slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
ENERGIA PowerPoint Presentation
Download Presentation
ENERGIA

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 38

ENERGIA - PowerPoint PPT Presentation


  • 265 Views
  • Uploaded on

ENERGIA. FONTI ALTERNATIVE. IERI E OGGI. Cent’anni fa: le dighe sulle Alpi. Oggi: la diga sul Fiume azzurro. Cosa sono le fonti alternative. Osserviamo quattro energie alternative Energie rinnovabili (classificazione) Cos’è l’energia Cos’è una centrale elettrica

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'ENERGIA' - reuben


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

ENERGIA

FONTI ALTERNATIVE

slide2

IERI E OGGI

Cent’anni fa:le dighe sulle Alpi

Oggi:la diga sul Fiume azzurro

slide3

Cosa sono le fonti alternative

  • Osserviamo quattro energie alternative
  • Energie rinnovabili (classificazione)
  • Cos’è l’energia
  • Cos’è una centrale elettrica
  • Gruppo turbina alternatore (modello)
  • Gruppo turbina a vapore-alternatore.
slide4

Osserviamo quattro energie alternative

La luce del sole: è luce e calore che fluiscono in ogni direzione.

L’acqua fluente: è energia cinetica che segue la pendenza del territorio.

Il vento: è aria che possiede energia cinetica.

L’uranio: è un metalloradioattivo con atomi che, colpiti con neutroni, si rompono e producono energia.

slide5

Energie rinnovabili (classificazione)

Solare: la luce del sole viene impiegata per scaldare l’acqua nei pannelli solari, per produrre il vapore nelle centrali elettriche solari, per produrre elettricità con le celle fotovoltaiche.

Idroelettrico: l’acqua raccolta in bacini artificiali viene impiegata nelle centrali idroelettriche.

Eolico: il vento viene impiegato per far girare le eliche dei generatori elettrici.

Biomasse: gli alberi, le piante alimentari e altri materiali organici sono impiegati per produrre calore e biocarburanti.

Geotermia: il vapore ad alta pressione che esce dal sottosuolo viene usato per riscaldare le serre e le centrali elettriche.

Nel mare: esistono almeno quattro tipi di energia di origine marina (correnti, onde, maree, gradiente termico).

slide6

Cos’è l’energia

L’energia si definisce come “la capacità di un corpo di compiere un lavoro”.Secondo il principio di conservazione dell’energia “l’energia non si crea né si distrugge, ma passa da una forma all’altra”.

Corpo: l’energia è immagazzinata in qualsiasi corpo.Forma: l’energia può assumere diverse sembianze (meccanica, termica ecc.).Passaggio: l’energia può passare da un corpo all’altro e in questo passaggio può cambiare forma.

slide7

Cos’è una centrale elettrica

La centrale elettrica è un impianto che utilizza una fonte di energia per produrre energia elettrica.Ogni centrale comprende tre elementi principali:- fonte di energia, la sostanza che possiede l’energia;- turbìna, una macchina che ricevendo energia si mette a girare;- alternatore, una macchina che quando gira genera corrente.

slide8

Gruppo turbina-alternatore (modello)

Per vedere come si produce l’energia elettrica puoi usare una dinamo da bicicletta: devi collegare il suo albero con una turbina manuale da far girare veloce, affinché il magnete produca corrente.

slide9

Gruppo turbina a vapore-alternatore

Rotore di alternatoreE’ un elettromagnete cilindrico a molti poli con una grande forza magnetica che lo lega alle piastre metalliche dello statore. E’ necessaria una turbina di uguale potenza per farlo girare.

Rotore di turbina a vaporeE’ formato da centinaia di palette montate a ruota sull’albero cilindrico collegato a quello dell’alternatore. Il vapore ad alta pressione mette in rotazione questo rotore.

slide10

Energia idroelettrica

  • Cos’è l’energia idroelettrica
  • Centrale a serbatoio
  • Centrale di generazione e pompaggio
  • Impianto di generazione e pompaggio
  • Centrale fluviale
  • Centrale a marea
  • Laghi artificiali e ambiente
slide11

Cos’è l’energia idroelettrica

L’energia idroelettrica si ottiene da una massa d’acqua situata ad alta quota che possiede energia di posizione (potenziale).Per far funzionare la centrale idroelettrica costruita più in basso, viene costruita una diga che trattiene l’acqua ad alta quota formando un lago artificiale.

slide12

Centrale a serbatoio

Funzionamento: l’acqua del lago artificiale defluisce nel canale di derivazione e arriva alla condotta forzata. Dentro la condotta l’acqua scende molto lentamente e acquista energia di pressione dall’acqua che sta sopra. Il tubo termina con una strozzatura (ugello) che spinge fuori l’acqua ad alta velocità. Il getto d’acqua colpisce le pale di una turbina Pelton che trascina l’alternatore che genera corrente elettrica.

slide13

Centrale di generazione e pompaggio

Il disegno mostra una centrale in caverna dotata di:- alternatore-motore;- turbina-pompa.Di giorno l’acqua scende e produce corrente elettrica (generazione).Di notte l’acqua viene aspirata e fatta risalire sulla montagna (pompaggio).

