la magia musicale del caff n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
La magia musicale del caffè PowerPoint Presentation
Download Presentation
La magia musicale del caffè

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 16

La magia musicale del caffè - PowerPoint PPT Presentation


  • 119 Views
  • Uploaded on

La magia musicale del caffè. Musica e cibo. La storia del Caffè.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'La magia musicale del caffè' - tress


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
la storia del caff
La storia del Caffè

Portare alle labbra una tazza di caffe' fumante e' un gesto comune in buona parte del mondo, ma pochi si saranno posti domande sull'origine della bevanda, la sua storia, il suo significato sociale. Sulle sue origini vi sono molte leggende.

Tutti conoscono quella proveniente dal Monastero Chehodet nello Yemen, secondo la quale uno dei monaci, avendo saputo da un pastore di nome Kaldi che le sue capre ed i suoi cammelli si mantenevano "vivaci" anche di notte se mangiavano certe bacche, preparo' con queste una bevanda nell' intento di restare sveglio per poter pregare piu' a lungo.

Nel sistema di classificazione del regno vegetale creato dal botanico svedese Carlo Linneo, il caffè venne catalogato nella famiglia delle rubiacee, che raggruppa ben 4500 varietà tra cui 60 specie appartenenti al genere coffea.Delle circa 60 specie di piante di caffè esistenti, solo 25 sono le più commerciali per i frutti, ma di queste solo le prime quattro hanno un posto di rilievo nel commercio dei chicchi di caffè la Coffea Arabica, la Coffea Robusta, la Coffea Liberica e la Coffea Excelsa.

il caff della peppina
Il caffè della Peppina

una zampa di tacchino

una piuma di pulcino

cinque sacchi di farina

e poi dice: "Che caffé!!!"

Il caffè della Peppinanon si beve alla mattinané col latte né col thema perché, perché, perché?

La Peppina fa il caffèfa il caffè con pepe e salel'aglio no perché fa malel'acqua si ma col petrolio, insalata senza olioquando prova col tritolo salta in aria col caffè.

Il caffè della Peppina non si beve alla mattinané col latte né col thema perché, perché, perché?

Il caffè della Peppina

non si beve alla mattina

né col latte né col the

ma perché, perché, perché?

La Peppina fa il caffè

fa il caffè con la cioccolata

ma ci mette la marmellata

mezzo chilo di cipolle

quattro o cinque caramelle

sette ali di farfalle

e poi dice: "Che caffè!!!"

Il caffè della Peppina

non si beve alla mattina

né col latte né col the

ma perché, perché, perché?

La Peppina fa il caffè

fa il caffè col rosmarino

mette qualche formaggino

Nonna Giuse

l origine del caff
L'origine del caffè

La scoperta e l'introduzione del caffè, sono legate alla storia delle guerre, delle colonizzazioni e del commercio. La sua diffusione nel mondo è stata facilitata dalle numerose vicende belliche e coloniali di quei popoli, che lo introdussero nelle diverse terre. Gli abitanti dell'Abissinia raccoglievano le bacche di caffè dopo averle fatte essiccare e le abbrustolivano con burro e sale per farne dei pani aromatici che consumavano durante i loro viaggi. Questa usanza è praticata ancora oggi da alcune tribù africane. Analogo consumo ne facevano gli antichi guerrieri arabi che credevano che tale cibo, per la presenza di caffeina, li rendesse piu' coraggiosi e aggressivi durante le battaglie. Secondo alcuni studiosi l'importazione e la coltivazione della pianta del caffe' si diffuse in Arabia nelle zone montane dello Yemen, in seguito alle invasioni etiopiche del XIII e XIV secolo. Infatti, proprio in Arabia, sono ambientate le storielle piu' popolari sul caffe' in quanto proprio all'Arabia si attribuisce l'impiego delle bacche sotto forma di bevanda.Il caffè è una bevanda ottenuta dalla torrefazione e macinazione dei semi di alcune specie di piccoli alberi tropicali. Questi alberi appartenengono al genere Coffea che a sua volta, appartiene alla famiglia botanica delle Rubiaceae, famiglia che annovera oltre 600 generi e 13500 specie.

cosa hai messo nel caff
Cosa hai messo nel caffè?

