itn artiglio viareggio radioelettronica corso capitani n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
ITN “artiglio” Viareggio Radioelettronica corso Capitani PowerPoint Presentation
Download Presentation
ITN “artiglio” Viareggio Radioelettronica corso Capitani

play fullscreen
1 / 23
Download Presentation

ITN “artiglio” Viareggio Radioelettronica corso Capitani - PowerPoint PPT Presentation

psyche
200 Views
Download Presentation

ITN “artiglio” Viareggio Radioelettronica corso Capitani

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. ITN “artiglio” ViareggioRadioelettronica corso Capitani RADIORICEVITORI AM/FM RADIOTRASMETTITORI AM/FM prof. Franco L A R I

  2. SCHEMA GENERALE del RICEVITOREsupereterodina Informazione fs fi trasduttore preselettore convertitore Amp. F. I. demodulatore Amp. B.F. fo fi = fo - fs oscillatore locale sintonia AM = 455 kHz fi (frequenza intermedia) FM = 10.7 MHz prof. Franco L A R I

  3. PRESELETTORE • Permette di effettuare un primo filtraggio . • La sintonia avviene mediante un circuito parallelo risonante formato da una bobina (L) e da un condensatore variabile (C). • La frequenza vale f = 1/(2ppLC) • Il preselettore può essere realizzato anche mediante un amplificatore a radiofrequenza . • Elimina la frequenza immagine. fs preselettore sintonia prof. Franco L A R I

  4. CONVERTITORE • Trasla la portante fs alla frequenza intermedia fissa fi facendo il prodotto dei segnali entranti. • La sintonia del canale avviene per differenza tra la fo e la fs. • L’oscillatore locale è controllato dalla sintonia . • La frequenza immagine fImm viene eliminata dal preselettore. fs fi convertitore fo oscillatore locale FdT del Preselettore fi = fo - fs fi fs fo fImm= fs + 2fi prof. Franco L A R I

  5. Amplificatore a frequenza intermedia • E’ un amplificatore passa banda,la larghezza dipende dal tipo di modulazione . • Adatta il segnale alle caratteristiche del modulatore. • In genere è dotato di controllo automatico del guadagno (CAG). • Deve essere poco rumoroso. fi fi Amp. F. I. fi = fo - fs Ampiezza AM = 455 kHz fi FdT Amp. F.I. FM = 10.7 MHz fi f prof. Franco L A R I Banda Amp. F.I.

  6. Demodulatore • Lavora a frequenza fissa FI • Estrae l’informazione dal segnale modulato • E’ un blocco non lineare • La sua struttura dipende dal tipo di modulazione demodulatore prof. Franco L A R I

  7. Amplificatore a bassa frequenza Trasduttore • L’amplificatore può essere sia di tipo passa banda sia di tipo passa basso. • Lavora in banda base,cioè alle frequenze presenti nell’informazione(segnale modulante) • L’amplificatore condiziona il segnale per avere il migliore pilotaggio possibile del trasduttore. • La tecnologia del trasduttore dipende dal tipo d’informazione che si vuole ricevere. trasduttore Amp. B.F. Ampiezza FdT Amp. B.F.. Spettro del segnale modulante f Banda Amp. B.F. prof. Franco L A R I

  8. SCHEMA GENERALE del RICEVITORE AM(fonia MF onde ettometriche) 0,3- 3 MHz F.I. = 455kHz fs Amp. R.F. Amp. F. I. rivelatore di inviluppo Amp. audio Banda = 6 KHz fo oscillatore locale sintonia Canale marittimo di soccorso f = 2,182 Mhz prof. Franco L A R I

  9. SCHEMA GENERALE del RICEVITORE AM(fonia HF SSB onde decametriche) 3- 30 MHz 9 MHz fs Amp. R.F. Amp. F. I. Amp. audio Banda = 3 KHz fo 9000 kHz oscillatore locale oscillatore XTAL sintonia prof. Franco L A R I