La foto mostra la salaalternatori.

slide14

Impianto di generazione e pompaggio

La cartina mostra il profilo schematico di un impianto Enel in Val Camonica.Il dislivello tra il serbatoio del lago e il bacino d’accumulo è di 1500 m.La galleria diderivazione è lunga 4 km.Le due condotte forzate sono lunghe 2 km ciascuna.La centrale è situata dentro la montagna.

slide15

Centrale fluviale

La centrale fluviale è un impianto che funziona con l’acqua fluente di un fiume. Elemento caratteristico è la diga che crea un bacino con 10-20 m di dislivello: la massa d’acqua è costretta a passare per la centrale, costruita dentro la diga, e fa girare le turbine.

slide16

Centrale a marea

L’impianto è una comune centrale fluviale che funziona solo quattro ore ogni giorno:- quando arriva la bassamarea il mare si ritira per alcuni kilometri e si forma un dislivello di circa 10 m;- allora la centrale entra in funzione e l’acqua accumulata nel bacino interno defluisce nei 24 collettori con turbine Kaplan incapsulati.

slide17

Laghi artificiali e ambiente

L’energia idroelettrica richiede grandi opere sul territorio per predisporre il bacino di raccolta.Le più grandi opere sono state realizzate da governi forti o autoritari che hanno deportato intere popolazioni in altre zone per liberare il territorio da sommergere.L’elettricità di origine idroelettrica ha il costo più basso in assoluto.

slide18

Energia geotermica

  • Cos’è l’energia geotermica
  • Centrale geotermica
  • Geotermia e ambiente
slide19

Cos’è l’energia geotermica

L’energia geotermica è il calore contenuto all’interno della terra che, in alcune zone di origine vulcanica, risale in superficie sotto forma di vapore caldissimo.L’energia geotermica è al tempo stesso calore e forza meccanica e può alimentare una centrale termoelettrica per muovere le turbine.

slide20

Centrale geotermica

La centrale geotermica è un impianto simile alla centrale termoelettrica a carbone, con la differenza che il vapore in pressione viene raccolto dal sottosuolo. Dopo l’utilizzo il vapore viene ricondensato in acqua nella torre di raffreddamento e iniettato nuovamente nel sottosuolo, per rifornire la falda acquifera e mantenere la pressione.

slide21

Geotermia e ambiente

Un’area geotermica per produrre energia elettrica è attraversata da molti vapordotti, tubi che convergono verso la centrale.Il fluido geotermico, comunque, lavora a circuito chiuso ed è quindi ecologico perché eventuali inquinanti non vengono dispersi nell’ambiente.

slide22

Energia nucleare (uranio)

  • Cos’è l’uranio
  • Reattore nucleare
  • Schema della fissione
  • Cos’è l’energia nucleare
  • Centrale nucleare
  • Uranio e ambiente
slide23

Cos’è l’uranio

L’uranio si ricava dall’uranite, un minerale che contiene 99% di uranio 238 non fissile e 1% di uranio 235 che è fissile e radioattivo. Con un procedimento di arricchimento si può portare la percentuale dell’uranio fissile al 3% per utilizzarlo nei reattori nucleari.

slide24

Reattore nucleare

Reattore nucleare: è un contenitore cilindrico in acciaio dove viene fatta bollire l’acqua per trasformarla in vapore. L’energia viene fornita dalle pastiglie di uranio che contengono circa il 3% di materiale fissile.

slide25

Schema della fissione

Un neutrone viene “sparato” contro un nucleo di uranio 235 che si spacca in due frammenti e lascia liberi altri tre neutroni. Durante la fissione una piccola parte di materia “sparisce” e si trasforma in energia. Se accanto al primo atomo di uranio 235 ve ne sono molti altri si può ottenere una reazione a catena.

