime tre decadi nella maggior parte dei paesi industrializzati e in molti paesi in via di sviluppo (soprattutto nelle aree urbane)

“GLOBESITY”

slide5

GLOBESITY 2008

Nel mondo

  • Nel mondo
  • 1,46 miliardi di soggetti adulti con eccesso di peso (BMI > 25)
  • 502 milioni obesi

Obesità raddoppiata rispetto al 1980

http://www.who.int

slide6

Percentuale di soggetti adulti

con BMI > 25

2008

http://www.who.int

slide7

Percentuale di soggetti obesi

2008

2008

http://www.who.int

slide8

Trend in continuo aumento

Rapporto OCSE 2010

slide9

America centrale Sud America

Mongolia Sud Africa

slide10

Polinesia

Nauru

Samoa

Tonga

slide12

La situazione in Italia - Adulti

Percentuale di adulti in sovrappeso e obesi

BMI > 25  45.4%

Quasi un adulto su due in sovrappeso o obeso

Dati ISTAT 2010

slide14

La situazione in Italia – Bambini & Adolescenti

SOVRAPPESO + OBESITÀ

prevalenza in bambini e adolescenti

Dati ISTAT 2010

slide15

Indagine “Okkio alla salute” 2012

Sovrappeso 22,2 %

Obesità 10,6 %

Totale 32,8 %

slide16

Indagine “Okkio alla salute” 2012

Obesità e sovrappeso (bambini di 8-9 anni) Trend in lieve riduzione

slide18

Indagine “Okkio alla salute” 2013

ATTIVITA’ FISICA E SEDENTARIETA’

slide20

OBESITA’ PRIMITIVA: LE CAUSE

GENETICA

(poligenica)

EPIGENETICA

AMBIENTE

“obesogenico”

slide21

AMBIENTE “OBESOGENICO”

PROGRESSO INDUSTRIALE, URBANIZZAZIONE

 DISPONIBILITA’

PALATABILITA’

ALTA DENSITA’ CALORICA

bEVANDE dolci

BASSO COSTO

PUBBLICITA’

slide22

regolazione del metabolismo energetico

regolazione omeostatica

regolazione NON OMEOSTATICA

slide23

regolazione omeostatica

Regolazione di fame/sazietà e del metabolismo

  • Nucleo Arcuato dell’ipotalamo (ARC)
  • Nucleo Tratto Solitario (NTS)

NTS

NTS

ARC

Segnali periferici

Modificazioni inverse in condizioni di eccesso o deficit energetico

Entro certi limiti l’organismo tende a mantenere costante l’omeostasi metabolica e il peso corporeo

slide25

Ipotesi

Alterato equilibrio tra regolazione omeostatica e regolazione edonistica nell’obesità

+

+ + +

Egecioglu E, Rev Endocrinol Metab Disord 2011; 12: 141-51

slide26

PALATABILITÀ DEL CIBO E REWARD

  • I ratti con accesso illimitato a cibi altamente palatabili, ricchi di grassi e zuccheri (cheese cake, cioccolata, gelato, coca cola, hamburger, patatine, etc) diventano obesi rapidamente
  • Continuano a mangiare anche quando sono sazi
  • Diventano incuranti dei rischi per procurarsi il cibo (freddo/calore/luce/scossa elettrica)
  • Dopo un periodo di alimentazione con cibi palatabili rifiutano il cibo convenzionale