  10. SCHEMA GENERALE del RICEVITORE FM(fonia VHF onde metriche) 80- 200 MHz F.I. = 10,7 MHz fs Amp. limitatore Amp. R.F. Discriminatore Amp. audio Banda = 100-150 KHz fo oscillatore locale sintonia Canale marittimo di soccorso canale 16 f = 156,8 Mhz prof. Franco L A R I

  11. SCHEMA GENERALE del TRASMETTITORE Informazione trasduttore Amp. B.F. Modulatore Amp. R.F. Filtro Portante prof. Franco L A R I

  12. Generazione del segnale modulante • La tecnologia del trasduttore dipende dal tipo d’informazione che si vuole ricevere. • L’amplificatore può essere sia di tipo passa banda sia di tipo passa basso. • Lavora in banda base,cioè alle frequenze presenti nell’informazione(segnale modulante) • L’amplificatore condiziona il segnale per avere il migliore pilotaggio possibile del modulatore Informazione trasduttore Amp. B.F. Filtro Ampiezza FdT Amp. B.F.. Spettro del segnale modulante f Banda Amp. B.F. prof. Franco L A R I

  13. MODULATORE Modulatore • E’ un circuito a due ingressi ed una uscita • Modifica un parametro della portante in proporzione al segnale modulante(INFORMAZIONE) • E’ un blocco non lineare • La sua struttura dipende dal tipo di modulazione • Il circuito che genera la portante a volte è integrato nel modulatore altrimenti viene usato un oscillatore esterno. Portante prof. Franco L A R I

  14. Amplificatore a radiofrequenza • E’ un circuito passa banda con la frequenza centrale pari alla portante. • La banda dipende dal tipo di modulazione e dallo spettro del segnale modulante. • E’ un amplificatore di potenza 10-100 Watt • Deve essere perfettamente accordato alla linea ed all’antenna trasmittente. Amp. R.F. Ampiezza FdT Amp. R.F. fp f prof. Franco L A R I Banda Amp. R.F.

  15. SCHEMA del TRASMETTITORE AM (fonia MF onde ettometriche) microfono Amp. B.F. Modulatore AM Amplificatore Filtro Oscillatore variabile Amp. Selettivo 0,3- 3 MHz prof. Franco L A R I

  16. TRASMETTITORE AMspettro del segnale modulante trasduttore Amp. B.F. Spettro del segnale modulante Filtro Ampiezza FdT Amp. B.F. e filtro.. 3kHz f prof. Franco L A R I

  17. TRASMETTITORE AM (spettro della portante) Oscillatore variabile Amp. Selettivo 0,3- 3 MHz Ampiezza FdT Amp. R.F. fp f prof. Franco L A R I Banda Amp. Selettivo

  18. TRASMETTITORE AM spettro del segnale modulato Modulatore AM Amplificatore Ampiezza FdT filtro. f fp prof. Franco L A R I Banda del filtro 6 kHz

  19. SCHEMA del TRASMETTITORE AM SSB(fonia HF onde decametriche) Modulatore bilanciato microfono Convertitore di frequenza Amp. B.F. Amp. R.F. Banda = 3 KHz Oscillatore Xtal Oscillatore Xtal (canali) Portante fi= 9 MHz prof. Franco L A R I

  20. TRASMETTITORE AM SSBspettro del segnale modulato Prima del filtro passa banda Ampiezza f 9MHz 9MHz +3KHz Dopo il filtro passa banda FdT filtro passa banda. f 9MHz 9MHz +3KHz Dopo la conversione di frequenza prof. Franco L A R I f fp fp +3KHz

  21. SCHEMA del TRASMETTITORE FM (fonia VHF onde metriche) microfono Amp. B.F. Integratore Moltiplicatori di frequenza Modulatore di FASE Amp. R.F. Oscillatore Xtal(canale) prof. Franco L A R I

  22. TRASMETTITORE FM VHFspettro del segnale modulato Prima del modulatore di fase Ampiezza f 1kHz Dopo il modulatore di fase fxtal f Canale FM 150 kHz Dopo i moltiplicatori prof. Franco L A R I f fxtal x N

  23. ITN “artiglio” ViareggioRadioelettronica corso Capitani GRAZIE PER L’ATTENZIONE prof. Franco L A R I