slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
Excel prima lezione

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 39

Excel prima lezione - PowerPoint PPT Presentation


  • 137 Views
  • Uploaded on

Excel prima lezione. Operazioni base. Excel è un programma che trasforma il vostro computer in un foglio a quadretti, così come Word lo trasformava in un foglio a righe. In altri termini con Excel potrete fare calcoli, tabelle, grafici, ecc... . Operazioni base.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Excel prima lezione' - kareem


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Excel

prima lezione

slide2

Operazioni base

Excel è un programma che trasforma il vostro computer in un foglio a quadretti, così come Word lo trasformava in un foglio a righe. In altri termini con Excel potrete fare calcoli, tabelle, grafici, ecc... 

slide3

Operazioni base

Per aprire excel puoi utilizzare l’icona con la X o la barra di start (avvio)

slide4

Operazioni base

Elementi caratteristici di excel sono: la barra delle formule con la “casella nome” ed il bottone “inserisci funzione”, nonché righe, colonne e celle (intersezione di righe e colonne)

slide5

Operazioni base

Molto importante è capire il concetto di foglio di lavoro. Il file di excel è infatti chiamato “cartella di lavoro” e contiene, come predefiniti tre fogli di lavoro. In fondo alla finestra attiva, a sinistra della barra di scorrimento orizzontale, la linguetta selezionata ci farà capire in quale dei fogli di lavoro siamo

slide6

Operazioni base

Attraverso excel posso fare: addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni, divisioni.

Per l’addizione ho tre sistemi:

Primo sistema: scrivo i numeri nelle celle (per es. li incolonno); in un’altra cella scrivo = (con shift e il tasto 0, o mediante tastiera numerica

slide7

Operazioni base

Poi scrivo le coordinate delle celle con i numeri che voglio sommare in successione, seguiti dal segno dell’operazione (A6+ A7+ A8). (Questo sistema è valido anche per le altre operazioni, cambiando il segno dell’operazione).

slide8

Operazioni base

Quando poi digiterò il tasto invio, il programma calcolerà automaticamente la somma, che comparirà nella cella precedentemente selezionata, mentre sulla barra della formule rimarrà la formula che mi ha permesso di arrivare alla soluzione

slide9

Operazioni base

Secondo sistema: questo sistema (che non è valido anche per le altre operazioni) utilizza una funzione, attraverso l’icona ∑  (che trovi nella barra degli strumenti). La premo, poi seleziono con il mouse le cifre da sommare, poi premo invio.

slide10

Operazioni base

Terzo sistema: cliccando sul pulsante di inserimento funzione si apre questa finestra dalla quale è possibile scegliere qual è la funzione che ci interessa applicare su un certo insieme di numeri.

slide11

Operazioni base

IMPORTANTE: in excel  l’asterisco (*) serve per moltiplicare, mentre il diviso si fa con lo slash (/). Altra cosa importante: usando il simbolo $ (dollaro) io blocco il riferimento ad una colonna o riga di una cella, e questo, come vedremo inseguito può esser utile per alcune operazioni

slide12

Operazioni base

Un grafico è essenzialmente un oggetto creato da Excel. Questo oggetto è composto da una o più serie di dati, che vengono visualizzati graficamente (la modalità di visualizzazione dipende dal tipo di grafico selezionato). Perché ci sia un grafico è necessario che ci siano dei dati, come i seguenti

slide13

Operazioni base

Dopo aver selezionato i dati di origine si andrà nel menu inserisci  grafico

slide14

Operazioni base

Poi si selezionerà il tipo di grafico

slide15

Operazioni base

Si verificherà che i dati di origine siano visualizzati in modo corretto

slide16

Operazioni base

Si visualizzeranno gli elementi che si ritiene utile visualizzare

slide17

Operazioni base

Infine si sceglierà in quale foglio di lavoro inserire il grafico

slide18

Operazioni avanzate: unire celle

Per unire le celle è sufficiente selezionare le celle che vogliamo unire, poi usare il pulsante “unisci e centra” sulla barra di formattazione o scegliere “formato celle” con il pulsante destro del mouse o dal menu formato  celle

slide19

Operazioni avanzate: formato celle

Si aprirà la seguente finestra, con la quale potremo, per esempio, unire le celle, o cambiare il formato del numero, l’allineamento, il carattere, potremo aggiungere bordi, motivi (=sfondi) o addirittura proteggere la nostra cartella di lavoro con una password

slide20

Operazioni avanzate: formato celle

Ovviamente lo sfondo e il colore del carattere possono essere formattati anche con gli ultimi pulsanti a destra sulla barra di formattazione

