slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Benvenuti PowerPoint Presentation
Download Presentation
Benvenuti

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 15

Benvenuti - PowerPoint PPT Presentation


  • 106 Views
  • Uploaded on

Benvenuti. USI – Unione Spiritica Italiana. Studio Sistematico della “ Dottrina Spiritica ” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale – Tomo 2. USI – Unione Spiritica Italiana. Sommario Tomo - 2. Modulo – 11. “Legge del progresso”.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Benvenuti' - orson-clemons


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide2

USI – Unione Spiritica Italiana

  • Studio Sistematico della

“Dottrina Spiritica”

Organizzato dalla:

“FEB - FederaçãoEspírita Brasileira”

  • Programma fondamentale – Tomo 2
slide3

USI – Unione Spiritica Italiana

Sommario Tomo - 2

Modulo – 11

“Legge del progresso”

Cap. 1-Progresso Intellettuale e Progresso Morale

Cap. 2 - Influenza dello spiritismo nel progresso dell’umanità

slide4

USI – Unione Spiritica Italiana

Modulo – 11

“Legge del progresso”

Cap. 2- Influenza dello spiritismo nel progresso dell’umanità

slide5

USI – Unione Spiritica Italiana

Obiettivo specifico:

  • Spiegare in che modo, lo Spiritismo ha contribuito al progresso dell’umanità.
  • Identificare le difficoltà che possono sorgere nella diffusione delle idee spiritiche.
slide6

USI – Unione Spiritica Italiana

  • INFLUENZA DELLO SPIRITISMO NEL PROGRESSO
  • Il quale modo, lo Spiritismo può contribuire al progresso?
  • Abbattendo il materialismo, che è uma delle piaghe della società, lo Spiritismo fa comprendere agli uomini dove sta il loro vero interesse. Non essendo più la vita futura offuscata dal dubbio, l’uomo comprenderà meglio che può assicurare il suo avvenire per mezzo del presente. Distruggendo i pregiudizi di sette, caste e colori, lo Spiritismo insegna agli uomini la grande, solidarietà che deve unirli come fratelli.
  • Allan Kardec: Il Libro degli Spiriti. Domanda 799.
slide7

USI – Unione Spiritica Italiana

  • Lo Spiritismo (...) diventerà una credenza popolare e segnerà una nuova era nella storia dell’umanità, perché è nell’ordine naturale delle cose, e giunto è il tempo in cui deve occupare il suo posto tra le cognizioni umane. Ciononstante lo Spiritismo dovrà sostenere grandi lotte ancor più contro l’interesse che contro la convinzione, perché, non bisogna nascondere che ci sono persone interessate a combatterlo, alcune per amor proprio, altre per ragioni completamente materiali. Ma coloro che lo avversano, trovandosi sempre più isolati, saranno obbligati a pensare come la maggioranza se non vorranno rendersi ridicoli.
  • Allan Kardec: l libro degli Spiriti. Domanda 798.
slide8

USI – Unione Spiritica Italiana

Fino ad oggi l’Umanità ha realizzato incontestabili progressi. Gli uomini, con la loro ilntelligenza sono arrivati a traguardi che non avevano mai raggiunto, sotto il punto di vista della scienza, dell’arte e del benessere materiale. Rimane ancora da relizzare, un immenso progresso: far si che fra di essi regni la carità, la fratellanza, la solidarietà, che assicurino il benessere morale. Non lo potrebbero raggiungere né con le proprie credenze né con la proprie antiquate istituzioni, resti di un’altra epoca, buone per allora, sufficienti per un periodo transitorio, ma, che avendo dato tutto ciò che potevano, oggi, sarebbero d’impiccio. Non é solo desenvolvere l’intelligenza o di cui gli uomini hanno bisogno, ma di elevare il sentimento e, perciò, ma abbattere tutto quello che maggiomente li eccita,: l’egoísmo e l’orgoglio.

slide9

USI – Unione Spiritica Italiana

Credere nello Spiritismo aiuta l’uomo a migliorarsi, fissando le idee su certi punti del futuro. Accellera il progresso degli individui e delle masse perché permette di rendersi conto di ciò che saremo un giorno. É un punto d’appoggio, una luce che ci guida. Lo Spiritismo insegna a sopportare le prove con pazienza e rassegnazione; e distoglie da azioni che possano ritardare la felicità, ma non è detto che, senza di lui, non si possa raggiungerla.

