laboratorio la fruizione frazionata dei congedi parentali n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Laboratorio: La fruizione frazionata dei congedi parentali PowerPoint Presentation
Download Presentation
Laboratorio: La fruizione frazionata dei congedi parentali

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 20

Laboratorio: La fruizione frazionata dei congedi parentali - PowerPoint PPT Presentation


  • 80 Views
  • Uploaded on

Laboratorio: La fruizione frazionata dei congedi parentali. Silvia Stefanovichj Dipartimento politiche sociali e della salute. Il percorso di FamigliaLab: elaborazioni in corso, esperienze in rete. Alcuni punti condivisi, che possono svolgere una funzione di ancoraggio:

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Laboratorio: La fruizione frazionata dei congedi parentali' - oprah-spence


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
laboratorio la fruizione frazionata dei congedi parentali

Laboratorio: La fruizione frazionatadei congedi parentali

Silvia Stefanovichj

Dipartimento politiche sociali e della salute

il percorso di famiglialab elaborazioni in corso esperienze in rete
Il percorso di FamigliaLab: elaborazioni in corso, esperienze in rete

Alcuni punti condivisi, che possono svolgere una funzione di ancoraggio:

1. Una chiave di lettura: l’incontro con una/o lavoratrice/tore è un incontro anche con una storia familiare (lo sguardo dal singolo al familiare)

2. Le azioni sindacali possono (anche) essere ripensate come accompagnamento di storie familiari (le culture delle azioni).

3. Uno sguardo alle famiglie “per come sono” (dentro le cose che accadono).

4. Già oggi la Cisl può rileggere la propria esperienza con l’obiettivo di rendere visibili azioni, progetti e investimenti in relazione al “soggetto-famiglia”.

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

il percorso di famiglialab
Il percorso di FamigliaLab

Ciò chiama in gioco la Cisl nelle sue varie dimensioni:

  • l’organizzazione dei lavoratori (e delle loro famiglie), la rappresentanza e l’offerta dei servizi (la Cisl “si rilegge” e si interroga).

La Cisl può:

  • rendere visibili azioni/progetti e investimenti in relazione al “soggetto-famiglia” (la visibilità e la qualità di ciò che si fa)
  • creare dei “luoghi” in cui creare sinergie e offrire spazi di confronto

- Individuare “contesti generativi”, “giacimenti di sensibilità e di idee” nei diversi livelli organizzativi (in ascolto di ciò che va nascendo…)

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

slide4

Il percorso di FamigliaLab

Sett 2012

Gen 2013

Giu 2013

Costruzione del progetto

Congresso Cisl

Una bussola per le politiche familiari

Il welfare nei conti degli enti locali

L’equità in un nuovo welfare

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

3

slide5

Il percorso di FamigliaLab

Ott 2013

Mag 2014

Giu 2014

Lug 2014

Ott 2014

Nov 2014

Mar 2014

Feb 2014

Fase 1

Fase 2

Seminario di studio 1 di mid term

Seminario di studio 2 di mid term

11: Seminario: Concertazione sociale e famiglia

Pubblicazioni: Report Famiglia Lab +

Materiali per conc. sociale e famiglia

17: Laboratorio Fruizione oraria congedi parentali

15/17: Laboratorio Politiche Familiari (Firenze)

Destinazione 2

Corso Welfare CISL

Destinazione 1

4

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

laboratorio un luogo per conoscere confrontarsi diffondere
Laboratorio: un luogo per conoscere, confrontarsi, diffondere

Laboratorio su politiche familiari

Laboratorio su fruizione oraria congedi parentali

“FAMIGLIE”

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

l azione cisl sulla fruizione oraria congedi parentali
L’azione Cisl sulla fruizione oraria congedi parentali….
  • Sin dall’ Avviso comune 7 marzo 2011 “Azioni a sostegno delle politiche di conciliazione tra famiglia e lavoro“
  • ….
  • Documento Cisl per il Piano Nazionale per la Famiglia 07.06.2012 – accolto
  • Legge di Stabilità 2013 (L.n.228/2012) art.1 comma 339:

All'articolo 32 del TU 151/2001 dopo il comma 1 è inserito il seguente:

1-bis. La contrattazione collettiva di settore stabilisce le modalità di fruizione del congedo di cui al comma 1 su base oraria, nonché i criteri di calcolo della base oraria e l'equiparazione di un determinato monte ore alla singola giornata. lavorativa. Per il personale del comparto sicurezza e difesa di quello dei vigili del fuoco e soccorso pubblico…