slide26

Cos’è l’energia nucleare

L’energia nucleare è quella che si libera nelle reazioni che coinvolgono le particellle che formano il nucleo dell’atomo.Nel 1905 A. Einstein enunciò la sua teoria dell’equivalenza tra materia e energia (E=mc²) che permette di calcolare quanta energia si ottiene da una certa quantità di materia.Per ricavare energia dal nucleo dell’atomo esistono due procedimenti:- la fissione (divisione) di un nucleo pesante come quello dell’uranio;- la fusione (unione) di nuclei leggeri come quelli dell’idrogeno.

slide27

Centrale nucleare

E’ una centrale termoelettrica che ha come “caldaia” un reattore nucleare per la produzione del vapore. La centrale funziona con uranio arricchito al 3% di materiale fissile che viene caricato circa una volta all’anno.

slide28

Uranio e ambiente

Le centrali nucleari, una volta costruite, non emettono anidride carbonica nell’atmosfera, ma presentano due tipi di rischi:- incidente al reattore con fuga di materiale radioattivo che viene disperso nell’aria, per poi ricadere sul terreno anche a molta distanza inquinandolo in modo grave o molto grave;- smaltimento delle scorie radioattive che potrebbero inquinare il terreno dove sono sepolte, problema non ancora risolto in modo definitivo ma solo con siti provvisori.

slide29

Energia nucleare (idrogeno)

  • Energia nucleare dall’idrogeno
  • Reattore a fusione
  • Schema della fusione
slide30

Energia nucleare dall’idrogeno

L’altro sistema per ottenere energia dall’atomo è la fusione nucleare che fa fondere due isotopi dell’idrogeno ottenendo elio. La fusione in “forma controllata” dentro un reattore, però, non è ancora stata realizzata, ma scienziati e tecnici vi stanno lavorando.

slide31

Reattore a fusione

Fino a oggi sono stati costruiti alcuni reattori sperimentali per la fusione nucleare, ma nessuno ha avuto successo. Il problema è come realizzare un contenitore capace di mantenere “confinato” l’idrogeno alle temperature estreme necessarie per la fusione dei nuclei.

slide32

Schema della fusione

Dall’idrogeno si ricava il deutrizio, che si trova nell’acqua in quantità minime, e il trizio, che è invece un prodotto artificiale. Facendo fondere i due nuclei si ottiene un nucleo di elio e la piccola parte di materia che scompare si trasforma in energia. La reazione deuterio-trizio non produce scorie radioattive, ma nel reattore si produce radioattività, per la notevole emissione di neutroni.

slide33

Idrogeno come carburante

  • Produzione dell’idrogeno
  • Idrogeno e ambiente
slide34

Produzione dell’idrogeno

Le tecniche di produzione dell’idrogeno sono essenzialmente tre:

- sottoprodotto dell’industria chimica;

- estrazione da combustibili fossili (comporta elevate cessioni di CO2);

- estrazione dall’acqua tramite il processo di elettrolisi che richiede una notevole quantità di energia elettrica.

Estrazione dal metano

Per estrarre idrogeno dal metano lo si fa reagire con vapore acqueo in presenza di “catalizzatori”, ad alta temperatura e pressione.

slide35

Idrogeno e ambiente

L’automobile a idrogeno non inquina perché scarica nell’aria solo vapore acqueo, non danneggia l’atmosfera perché non produce CO² ed è anche silenziosa. Tuttavia, l’idrogeno non è una fonte di energia ma un vettore energetico, come l’energia eletrica. Quindi esso è amico dell’ambiente solo se viene ricavato dall’energia elettrica prodotta con l’energia idrica, solare o eolica.

slide36

Maggior consumo di petrolio e di gas

Gli economisti prevedono che nei prossimi vent’anni aumenteranno i consumi di energia di circa il 30%. Infatti la Cina, l’India e gli altri paesi di nuova industrializzazione compreranno sempre più combustibili (soprattutto petrolio e gas).

slide37

Più carbone

Ai ritmi attuali di consumo i combustibili fossili sono destinati a finire in tempi abbastanza brevi:- il petrolio sarà il primo a esaurirsi, tra circa 40 anni;- il gas naturale durerà ancora 70 anni;- il carbone durerà circa 150 anni.

slide38

Nuovo sistema energetico

La fonte di energia più promettente per il futuro sembra essere l’energia solare, che potrebbe essere sfruttata in migliaia di centrali per produrre energia elettrica.L’unica certezza, però, è che il sistema energetico attuale, basato sui combustibili fossili, è destinato a finire in un tempo non troppo lontano.