Ma cosa hai messo nel caffèche ho bevuto su da te?C'è qualche cosa di diversoadesso in me;se c'è un veleno morirò,ma sarà dolce accanto a teperchè l'amore che non c'eraadesso c'è.

Stamani,amore,pensando a teil primo fiorem'ha detto chel'inverno ormai se ne vama tu rimani con me.

Ma cosa hai messo nel caffèche ho bevuto su da te?C'è qualche cosa di diversoadesso in me;se c'è un veleno morirò,ma sarà dolce accanto a teperchè l'amore che non c'eraadesso c'è.Se c'è un veleno morirò.Se c'è un veleno morirò.

M'hai detto vieni su da me,

l'inverno è caldo su da me,

non senti il freddo che fa

in questa nostra città.

Perchènon vieni su da me,

saremo soli io e te,

ti posso offrire un caffè,

in fondo che male c'è.

Ma cosa hai messo nel caffè

che ho bevuto su da te?

C'è qualche cosa di diverso

adesso in me;

se c'è un veleno morirò,

ma sarà dolce accanto a te

perchèl'amore che non c'era

adesso c'è.

Non so neppure che giorno è

ma tutti i giorni sarò da te,

è un'abitudine ormai

che non so perdere, sai.

1969, G.Bigazzi-R. Del Turco, Ed. Sugarmusic

caff nel mondo
Caffè nel mondo

Il caffè in Europa

Il caffè ha un’origine antichissima, viene citato nella Bibbia, da Omero e da altre fonti che si riferiscono alla cultura araba. Inizialmente veniva consumata la bacca lungo i viaggi che duravano intere settimane. Solo intorno al 1000 d. C. furono bolliti in acqua i chicchi di caffè e si produsse una bevanda nuova. L'Occidente scopre il Caffè tra il 1500 ed il 1600 grazie all’arrivo nei  porti di Venezia e Marsiglia di navi con sacchi che contenevano i chicchi di caffè, allora la bevanda veniva chiamata “Vino Arabo”. Inizialmente la Chiesa lo accusò di essere la " bevanda del diavolo ", finché Papa Clemente VIII decise di santificarne l'uso. Da allora il caffè si sparse dovunque, ed i consumatori divennero milioni sia in Europa che in America.Nel 1600 però alcuni scienziati diffusero la voce che la bevanda fosse velenosa e chi la bevevo nel giorno del Giudizio Universale sarebbe uscito dalla tomba nero come i fondi del caffè.Involontariamente il re Gustavo III di Svezia provò al mondo che questa bevanda non aveva alcunché di velenoso.  Il re, infatti, firmò una condanna a morte da eseguirsi mediante somministrazione di caffè. Si racconta che, nonostante le cospicue dosi, i due colpevoli vissero fino a più di 80 anni. E così la bevanda fu assolta.Il ‘700 e l’800 sono stati secoli d’oro per la bevanda  con l’apertura di  molti “Caffè” dove s’incontravano gl’intellettuali per discutere di politica, di attualità, di pettegolezzi quelli che oggi chiamiamo gossip.

Il caffè a Napoli

Napoli e il caffè vivono in simbiosi, un vero napoletano non può fare a meno di una e più tazze di caffè nell’arco della giornata. Beve il caffè appena sveglio, al bar nella mattinata, dopo il pranzo, nel pomeriggio per riprendersi dalle ore di lavoro. E’ una pausa a cui nessuno rinuncia. E’ una bevanda cult nel panorama culinario napoletano e non solo. Musicisti, autori, attori, pittori hanno almeno una volta nella loro vita fatto riferimento, immortalandola nelle loro opere, ‘a tazzulella ‘e café.

da o caf di modugno e pazzaglia
Da “’O cafè” di Modugno e Pazzaglia

Ah, che bellu ccafè!Sulo a Napule 'o ssanno fá...e nisciuno se spiega pecchéè na vera specialitá...

( Ah, che bel caffè/ solo a Napoli lo sanno fare/

e nessuno si spiega il perché/ è una vera specialità)

Pe' bevere 'o ccafè se trova 'a scusa:Io ll'offro a n'ato e n'ato ll'offre a me...Nisciuno dice "no" pecché è n'offesa:só' giá seje tazze e sóngo appena 'e ttre...

