politica energetiche locali n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Politica energetiche locali PowerPoint Presentation
Download Presentation
Politica energetiche locali

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 34
pierce

Politica energetiche locali - PowerPoint PPT Presentation

132 Views
Download Presentation
Politica energetiche locali
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Provincia PC – 13 giu 2013 In evidenza: 20 giugno Bologna 10:00 – 13:00 Kick-off Conto Termico e nuovo sostegno al Patto dei Sindaci in ER– link Politica energetiche locali Il Patto dei Sindaci come strategia di sviluppo economico locale Alessandro Rossi ANCI Emilia Romagna – Energia, innovazione e sviluppo sostenibile www.anci.emilia-romagna.it alessandro.rossi@anci.emilia-romagna.it Newsletter energia: http://www.anci.emilia-romagna.it/Newsletter Queste slide su slide share: “Alessandro Rossi, patto dei sindaci, Piacenza, PAES” Cartelle web del GdL Energia  http://tinyurl.com/bn6vk6t Canale youtube ANCI-ER Cartella Google Drive GdL Energia Slideshare ANCI ER verso il PAES

  2. Il Patto dei Sindaci in ER • ~30 comuni con PAES approvato • ~50 comuni hanno già aderito (PAES in corso) • ~150 comuni con adesione prevista nel 2013 • _________________________________________________ • ~230 comuni su 348  +65% dei comuni +80% abitanti • 40 unioni di comuni / forme associate (oltre ai capoluogo) • Le 9 province sono strutture di coordinamento territoriale • ANCI-ER è struttura di sostegno regionale • 2013: annunciato ulteriore sostegno Regione ER ai PAES • 2014: verso il 100% dei comuni con PAES approvato verso il PAES

  3. Nuovo bando regionaleipotesi alla data • Fase di riordino, unioni in definizione:i contributi vanno ai singoli comuni con “invito” a fare sistema nell’ambito ottimale definito con LR 21/2012 • Contributi per fasce di abitanti. Ipotesi: • Sopra i 30Kab  7.000 € • Tra i 10 e i 30Kab  5.000 € • Sotto i 10kab  3.000 € • Condizioni di partecipazione: adesione al Patto dei Sindaci • Approvazione bando con DGR in luglio • Bando aperto 10 giorni a fine settembre/primi ottobre Avviare iter inclusivo per adesione al Patto Annuncio: Bologna 20/6 9:30-13:00 - Illustrazione 20/6 14:30-17:00 Poi cartelle web: http://tinyurl.com/bn6vk6t verso il PAES

  4. Patto volontario tra Comune e Unione Europea • Impegno: minimo -20% CO2 entro 2020 • Inserito nella strategia UE di decarbonizzazione economia In Consiglio Comunale e con la partecipazione di famiglie e imprese Ogni 2 anni Entro 12 mesi verso il PAES

  5. Quota che contribuisce all’occupazione locale(venditori & distributori) verso il PAES

  6. Gas naturale: andamento prezzi utenza domestica tipo Prezzo unico nazionale Energia Elettrica 2009-2013 2004-2013 La transizione energetica NON è più un’opzione verso il PAES 2004-2013

  7. Transizione energetica? Fatih Birol Capo Economista IEA “Lasciamo il petrolio prima che sia lui a lasciare noi” verso il PAES

  8. Transizione energetica = cambiamento Energia: da commodity a strategia verso il PAES

  9. J.M.Barroso al vertice UE 22-5-2013 approfondimento verso il PAES

  10. C02 vs sviluppo Locale (Caorso ~ 5Kab)Ordini di grandezza • Bolletta energetica • ~ 5 M€/anno • CO2 emessa • ~ 50.000 Ton/anno • Patto dei Sindaci -20% al 2020 • ~ 1 M€/anno rimangono sul territorio • RoadMap UE step1  -40% al 2030 • ~ 2 M€/anno rimangono sul territorio • RoadMap UE step2  -60% al 2040 • ~ 3M€/anno rimangono sul territorio • RoadMap UE step3  -~90% al 2050 • ~ 4,5 M€/anno rimangono sul territorio Obiettivo di decarbonizzazione = Risorse per un piano di sviluppo verso il PAES