slide21

Operazioni avanzate: larghezza e altezza di colonne e righe

Per adattare la larghezza di una colonna al testo in essa digitato basta andare nel menu formato  colonna adatta

slide22

Operazioni avanzate: inserire funzioni

Per inserire una funzione si può cliccare sul pulsante “inserisci funzione” sulla barra delle formule, oppure andare nel menu inserisci funzione

slide23

Operazioni avanzate: inserire funzioni

A questo punto comparirà la finestra di inserimento funzione dalla quale scegliere la funzione desiderata

slide24

Operazioni avanzate: copia e incolla funzioni

Può servire anche per copiare una funzione

slide25

Operazioni avanzate: ricopia serie

Il quadratino di riempimento automatico permette di completare serie di dati senza bisogno di digitare

slide26

Operazioni avanzate: usiamo i decimali

Questi pulsanti sulla barra di formattazione servono per diminuire o aumentare i decimali

slide27

Operazioni avanzate: riferimenti assoluti

Il riferimento assoluto fa sì che in caso di copia della formula rimanga bloccato il riferimento di riga o di colonna

slide28

Operazioni avanzate: riferimenti assoluti

Se blocchiamo un riferimento di riga, anche se ci spostiamo di una o più righe sotto rimarrà bloccato quel riferimento alla riga

slide29

Operazioni avanzate: le percentuali

Cliccando sul pulsante “stile percentuale” posto sulla barra di formattazione lo stile del numero verrà espresso con il simbolo %

slide30

Operazioni avanzate: filtro avanzato

  • Il filtro è una delle funzioni più usate in excel.
  • Per poterlo applicare è necessario costruire o avere disponibile una tabella di dati, siano essi dati numerici che alfanumerici.
  • Bisogna avere particolare cura nell’impostare la tabella, altrimenti potremmo avere dei risultati falsati.
  • Innanzitutto bisogna assegnare un’etichetta alle colonne. Evitare di lasciare righe e/o colonne vuote dentro la tabella di riferimento. Avere attenzione nel tipo di dati inseriti, evitare di scrivere la stessa cosa “leggermente” diversa. Per esempio prof. Non equivale a proff. o professore, anche se noi leggendo capiamo sempre la stessa cosa. Nella tabella sono dati diversi.
slide32

Operazioni avanzate: filtro avanzato

  • Il filtro si usa per filtrare, appunto, i dati. Ovvero per estrapolare, in base a dei criteri, dei dati dalla tabella.
  • Il filtro automatico, che si attiva dal menù: Dati – Filtro – automatico (seleziono la voce e appare la spunta), viene usato per filtrare i dati su uno o più criteri di una singola colonna.
  • Per esempio se voglio tutte le righe (ovvero tutte le persone) che sono di una data città, clicco sulla freccia della colonna città e scelgo la località
slide33

Operazioni avanzate: filtro avanzato

  • Ed ecco il risultato nel caso scelgo Roma
slide34

Operazioni avanzate: stampa

Se non vogliamo stampare l’intero foglio di lavoro, ma solo una sua parte, selezioniamo la zona che vogliamo stampare.

Dal menù file:area di stampa – imposta area di stampa

slide35

Operazioni avanzate : stampa

Per impostare le opzioni di stampa, da anteprima stampa, o da imposta pagina, possiamo definire l’orientamento della pagina: orizzontale o verticale, i margini del foglio, l’intestazione e piè di pagina per tutti i fogli stampati.

Dal pannello foglio, oltre a far stampare la griglia, possiamo far ripetere una riga o colonna su tutte le pagine ed eventualmente cambiare l’area di stampa.

slide36

Operazioni avanzate : stampa

Per impostare le opzioni di stampa, da anteprima stampa, o da imposta pagina, possiamo definire l’orientamento della pagina: orizzontale o verticale, i margini del foglio, l’intestazione e piè di pagina per tutti i fogli stampati.

Dal pannello foglio, oltre a far stampare la griglia, possiamo far ripetere una riga o colonna su tutte le pagine ed eventualmente cambiare l’area di stampa.

slide37

Operazioni avanzate : le opzioni

Nel Pannello foglio possiamo far ripetere le righe e/o le colonne se dobbiamo stampare o visualizzare in anteprima una tabella che non si riesce a contenere nel video

slide38

Operazioni avanzate : la guida in linea

Cliccando sul punto ? apriamo la guida che possiamo usare per trovare esempi e spiegazioni sui comandi e funzioni di excel.

Nell’area cerca digitando una frase accediamo ad un indice di argomenti correlati

slide39

Operazioni avanzate : la guida rapida

Sempre da punto ? Possiamo attivare la Guida rapida.

Trascinando il punto ? sull’icona con il click accediamo ad una spiegazione rapida del comando

ad