( Per bere il caffè si trova una scusa/ io l’offro ad un altro ed un altro l’offre a me/ nessuno dice “no” perché è un’offesa; / sono già sei tazze e sono appena le tre)

Napoli

da a tazza e caf di capaldo e fassone
Da “’a tazza ‘e cafè” di Capaldo e Fassone

Ma cu sti mode, oje Bríggeta,

tazza 'e café parite:

sotto tenite 'o zzuccaro,

e 'ncoppa, amara site...

Ma i' tanto ch'aggi''a vutá,

e tanto ch'aggi''a girá...

ca 'o ddoce 'e sott''a tazza,

fin'a 'mmocca mm'ha da arrivá!...

( Ma con questi modi, o Brigida/ mi sembrate una tazza di caffè/ sotto

avete lo zucchero/ ma sopra siete amara…/ Ma io tanto giro/ e tanto

giro.. (il cucchiaio)/ finchè il dolce che è sul fondo della tazza/ fino in

bocca mi deve arrivare).

Napoli

caffe de la paix
Caffe' de la Paix

Ci si risveglia ancora inquesto corpo attualedopo aver viaggiatodentro il sonnoL'inconscio ci comunica coi sogniframmenti di verità  sepolte: quando fui donna oprete di campagnaun mercenario o unpadre di famiglia Per questo in sognoci si vede un pò diversie luoghi sconosciutisono familiariRestano i nomi ecambiano le faccee l'incontrario:tutto può accadere Com'era contagioso enuovo il cieloe c'era qualche cosa inpiu' nell'aria Vieni a prendere un te'al Caffe' de la Paix?Su vieni con me

Devo difendermi da insidievelenosee cerco di inseguire ilsacro quando dormovolando indietroin epoche passateIn cortili in primaveraLe sabbie colorate in un desertoLe rive trasparentidei ruscelli ih Vieni a prendere un te'al Caffe' de la Paix? Su vieni con me con meAncora oggi le renne della tundratrasportano tribù di nomadiche percorrono migliaiadi chilometri in un annoE a vederli mi sembrano feliciTi sembrano felici? Ti sembrano felici?

Franco Battiato

slide11

Curiosità

La letteratura scientifica concorda sul fatto che l'effetto stimolante della caffeina migliora l'attività del cervello,aumenta la resistenza fisica e stimola la memoria. Sempre che non si esageri. In dosi moderate.. il caffè risulta essere anche un amico del cuore e sembrerebbe abbassare il rischio di contrarre l'Alzheimer o il Parkinson".

7000 caff
7000 Caffè

7000 caffè, li ho già presi perchè sono stanco di stare al volante e vorrei arrivare entro sera da te che aspetti me nel castello lassù con la treccia già sciolta affacciata al balcone vestita di blu 7000 caffè, è l'effetto che ho quando arrivo al portone e ti vedo gridare con gli occhi il mio nome perciò vieni verso di me e io pazzo di te in un attimo ci diamo il bacio più dolce, più dolce che c'è Ho bisogno di te perchè sei bella e poi ho bisogno di tutte quelle cose che non hai ho bisogno di te come l'acqua il caffè come un mondo che gira e che, amore se non vuoi non finirà mai Ad esempio lo sai l'altra sera ero a casa cercavo da bere ma il frigo era vuoto perchè non ho fatto la spesa tu non ci crederai indovina che c'è ho trovato una tazza con l'ultimo dei 7000 caffè Ora sto qui da solo e non dormo e non volo mentre tu sei lontana ripenso a una scena di te senza velo non so bene cos'è forse i troppi caffè ma stanotte non riesco a dormire e l'amore lo faccio da me Ho bisogno di te perchè sei bella e poi ho bisogno di tutte quelle cose che non hai ho bisogno di te come l'acqua il caffè come un mondo che gira e che, amore se non vuoi non finirà mai

2003, Alex Britti

voglia di caff equivoci al bar con ligabue
Voglia di caffè equivoci al bar con Ligabue

Allora...

sono seduto al tavolino di un bar, sto bevendo un caffè e sto leggendo un giornale cercando disperatamente di farmi i fatti miei e infatti puntuale arriva

tipo, si avvicina moltissimo e mi scruta in maniera piuttosto inquietante.

