slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Dottorato di Ricerca Executive in Ingegneria Gestionale PowerPoint Presentation
Download Presentation
Dottorato di Ricerca Executive in Ingegneria Gestionale

play fullscreen
1 / 10

Dottorato di Ricerca Executive in Ingegneria Gestionale

91 Views Download Presentation
Download Presentation

Dottorato di Ricerca Executive in Ingegneria Gestionale

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Dottorato di Ricerca Executive in Ingegneria Gestionale Massimo Colombo, Mariano Corso, Paolo Trucco

  2. PhD Executive situazione attuale • Dallo scorso anno è prevista la possibilità di seguire il PhD con una formula Executive riservata a studenti impiegati presso Aziende o Pubbliche Amministrazioni • Con questa formula il tempo minimo previsto è di 4 anni, in ragione del regime part time, la partecipazione richiede la stipula di un accordo tra il Dottorato e l’azienda • La scuola di dottorato prevede la possibilità da parte dei dipartimenti di chiedere una quota di partecipazione • Per il 26° ciclo si è deciso di non formalizzare una quota, ma di lasciare ai docenti interessati la possibilità di stabilire con l’azienda una collaborazione di ricerca che garantisca le risorse necessarie al tutoring • Per il 26° ciclo hanno fatto domanda, è sono stati giudicati idonei, tre candidati executive

  3. PhD Executive ipotesi di sviluppo • A partire dal 27° ciclo si intende lanciare un programma di Executive PhD progettato ad hoc • I primi due anni potranno costituire un Master che potrebbe essere gestito in collaborazione con il MIP • Il pricing è ipotizzato a 36.000 Euro • Il programma è stato progettato in collaborazione con il Part Time PhD Programme in Innovation and Technology Management • Oltre ai corsi del DRIG agli studenti executive sarà offerta la possibilità di partecipare ad attività tenute in rete con il Part Time PhD Programme in Innovation and Technology Management (Aalborg, KTH, Business School Twente)

  4. Progetto didattico PhD Executive: Struttura generale dei Crediti Primo biennio (Master in Management of Research and Innovation): 60 CF • Formazione di base alla ricerca: 38 CF • Corsi metodologici :18 CF (di cui 9 di Assignment) • Corsi tematici: 15CF (di cui 6 di Assignment) • Leadership Self development: 3 CF • Formazione specialistica alla ricerca: 10 CF • Partecipazione a scuole: 5 CF • Lavoro scientifico presentato a una conferenza internazionale: 5 CF • Sviluppo tesi/Project work: 14 CF (Minimo, aumentabile fino a 20) Secondo biennio (Conseguimento PhD Executive): ulterori 120 CF • Formazione di base alla ricerca: 10 CF • Corsi tematici: 10 CF (di cui 4 di assignment) • Formazione specialistica alla ricerca: 21 CF • Leadership Self development: 6 CF • Partecipazione a scuole e lavori scientifico presentato a una conferenza internazionale: 10 CF • Presentazione a workshop aziendale: 5 CF • Sviluppo della tesi di dottorato: 89 CF (riducibile a 83 se anticipati) • Possibile estensione di un anno se non possibile un impegno full time sul progetto

  5. Primo biennio (Master in Management of Research and Innovation) • La formazione di base alla ricerca è mutuata dai corsi DRIG e MIP: • I corsi metodologici sono mutuati da quelli DRIG e prevedono 3 corsi di aula per un totale di 18 CF (introduzione ed epistemologia, più altri due a scelta) seguiti da un’attività di progetto laboratorio applicativo con contestualizzazione alla propria azienda seguita oltre che dal docente del Corso Metodologico dal Tutor • I corsi tematici sono 3 per un totale di 15 CF e vanno selezionati nell’offerta DRIG o MIP Pegaso General Management e prevedono tutti la successiva preparazione di un assignment ad hoc seguito dal Tutor • La formazione specialistica prevede: • Frequenza di una scuola PhD • Frequenza di una conferenza con presentazione di un paper • Il lavoro finale vale minimo14 CF è prevede: • Preparazione e presentazione di una research proposal e research plan (per coloro che proseguiranno con il PhD) • Realizzazione di un Project Work (per coloro che optano per fermarsi con il Master) • E’ possibile ed auspicabile per coloro che proseguiranno con il PhD acquisire un maggiore numero di crediti formativi di ricerca fino ad un massimo suggerito di 20 CF