  11. Approccio alla transizione energetica • Fonti fossili  occupazione residuale • Fonti rinnovali  occupazione locale prevalente • Efficienza energetica  occupazione locale prevalente N.B. Occupazione locale = Occupazione NON delocalizzabile Politiche energetiche = Politiche di sviluppo Pescara - incontro Coordinatori CoM

  12. CO2 vs sviluppo verso il PAES

  13. Economia locale vs. CO2Study vist vaxjo – giugno 2012 (fonte: Vaxjo – Svezia 1.6.2012) Una politica locale low carbon crea le condizioni per sostenere OGGIsviluppo locale proporzionale all’obiettivo che ci si prefigge. Patto dei Sindaci - 12 mar 2013

  14. Le risorse economiche sono già disponibili Sviluppo locale Costo Energia Manutenzione Esercizio Risparmio subito Risparmioa regime Sviluppo locale Energia, Manutenzione, Esercizio Terre d'acqua - transizione energetica Tempo

  15. Inventario consumi di un territorioConsumi propri dell’ente • Obiettivi di riduzione significativi si raggiungono SOLO se si incide sulla collettività: • Famiglie • Imprese • Ruolo PA (Comune in prima fila) • Esempio: si può fare • Stimolo: se fai ti conviene • Sostegno: ti spiego come fare Famiglie Imprese Trasporti Transizione energetica come obiettivo della collettività locale verso il PAES

  16. Patto volontario tra Comune e Unione Europea • Impegno: minimo -20% CO2 entro 2020 • Inserito nella strategia UE di decarbonizzazione economia In Consiglio Comunale e con la partecipazione di famiglie e imprese Ogni 2 anni Entro 12 mesi verso il PAES

  17. Il piano di sviluppo è un piano collettivo Ri-orientamento altri sistemi di sostegno Sistema incentivante + fondi UE Esternalità locali positive Costo Energia Manutenzione Esercizio Risparmio subito Risparmioa regime Sviluppo locale Energia, Manutenzione, Esercizio verso il PAES Tempo

  18. GU 157 del 6-7-2012 - Legge 6 luglio 2012, n. 94 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 7 maggio 2012, n. 52, recante disposizioni urgenti per la razionalizzazione della spesa pubblica • Art 14:“Misure in tema di riduzione dei consumi di energia e di efficientamento degli usi finali dell'energia” Le amministrazioni pubbliche […] entro 24 mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto […] adottano misure finalizzate al contenimento dei consumi di energia e all'efficientamento degli usi finali della stessa, anche attraverso il ricorso ai contratti di servizio energia di cui al d.P.R. 26 agosto 1993, n. 412, e al decreto legislativo 30 maggio 2008, n. 115, e anche nelle forme dei contratti di partenariato pubblico privato di cui all’articolo 3, comma 15-ter, del codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163. […] Forme PPP “energia plus”= EPC “Servizio energia”~EPC verso il PAES

  19. Es: sistema incentivante In evidenza: 20 giugno Bologna 10:00 – 13:00 Kick-off Conto Termico – link verso il PAES

  20. Energia come strategia  modello generale Nuova programmazione UE 2014-2020 Energia come modello per nuove politiche integrate 20% verso il PAES

  21. ESCo: cambia il modello! CLIENTE EPC Fornitori di tecnologia e servizi Fornitori di energia ESCo Finanziatori(banche) verso il PAES

  22. ESCo: cambia il modello! CLIENTE Conto termico EPC Fornitori di tecnologia e servizi Fornitori di energia ESCo Finanziatori(banche) verso il PAES

  23. ESCo CLIENTE ESCo Fornitori di tecnologia e servizi Fornitori di energia Finanziatori(banche) verso il PAES

  24. ESCo: multiutility CLIENTE ESCo Fornitori di tecnologia e servizi Fornitori di energia Finanziatori(banche) verso il PAES

  25. ESCo: produttori CLIENTE ESCo Fornitori di tecnologia e servizi Fornitori di energia Finanziatori(banche) verso il PAES