Io gli faccio "SALVE!" lui non fa nessun cenno e continua a guardarmi in maniera un pò così... torva. Io allora vando avanti a bere il caffè leggo il giornale, lui non si schioda e allora al quel punto

mi giro e gli faccio

SENTI SE HAI BISOGNO DI' PURE. Lui mi punta il dito contro e mi fa SCUSA MA TU SEI TU?

Allora supponiamo che io fossi Beniamino Della Rocca uno che ha la sfiga di assomigliare a un cantante, se uno viene da me e mi chiede scusa ma tu sei tu io dico sì cioè in qualità di Beniamino

della Rocca sono io.

Ho fatto coì anch'io gli ho detto SI GUARDA TI GIURO CHE IO SONO IO. TI FACEVO PIU' ALTO.

MI DISPIACE MOLTISSIMO AVERTI ARRECATO UNA DELUSIONE DI QUESTO TIPO.

CERTO CHE DAL VIVO SIETE TUTTI QUANTI UN ALTRA COSA.

TI CHIEDO SCUSA A NOME DELL'INTERA CATEGORIA E COMUNQUE COME SI DICE MEGLIO DAL VIVO CHE DAL MORTO.

E COMUNQUE SCUSAMI MA CHE COSA CI FAI QUA!?

Partiamo dal presupposto che da qualche parte devo pur stare, però a parte questo se tu avessi approfondito un pelo le tue indagini personali avresti capito da solo che sto bevendo un cazzo di

caffè e leggendo un cazzo di giornale.

DAI! FAMMI UN AUTOGRAFO CHE CIO' UN'AMICA CHE E' UNA TUA FANS.

Una-tua-fanS... Voi ridete ma questo è un morbo che si è diffuso a macchia d'olio e finchè stiamo parlando comunque di gente che ha un problema di carattere grammaticale ce ne frega niente,

ma se invece il problema è di personalità multiple siamo un pò tutti nella merda.

Comunque...

GUARDA L'AUTOGRAFO VISTO CHE SEI MOLTO GENTILE TE LO FACCIO MOLTO VOLENTIERI.

Mi guarda, io guardo lui, mi riguarga, io riguardo lui, mi fa DAI!

Gli dico PER FARE L'AUTOGRAFO SERVONO COME MINIMO CARTA E PENNA.

CREDEVO CHE VOI CANTANTI AVESTE SEMPRE CARTA E PENNA CON VOI!

SONO DAVVERO MORTIFICATO DI ARRECARTI LA TERZA ATROCE DELUSIONE NELL'ARCO DI POCHISSIMI MINUTI MA GUARDA CASO OGGI LA MIA CARTOLERIA MOBILE L'HO LASCIATA A CASA.

Lui sbuffa e con l'aria di chi sta dicendo devo pensare a tutto io va verso il bancone del bar, prende carta e penna, ritorna me li mette sul tavolino e mi fa

METTICI ANCHE LA DEDICA!

Io guardo, lui guarda me, lo riguardo, lui riguarda me, mi rifà DAI!

E io gli faccio PER FARE UNA DEDICA COME MINIMO SERVE IL NOME DELLA PERSONA A CUI DEDICARE...

SCRIVI! A MARTA CON TANTO TANTO TANTO AMORE... PIERO PELU'

sitografia
Sitografia
  • http://it.wikipedia.org/wiki/Caff%C3%A8
  • http://www.italianissima.net/testi/7000_caffe.htm
  • http://www.amicidelcaffe.it/amicidelcaffe/index.php/2010/04/17/ce-voglia-di-caffe-con-luciano-ligabue/
  • http://www.filastrocche.it/leggi.asp?id=1153
  • http://www.chococlub.com/caffe/storia.html
  • http://www.penisola.it/napoli/caffe.php
  • http://it.ask.com/web?l=dis&qsrc=999&siteid=14350&o=14350&q=caff%C3%A8+foto&sq=1&ifr=1

Tutti i siti sono stati visitati il 26 aprile 2010