Download
la barca in fisica n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
La barca in Fisica PowerPoint Presentation
Download Presentation
La barca in Fisica

La barca in Fisica

230 Views Download Presentation
Download Presentation

La barca in Fisica

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. La barca in Fisica Napoli 15 aprile 2011

  2. F G La Forza di gravità

  3. F A F G La Spinta di Archimede

  4. F A La Spinta di Archimede

  5. F A La Spinta di Archimede

  6. F F A A = Peso Acqua La Spinta di Archimede

  7. F p F A La Spinta di Archimede

  8. F p La Spinta di Archimede

  9. F p La Spinta di Archimede

  10. F p F A La Spinta di Archimede

  11. F p F A La Spinta di Archimede

  12. F p F A La Spinta di Archimede

  13. F p La Spinta di Archimede F A

  14. Quando un corpo galleggia ??? Massa? Volume? Forma?

  15. Ladensità La massa ed il volume di un materiale omogeneo sono direttamente proporzionali. La costante di proporzionalità è la DENSITA’

  16. Alcune densità a 0°C,  1 atm

  17. Densità e galleggiamento La linea del galleggiamento

  18. V V V V c i c i x = r r = 1 kg / L r < 1 kg / L = = r r r a / / c a x c F F F p p p F F = F A A A a c La Spinta di Archimede

  19. F F p p r r r r > < c c a a F F A A La Spinta di Archimede

  20. r = 1 kg / L a La Spinta di Archimede ghiaccio legno ferro r r r = 0,9 kg/L = 0,75 kg/L = 7,9 kg/L c c c

  21. r = 1 kg / L a La Spinta di Archimede ghiaccio legno ferro r r r = 0,9 kg/L = 0,75 kg/L = 7,9 kg/L c c c 1 / 4 1 / 10 3 / 4 9 / 10

  22. Eureka! Eureka! Vitruvio nel De architectura racconta una storia di artigiani che beffano i re e di scienziati che svelano l’inganno

  23. F p F A L’Equilibrio delle barche C B

  24. F p F A L’Equilibrio delle barche C B Equilibrio Stabile

  25. a) b) B C C B B C C B B B C C B B C C B B C C L’Equilibrio delle barche • Baricentro più in basso del Centro di Carena. • Barca più stabile • a grandi angoli • Baricentro più in alto del Centro di Carena. • Barca meno stabile • a grandi angoli

  26. L’Equilibrio delle barche Il Metacentro il punto di intersezione fra la direzione della Spinta iniziale e quella della spinta istantanea. Barca larga Barca stretta C C B B Più la barca è larga e più è stabile a piccoli angoli ma meno stabile a grandi angoli di rotazione M M C C B B

  27. 1 - randa 2 - fiocco 3 - spinnaker 4 - scafo 5 - deriva 6 - timone 7 - skeg 8 - albero 9 - crocette 10 - sartie 11 - scotta della randa 12 - boma 13 - albero 14 - tangone 15 - paterazzo 16 - strallo 17 - vang La barca a vela

  28. L’epoca d’oro della vela I Clipper, barche a vela di fine ‘800 erano velocissime. Furono costruite per attraversare velocemente l’oceano atlantico. Erano munite di grandi vele quadre e varie vele triangolari a prua.

  29. Equazione di Bernoulli La fisica in barca - Napoli nov. 2007 Un fluido ideale, per ogni incremento della velocità si ha simultaneamente una diminuzione della pressione o un cambiamento nell' energia potenziale gravitazionale del fluido.

  30. Per il principio di azione e reazione la forza sulle vele è uguale e contraria. La forza che devia il vento è proporzionale alla massa d’aria spostata nell’unità di tempo e alla differenza di velocità tra l’aria prima di incidere sulle vele e l’aria che esce dalle vele. La forza aerodinamica l’aria viene deviata rispetto al suo moto originario, quindi per il principio di azione e reazione sulla vela si esercita una forza che induce una deviazione in senso opposto.

  31. Tale forza, come abbiamo già detto, è proporzionale a questa differenza di velocità e alla massa di fluido spostata nell’unità di tempo : F = m (V – V ) / (t – t ) 2 1 2 1 Origine della forza aerodinamica (o idrodinamica) Per viscosità il fluido segue la superficie dell’oggetto su cui scorre e quindi viene deviato rispetto alla direzione originale. L’attrito viscoso esercita quindi una forza sul fluido cambiandone velocità. Per reazione sull’oggetto su cui scorre il fluido agisce una forza uguale in intensità ma opposta in direzione.

  32. Il ruolo del timone

  33. Come si misura il vento??? La Scala di Beaufort è una misura empirica dell'intensità del vento basata originariamente sullo stato del mare o le condizioni delle onde. Questo sistema di valutazione ha validità internazionale dal 1° Gennaio 1949

  34. GRAZIE E BUONA FORTUNA! Grazie a tutti e buona fortuna!