Il Libro degli Spiriti. Domanda 982, p. 512, comentário.

slide10

USI – Unione Spiritica Italiana

É importante considerare che lo [...] Spiritismo non crea il rinnovo sociale; la maturità dell’umanità fara di questa rinnovazione una necessità. Per il suo potere moralizzatore, per le sue tendenze progressiste e le sue ampie vedute, per le generalità delle domande che abbrange, lo Spiritismo è il più adatto di altre dottrine ad assecondare il movimento di rigenerazione; per cui, è contemporaneo a quel movimento. E’ sorto nel momento che poteva essere utile, dal momento che i tempi anche per lui sono arrivati. Se fosse venuto prima avrebbe trovato ostacoli insuperabili a sbarrargli la srada; avrebbe dovuto inevitabilmente soccombere, perché, soddisfatti di ciò che avevano, gli uomini, non sentivano la mancanza di quello che porta loro. Oggi, nato con idee che fermentano, trova, il terreno preparato a riceverlo. Gli Spiriti, stanchi del dubbio e dell’incertezza, terrorizzati dal baratro che si spalanca loro davanti, lo accolgono come un’ancora di salvezza e suprema consolazione. La Genese. Item 25, p. 474.

slide11

USI – Unione Spiritica Italiana

Gli Spiriti responsabili della Codificazione Spiritica, sono incisivi quando ci dicono: “ Per mezzo dello Spiritismo, l’Umanità deve entrare in una nuova fase del progresso morale che ne è la conseguenza inevitabile. Cessate di stupirvi della rapidità con la quale le idee spiritiche si propagano. La causa è della rapidità risiede nella soddisfazione che esse procurano a tutti quelli che le approfondiscono e che in queste idee vedono ben altro che un futile passatempo.”

Il Librp degli Spiiti. Cunclusione , item V, p. 541-542.

slide12

USI – Unione Spiritica Italiana

E’ stato detto che lo Spiritismo affronterà varie lotte ed ostacoli, lungo il cammino progettato dall’Alto prima di essere accettato come credenza universale fra gli uomini. “Abbattendo il materialismo, che è una delle piaghe della società, lo spiritismo fa comprendere agli uomini dove trovare il loro vero interesse. La vita futura non essendo più offuscata dal dubbio, l’uomo capirà meglio che, per mezzo del presente, può assicurare il suo avvenire. Distruggendo i pregiudizi di sette, caste e colori, lo Spiritismo insegna agli uomini la grande solidarietà che deve unirli come fratelli .”

Il Libro degli Spiriti. Domanda 799, p. 419.

slide13

USI – Unione Spiritica Italiana

Combattendo i vizi e stimolando il progresso delle virtù, lo Spiritismo offre le condizioni per influire nel progresso dell’Umanità, promuovendo un’era di rinnovo morale e sociale, poiché la Dottrina Spiritica è, [...] innanzi tutto, il processo liberatorio delle coscienze, al fine che la visione degli uomini raggiunga orizzonti più eccelsi.

XAVIER, Francisco Cândido. Guida. Dallo Spirito Emmanuel. 10. ed. Rio de Janeiro: FEB, 1998. Cap. 38 (Missão do Espiritismo), p. 159.

slide14

USI – Unione Spiritica Italiana

CONCLUSIONE:

Lo Spiritismo diverrà una credenza universale poiché rappresenta la chiave [...] della luce per gli insegnamenti del Cristo, spiega il Vangelo non come un trattato di regole disciplinari, nate dai capricci umani, ma come la messaggio salvatore di felicità, fratellanza, comunione e intendimento, abbracciando le leggi più semplici della vita.

XAVIER, Francisco Cândido. Guida. Dallo Spirito Emmanuel. 10. ed. Rio de Janeiro: FEB, 1998. Cap. 38 (Missão do Espiritismo), p. 160.