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

l azione cisl sulla fruizione oraria congedi parentali1
L’azione Cisl sulla fruizione oraria congedi parentali….
  • Interpello unitario 22 luglio 2013 – Prot. N°37/0013271 al Ministero del Lavoro: anche contrattazione di secondo livello
  • Lettera Ce.Pa. (Centro Patronati) all’Inps: indirizzi operativi
  • Lettera Cisl a Pennesi (Segretario Generale Ministero del Lavoro) 31.10.2013
  • Osservatorio Nazionale sulla Famiglia Programma Operativo – Documento Cisl per il Gruppo 1 Politiche di armonizzazione famiglia-lavoro giugno 2014 - accolto
  • Documento Cisl per la Conferenza Nazionale Infanzia 2014

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

e le risposte dell inps
… e le risposte dell’Inps

Messaggio Inps n.1635/2013

Le condizioni, i criteri e le modalità per questa fruizione oraria devono essere comunque previsti dalla contrattazione collettiva. (…)

A seguito delle richieste di chiarimento proposte da numerosi sedi, in attesa che la contrattazione collettiva definisca le modalità ed i criteri richiesti dalla legge, non è possibile riconoscere eventuali richieste di fruizione del congedo parentale su base oraria.

Si fa riserva di ulteriori disposizioni al verificarsi delle condizioni richieste per la concessione della prestazione.

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

l azione contrattuale
L’azione contrattuale…
  • Diversi contratti di secondo livello recepiscono la fruizione oraria:

- Silvelox Spa di Trento,

- Società Fresco di Savona,

- Equitalia,

- Banca d’Italia,

- Folletto,

- Cooperative Sociali Lecco…

  • In almeno due rinnovi di CCNL (Metalmeccanici e ABI) la Cisl pone il tema in discussione (disponibilità formalizzata e inserimento in piattaforma)

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

e i tentennamenti dell inps
… e i tentennamenti dell’Inps

Ma la risposta dell’Inps non arriva o ha il seguente tenore:

“L’Istituto non ha ancora recepito l’Interpello Ministeriale del 22/07/2013 n.25 e si rimanda al Msg INPS n. 1635 del  28/01/2013. Oltremodo se la sua Azienda in contrattazione di II livello ha convenuto la possibilità della fruizione del congedo parentale ad ore,  per non perdere la possibilità della fruizione, questo potrebbe essere inizialmente autorizzato dalla sede INPS per il periodo e l’Azienda potrebbe portare a calcolo orario la fruizione. Questa Sede Regionale si riserva di sottoporre il quesito alla sede Centrale.”

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

e finalmente il tavolo informale presso l inps
E finalmente: il Tavolo informale presso l’Inps
  • Nel Giugno 2014 arriva la convocazione informale presso l’Inps di un Tavolo con CGIL, CISL, UIL e Confindustria per confrontarsi preventivamente sull’ipotesi di Circolare che vada a definire indirizzi precisi per la fruizione oraria del congedo parentale.
  • Rispetto al testo, riservato, solamente la Cisl ad oggi ha inviato proposte di modifica
  • Nuova convocazione del Tavolo per lunedì 21 luglio 2014

… proposto a Confidustria un Protocollo Interconfederale sul tema del godimento ad ore dei congedi parentali.

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

abbiamo chiesto all inps che nella circolare fosse inserito
Abbiamo chiesto all’INPS che nella Circolare fosse inserito :

- che la fruizione oraria del congedo parentale è compatibile, nello stesso giorno e nello stesso mese, con tutte le altre tipologie di congedi e permessi previsti per via legislativa e/o contrattuale; nessuna norma infatti invita a pensare il contrario, soprattutto in relazione al fatto che sono tutele distinte e separate e hanno ratio diverse (riposi cd. di allattamento, permessi ex legge 104/92). Con le medesime modalità previste dalla Circolare INPS n.95bis/2006 in relazione alla Banca delle ore.

- che l'onere di preavviso resta il medesimo previsto ora dal D.lgs.151/2001 per il congedo parentale, salvo diversa previsione contrattuale;

  • che l’importo del trattamento economico a carico Inps, calcolato in base ai criteri previsti e regolamentati nel dettaglio dalla legge per i periodi di congedo parentale trasformato in ore sarà anticipato dal datore di lavoro al lavoratore in occasione della fruizione dei relativi permessi.

