Download
le teorie sull integrazione internazionale n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Le Teorie sull’integrazione internazionale PowerPoint Presentation
Download Presentation
Le Teorie sull’integrazione internazionale

Le Teorie sull’integrazione internazionale

130 Views Download Presentation
Download Presentation

Le Teorie sull’integrazione internazionale

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Le Teorie sull’integrazione internazionale Sociologia delle relazioni internazionali

  2. Contesto • Secondo dopoguerra • Attori: gli Stati e le realtà sovranazionali • Da un ordine anarchico ad un ordine gerarchico: Waltz, Teoria della politica internazionale,(1979)

  3. Riviste scientifiche • International Organization • http://iojournal.com/ • http://www.foreignaffairs.com/ Council on Foreign Relations http://www.cfr.org/ • The Journal of International Affairs • http://jia.sipa.columbia.edu/

  4. Teoria neofunzionalista (Haas, Schmitter) • Integrazione funzionale • Ipotesi: • Spill over • Esternalizzazione • Politicizzazione

  5. Teoria della comunità di sicurezza (Deutsch) • Rifiuto della forza come mezzo legittimo per risolvere le controversie. • Le quattro finalità: • Mantenere la pace • Raggiungere maggiori potenzialità per scopi molteplici • Adempiere a compiti specifici • Ottenere una nuova immagine di se stessi e un nuovo ruolo Comunità di sicurezza pluralistiche Comunità di sicurezza amalgamate

  6. Teoria dell’unificazione politica (Etzioni) • Processo di integrazione è quel fenomeno che porta alla formazione di un’unione politica tra diversi Stati • L’unificazione politica attraversa quattro stadi: • Si stabiliscono interdipendenze tra le singole unità • Si sviluppa un potere integrativo gestito da una élite appartenente all’unione • Aumento delle transazioni tra le parti • I processi avviati nelle fasi precedenti giungono a termine

  7. Teorie sull’integrazione internazionale: Il dibattito contemporaneo

  8. Intergovernativismo liberale (Moravcsik) • Interessi dei governi e dei gruppi a loro interni • Approccio razionalista

  9. Istituzionalismo neoliberale (Axelrod, Keohane) • Rational choice rationalism: gli Stati agiscono come attori razionali che calcolano il loro utile • Malgrado ciò, la collaborazione tra gli Stati è possibile • Dilemma del prigioniero

  10. Dilemma del prigioniero • Due criminali sono accusati di aver commesso un reato. Arrestati, vengono chiusi in due celle diverse, impedendo loro di comunicare. Ad ognuno di loro vengono date due scelte: confessare l'accaduto, oppure non confessare. • Viene inoltre spiegato loro che: • se solo uno dei due confessa, chi ha confessato evita la pena; l'altro viene però condannato a 7 anni di carcere. • se entrambi confessano, vengono entrambi condannati a 6 anni. • se nessuno dei due confessa, entrambi vengono condannati a 1 anno. • Ruolo della fiducia e possibilità di pervenire ad un accordo

  11. Istituzionalismo storico (Thelen, Steinmo) e costruttivismo (Checkel)