slide1
Download
Skip this Video
Download Presentation
Roberto Mauri

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 12

Roberto Mauri - PowerPoint PPT Presentation


  • 104 Views
  • Uploaded on

Promuovere la pratica sportiva Percorso formativo per Società sportive. Comune di Parma Servizio Sport. ‘Come parli alla squadra?’ La comunicazione efficace allenatore-atleti. Roberto Mauri. 31 gennaio 2011. … essere allenatori efficaci.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' Roberto Mauri' - tanek-vega


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1
Promuovere la pratica sportiva

Percorso formativo per Società sportive

Comune di Parma

Servizio Sport

‘Come parli alla squadra?’

La comunicazione efficace allenatore-atleti

Roberto Mauri

31 gennaio 2011

slide2
… essere allenatori efficaci
  • dimostrare per primi fiducia nell’altro
  • essere attenti ai bisogni ed agli interessi delle persone
  • promuovere lo spirito di collaborazione
  • esprimere il progetto con chiarezza e sintesi
  • perseguire gli obiettivi con coerenza
  • lasciare da parte i pregiudizi nel valutare le proposte
  • non chiedere mai ad altri di fare ciò che non fareste per primi
slide3
Attivare la comunicazione = parlare chiaro
  • Per essere chiari e ben compresi utilizzare il seguente schema:

1) DIRE CIO’ CHE DIRETE

2) DIRLO

3) RIDIRE CIO’ CHE AVETE DETTO

1) Attenzione: ora vi dirò cosa dovrete avere nella borsa domani, quando partiremo per la trasferta (DICO CIO’ CHE DIRO’)

2) Nella borsa ci deve essere: la giacca a vento, la divisa di ricambio, le scarpe con suola diversa, …. (LO DICO)

Dunque abbiamo visto cosa ci deve essere nella borsa. Attenti: chi si presenta senza questo equipaggiamento resterà a casa (RIPETO CIO’ CHE HO DETTO)

NB: ridire non è solo ripetere, ma esortare all’azione

slide4
dell’attività che si sta per iniziare e di quello che succederà (es. una gara di staffetta tra sottogruppi, con percorso a gimkana)

1.annuncio

in generale, possibilmente direttamente sul terreno e con i materiali che verranno utilizzati

2.Spiegazione dell’attività

3.Spiegazione delle regole

principali, sollecitando e rispondendo alle domande

5. ripresa delle regole

principali e introduzione di eventuali altre regole importanti

dell’andamento e dei risultati (in termini di apprendimento e coinvolgimento/ divertimento): dare la possibilità di misurare l’impegno, alla fine dell’attività.

7.verifica

… avere un metodo (seguire un percorso)

Le attività che si propongono, specie in avvio, devono sempre preliminarmente essere ben spiegate ai ragazzi, anche quando esse siano già conosciute

4. svolgimento dell’attività a livello di prova

6. avvio e svolgimento dell’attività

4

saper elogiare
SAPER ELOGIARE

Perche’ elogiare?

  • L’elogio sviluppa la motivazione
  • L’elogio sviluppa la prestazione
  • L’elogio migliora la relazione allenatore - giocatore

Quando elogiare?

  • Ogni volta che vi è un significativo risultato di gioco
  • Va elogiato il risultato

Lo sforzo e l’impegno vanno incoraggiati e sostenuti,

ma elogiati solo quando si trasformano in risultato

Come Elogiare?

  • Specifico
  • Autentico
  • Tempestivo
  • Assoluto
  • Breve

L’Elogio deve essere:

5

slide6
Quando occorre punire …
  • essere proporzionati (evitare punizioni eccessive)
  • punire solo il comportamento (non mortificare la persona)
  • punire solo se si è assistito a quanto successo
  • non confondere il ‘cattivo umore’ con il ‘cattivo comportamento’
  • siate concisi nello spiegare i motivi della punizione
  • non trattate, nè tergiversate
  • non esagerate con gli avvertimenti

6

6

slide7
Farsi Ascoltare

Responsabilizzare

Incoraggiare

Motivare

Schemi di comunicazione efficace

slide8
FARSI ASCOLTARE
  • non solo intervenire per motivare,
  • ma introdurre e sviluppare
  • una sequenza logica,
  • seguire e proporre uno schema d’azione
  • analisi indicando dei fatti
  • -> verso il gruppo
  • b) diagnosi delle cause
  • -> verso il singolo
  • c) gestire modalità di soluzione
  • -> verso i sottogruppi
  • assegnare compiti
  • d) motivazione all’azione
  • -> verso il gruppo
slide9
RESPONSABILIZZARE

costruire rapporti di franchezza

non avere timore del giudizio su di sé

sviluppare le persone senza giudicarle

passare attraverso il gruppo

favorire il passaggio dalla ‘cultura dell’IO’ alla ‘cultura del ‘NOI’

slide10
INCORAGGIARE
  • infondere fiducia
  • offrire aiuto chiedendo aiuto (mettersi ‘down’ e non ‘up’,

essere complementari)

  • spostare l’attenzione

dalla realtà ai valori

  • rimotivare le persone
  • offrire nuove opportunità
slide11
MOTIVARE
  • partire dal singolo
  • (a volte da se stessi)
  • per ampliare agli altri
  • lavorare sulla costruzione
  • del senso del gruppo
  • utilizzare immagini
  • e metafore efficaci
  • dare significato
  • essere coinvolgenti
  • delineare scenari futuri
  • convincenti
  • rinunciare al comando
slide12
e ora…

… A VOI

LA PALLA!

ad