  26. ESCo: Cliente ESCo CLIENTE Fornitori di tecnologia e servizi Fornitori di energia Finanziatori(banche) verso il PAES

  27. Ruolo del PAES • Creare consapevolezza • Politica e amministrativa • Dei singoli: famiglie e imprese • Della collettività • Attivare forme di progettazione • nuove filiere locali (economia circolare) • nuove relazioni tra gli stakeholders • nuovi modelli di impresa IL PAES non è un documento ma l’avvio di un processo verso il PAES

  28. Il Patto dei Sindaci come innovazione delle Politiche Locali «Un patto per il futuro» - 19’ Study visit Vaxjo – giugno 2102http://youtu.be/ruRoUM6cCWU verso il PAES

  29. VOCI di «costo» del PAES • Funzione energia: delega politica e organizzazione • Da incardinare in unione o ambito ottimale • Da profilare e definirne ruolo e compiti • Redazione Piano e inventario • Secondo linee guida JRC • Usando facilitazioni del GdL Energia (es: dati) • Partecipazione della collettività • Inclusiva (nessuno fuori) • Effettiva (responsabilizzazione) Strutture pubbliche e private Servi a richiesta ANCI-ER (Fee) FORMAT Servi di sistema ANCI-ER e GdL Energia (Free) verso il PAES

  30. Contenuti delibera comuni • Il consiglio comunale impegna il sindaco a sottoscrivere il Patto dei Sindaci, allegando form di adesione • Indicare prov PC come coordinatore territoriale • Indicare anci-er come struttura di sostegno • Delega all’Unione a sottoscrivere convenzione con RER per contributo • Delega a Unione a redigere PAES • Delega Unione a fare sistema con altri comuni dell’ambito ottimale per redazione PAES • “impegno di consiglieri e giunta a sostenere i processi partecipati” Sostegno ANCI alle giunte verso il PAES

  31. Organizzazione GdL • GdL Energia associazioni Enti locali • ANCI, Lega autonomie, UPI, UNCEM • Volontario • Aperto • Finalità • Sede ove definire posizione unitaria a RER • Definisce strumenti operativi utili ai comuni verso il PAES

  32. GdL Energia - funzionamento • Incontri plenari ogni ~ 45 gg. (prox. 20 giugno ore 14:30) • Convocazione formale inviata a: • Comuni capoluogo • Province • Unioni (forme associate) • Partecipazione aperta • prox incontro 20 giugno ore 14:30 sede anci • abilitare partecipazione a distanza • Materiale su cartelle web condivise: http://tinyurl.com/bn6vk6t • Newsletter: http://www.anci.emilia-romagna.it/Newsletter verso il PAES

  33. Alcuni temi dei Tavoli Operativi • Modello BEI – Dati di consumo • Kit in rilascio • Monitoraggio • Follow-up del TO Modello BEI – Dati di consumo • Comunità solari • In corso • Requisiti qualità dei processi PAES • Start in aprile (piano da definire) • Biogas / Biometano • Start in aprile (piano da definire) • Consumi propri degli enti • Edilizia – Urbanistica • Materiali • Adeguamento RUE • …….. verso il PAES

  34. Provincia PC – 13 giu 2013 In evidenza: 20 giugno Bologna 10:00 – 13:00 Kick-off Conto Termico e nuovo sostegno al Patto dei Sindaci in ER– link Politica energetiche locali Il Patto dei Sindaci come strategia di sviluppo economico locale Alessandro Rossi ANCI Emilia Romagna – Energia, innovazione e sviluppo sostenibile www.anci.emilia-romagna.it alessandro.rossi@anci.emilia-romagna.it Newsletter energia: http://www.anci.emilia-romagna.it/Newsletter Queste slide su slide share: “Alessandro Rossi, patto dei sindaci, Piacenza, PAES” Cartelle web del GdL Energia  http://tinyurl.com/bn6vk6t Canale youtube ANCI-ER Cartella Google Drive GdL Energia Slideshare ANCI ER verso il PAES