  6. Primo biennio tabella dei crediti

  7. Secondo biennio • La formazione di base prevede 10 CF (che si sommano ai 33 già attribuiti arrivando ai 43 previsti da DRIG) : • corso tematico selezionato nell’offerta DRIG o MIP Pegaso General Management e la successiva preparazione di un assignment ad hoc seguito dal Tutor • La formazione specialistica prevede 21 CF (che si sommano ai 13 già attribuiti arrivando ai 34 previsti da DRIG) : • Frequenza di 2 scuole o conferenze con presentazione di un paper (10 CF) • Preparazione e presentazione di un lavoro ad un Company Workshop (5 CF) • Frequenza di 2 corsi/attività di Self development (6 CF) • Il lavoro finale vale 89 CF (che si sommano ai 14 già attribuiti arrivando ai 103 previsti da DRIG) è prevede la preparazione e presentazione della tesi di dottorato • Parte dei crediti del lavoro finale possono essere anticipati nel primo biennio, il numero suggerito di crediti anticipabili è 6 CF (oltre ai 14 minimi necessari) • Qualora gli impegni aziendali non consentano al candidato di dedicarsi in modo prevalente al progetto di ricerca, verrà suggerito al candidato di utilizzare un ulteriore anno per terminare il percorso

  8. Secondo biennio tabella dei crediti

  9. Modalità di immatricolazione programmata Modalità ipotizzata: • Tutti gli studenti si iscrivono al PhD Executive in Ingegneria Gestionale e contestualmente ad un corso executive MIP (non creditizzato) in “Management of Research and Innovation” • Quelli che non intendono continuare dopo 18 mesi rinunciano al dottorato e si iscrivono al Master universitario in Management of Research and Innovation, opportunamente creditizzato, nel quale gli vengono riconosciuti i 46 Crediti Formativi di corsi e presentano il Project work (14 CF) • Quelli che intendono continuare dopo 24 mesi ottengono il diploma MIP di “Corso Executive in Management of Research and Innovation” (non accreditato come master) Pro: • Coerente con regole italiane ed approccio internazionale • Tutti ottengono un titolo intermedio Contro: • Il titolo di coloro che continuano non è riconosciuto come master • Si saturano posti dottorato per studenti che non conseguiranno il dottorato • C’è un tempo di potenziale attesa per coloro che rinunciano al dottorato e si iscrivono al Master (tempo minimo per conseguimento del Master dalla immatricolazione 12 mesi, in corso di verifica col ministero)

  10. Modalità di gestione amministrativa • La quota complessiva di partecipazione è di 36.000 Euro così amministrati: • Le aziende dei dottorandi selezionati versano al DIG una quota di 10.000 Euro per i primi due anni (5.000 Euro l’anno) a copertura dei corsi di formazione • Contestualmente le aziende dei candidati stipulano una convenzione di ricerca con il Dipartimento del valore suggerito di 8.000 Euro per i primi due anni (4.000 Euro l’anno) a copertura della tutorship personalizzata e della supervisione del progetto. • Le aziende dei dottorandi che proseguono per il PhD versano una quota di 8.000 Euro per i successivi due anni (4.000 Euro l’anno) e contestualmente stipulano una seconda convenzione di ricerca con il Dipartimento per un valore suggerito complessivo di 10.000 Euro per i due anni successivi (5.000 Euro l’anno) • Il dipartimento versa direttamente le tasse di iscrizione all’Ateneo • In casi particolari e previa una esplicita richiesta da parte del supervisor, si prevede possibilità di rendere non onerose per l’azienda le convenzione di ricerca in quanto rientrante nell’ambito di progetti esistenti