slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
Vivaio a basso impatto ambientale

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 14

Vivaio a basso impatto ambientale - PowerPoint PPT Presentation


  • 82 Views
  • Uploaded on

Vivaio a basso impatto ambientale . Obbiettivi: introdurre ,selezionare, valorizzare, specie ornamentali per il verde urbano e domestico Operare ,il più possibile in modo autonomo ,puntando sul risparmio idrico,energetico, senza recare danni all’ecosistema

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Vivaio a basso impatto ambientale' - xarles


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1
Vivaio a basso impatto ambientale
  • Obbiettivi:
  • introdurre ,selezionare, valorizzare, specie ornamentali per il verde urbano e domestico
  • Operare ,il più possibile in modo autonomo ,puntando sul risparmio idrico,energetico, senza recare danni all’ecosistema
  • Creare una filiera di pianta autoctone

È un azienda agraria in cui vengono ottenute le piante,destinate alla vendita, seguendone tutte le fasi di produzione.

slide2
L’azienda Pareto: qui è nata la nostra idea

Roberto P. Linda C. Annalisa C. Marco C. Simone L. Gabriele B. Andrea D.

slide3
Catalogo

Utilizzare le nostre competenze per realizzare un vivaio ecosostenibile che produca varietà idonee alla fitorimediazione ed alla fitodepurazione da inserire nel verde urbano o in appartamento

Dal nostro catalogo

slide4
Cotoneaster

Famiglia: Rosaceae

Genere: Cotoneaster

Nome comune: Cotoneastro

DECRIZIONE

Altezza: compresa fra 0,5 e

1,5 metri a seconda del tipo di utilizzo.

Portamento:variabile eretto o prostrato

Chioma: sempreverde

Fiore: sono a stella, bianchi o rosa. In estate i fiori danno frutti ovoidali di colore rosso

USI:a cespuglio ornamentale oppure come siepe per la sua estetica dei fiori

ESIGENZE: in pieno sole, tollera anche l'ombra; resiste al freddo e agli sbalzi termici; non sopporta la siccità, Il terreno deve essere continuamente innaffiato fino alla fine del periodo caldo; cresce bene nei terreni argillosi e ben drenati, senza ristagni.

slide5
Zantedeschiaaethiopica

Famiglia:Araceae

Genere: zantedeschia

Specie:aethiopica

Nome comune:calla

DESCRIZIONE:

Altezza: 1 metro

Portamento:eretto

Chioma:una folta chioma alla base della pianta che

protegge lo stelo del fiore

Fusto:erbaceo

Fiori: il fiore è costitutivo da brattee bianche (foglie modificate) che proteggono il infiorescenza interna di colore giallo

Foglie: foglie verdi, sagittate, dotate di lunghi piccioli che si originano direttamente dal rizoma.

USI:per l estetica del fiore

ESIGENZE:non esige tanta acqua e nessun terreno particolare si adatta bene in una posizione ombreggiata umida con molta acqua

slide6
Alcuni Termini

La fitorimediazione è un processo che utilizza organismi vegetali per rimuovere le specie inquinanti presenti nel suolo, nei sedimenti e nelle acque

La fitodepurazione è un sistema di depurazione naturale delle acque reflue domestiche e agro-industriali che riproduce il principio di autodepurazione tipico degli ambienti acquatici.

Autoctona è una pianta nativa o indigena di un certo territorio dove cresce spontanea

slide7
Ciò che rende il nostro vivaio a basso impatto ambientale
  • Cisterne per la raccolta dell’acqua piovana collegate ad un impianto per l’irrigazione a turni alternati in base alle esigenze delle piante
  • Impianto di irrigazione a goccia
  • Riutilizzo degli scarti verdi per ottenere terricci
  • Presenza di collezioni di piante madri da cui si preleva il materiale di prima propagazione (prevalentemente autoctone)
  • Utilizzo di pannelli solari per le serre che realizzeremo in un secondo tempo
slide8
Vantaggi
  • Risparmio idrico
  • Uniformità di distribuzione , possibilità di attuare la fertirrigazione , predisposizione all’automazione
  • Rispettare le diversità delle popolazioni locali
  • Ridurre il volume dei rifiuti ottenendo un terriccio di buona qualità
  • Minori trasporti sul territorio

Riassumendo è un’attività green

il motore della nostra proposta saranno le figure dell agrotecnico e del florovivaista
Entriamo nel dettaglioIl motore della nostra proposta saranno le figure dell’agrotecnico e del florovivaista
  • Questa attività risponde al bisogno delle grandi città di utilizzare ogni mezzo per ridurre l’inquinamento
  • Per questo noi lo immaginiamo localizzato ai margini di Milano per poter fornire le materie prime a km 0 a:
  • Privati (villette, condomini,appartamenti)
  • Comune di Milano
  • Comuni limitrofi
  • Paesaggisti,architetti dei giardini
slide10
Parte Operariva

Tempistica

1 mese

Complessivamente

2 mesi

2 mesi

1 mese

1 mese

  • Trovare la superficie adatta alla realizzazione del vivaio (1 ha) dovrà trovarsi ai margini della città lungo una strada per avere una buona visibilità e la possibilità di realizzare un parcheggio
  • Chiedere ed ottenere presso l’Ufficio Fitosanitario l’autorizzazione per l’esercizio di vivai di piante per la produzione e la vendita di piante e semi
  • Richiesta per l’allacciamento dell’acqua , della corrente elettrica e per la linea telefonica
  • Apertura della partita IVA
  • Provvedere alla costruzione di: tunnel, magazzino etc.
  • Trovare le piante madri
  • Il vivaio deve mantenere la sua indipendenza sotto il punto di vista della produzione
  • Acquisto mezzi per la produzione
  • Preparazione volantino e sito (distribuzione volantino)
slide11
Risorse Necessarie

Umane:

addetto alle relazioni con il pubblico

  • Agrotecnico
  • 2 operatori agroambientali

Mezzi

Materiale per ufficio

Materiale per produzione (Vanghe, rastrelli, cesoie ecc.)

Furgone

Tute da lavoro con il logo

Scarpe antinfortunistica e mezzi di protezione individuale

slide12
Facciamo i ContiRisorse: incentivi a fondo perduto dell’UE 2007-2013 per avviare un’attività agricola per giovani imprenditori (piano sviluppo rurale)
  • Cap. fondiario: terreno, magazzino,impianti
  • Cap. agrario : fattori produttivi
  • Retribuzioni
  • Ass. anti infortuni
  • Bollette (telefono …)
  • Carburante
  • Ass. furgone
  • Manutenzione impianti e macchine
  • Interessi sui capitali fissi

Ricavi

Costi

  • Vendita a privati ed operatori
  • del settore
  • Interventi di manutenzione
  • Consulenze
  • progettazione e realizzazione
  • di piccole aree

Svantaggi

  • utilizzo contenitori in plastica
  • Utilizzo concimi e prodotti fitosanitari di sintesi
slide13
Piantina Azienda

DEPOSITO TUNNEL MAGAZZINO

ATTREZZI PRODUZIONE

UFFICI CAMPO COMPOST

APERTO

Questa è un’ipotesi della nostra azienda ecosostenibile, composta da diverse zone:

  • Deposito attrezzi
  • Tunnel
  • Magazzino/Produzione
  • Uffici
  • Campo Aperto
  • Compost
ad