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

abbiamo chiesto all inps che nella circolare fosse inserito1
Abbiamo chiesto all’INPS che nella Circolare fosse inserito:

- che nulla cambia per la fruizione del congedo parentale a giornate intere;

- che la fruizione oraria va intesa anche in relazione all'articolo 33 del D.Lgs.151/2001, in quanto il "prolungamento" in caso di bambino con handicap in condizione di gravità fa riferimento al medesimo istituto del congedo parentale, disciplinato all'articolo 32.

  • che il lavoratore o la lavoratrice potrà inoltrare l'istanza all'Inps con le consuete modalità, previste per la fruizione giornaliera.

… e tutte le nostre richieste sono contenute

nella bozza riservata presentata

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

e inoltre proposte di modifica della bozza di circolare
… e inoltre: (proposte di modifica della bozza di Circolare)
  • Garanzia dell’applicazione di tutti i contratti che recepiscono la norma, prevedendo un algoritmo di calcolo per tramutare in ore la giornata lavorativa (sulla base di quello utilizzato per la conversione in ore dei permessi ex legge 104/92), laddove il contratto non fosse puntualmente intervenuto
  • Possibilità di chiedere all’Inps la fruizione di un numero di ore pari non solamente alla giornata lavorativa, ma anche alla mezza giornata e a multipli (come la settimana o il mese)
  • Una particolare attenzione all’istituto del “prolungamento del congedo parentale” per i figli con handicap in condizione di gravità, ad esempio prevedendo la compatibilità tra i cd. Riposi di allattamento e il prolungamento fruito a ore
  • Reversibilità della domanda
  • Frazionamento applicato solamente nella fruizione frazionata (esplicitazione)

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

nodi e potenzialit della contrattazione
Nodi e potenzialità della contrattazione
  • CCNL - Primo livello: attesa può essere lunga…
  • Secondo livello: disponibilità aziendale? altri sindacati?
  • Nodi contenutistici: Definizione oraria della giornata di lavoro in base ai dati contrattuali. Se la circolare non accoglie la proposta Cisl, è necessaria per l’applicazione. Ipotesi: applicazione dell’algoritmo già utilizzato pe ri permessi L.104/92

 Calcolo dei giorni non lavorativi e festivi. Se l’Inps non scioglie il nodo, e non si riesce a siglare un Protocollo interconfederale, resta in mano alla contrattazione. Se non disciplinato, in linea teorica i giorni non lavorativi e festivi non vengono conteggiati – favor per il lavoratore. (Ipotesi: La disciplina del msg.19772 del 2011 potrebbe essere applicata anche al caso della fruizione oraria)

 Attenzione anche al “prolungamento” in caso di figlio con handicap in condizione di gravità

 Mantenere il diritto soggettivo al congedo parentale: solamente comunicazione al datore di lavoro (e richiesta telematica all’Inps)entro i paletti definiti contrattualmente

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

nodi e potenzialit della contrattazione1
Nodi e potenzialità della contrattazione

 Periodi dell’anno esclusi? N.B. cmq si può fruire del congedo a giornate

 Preavviso superiore ai 15 giorni previsti? N.B. in caso di emergenza, il congedo parentale può comunque essere fruito a giornate intere con preavviso di 24 ore

 Orario minimo giornaliero di lavoro da garantire?

 Fruizione minima e massima di ore nella giornata di lavoro?

 Frazionamento minimo del periodo (due ore, un’ora, mezz’ora…)?

 Modalità di contabilizzazione delle ore e relative comunicazioni? Una volta autorizzato il godimento delle giornate di congedo in modalità di frazionamento orario, l’Inps non ha più ruolo. (es. se il frazionamento a ore è previsto per la settimana o il mese – multipli di giornate)

Come avete affrontato questi (e altri) nodi, sino ad oggi?

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

attenzioni e accompagnamento
Attenzioni e accompagnamento

Come accompagnare l’attuazione?

  • Nei fatti, è un diritto al part-time (entro limiti) per genitori con bambini under 8. Come comunicare agli altri lavoratori? Come sensibilizzare la “comunità” dei colleghi?
  • Come favorire la fruizione anche da parte dei padri (diminuzione del reddito minore se spalmata a ore)?
  • Come evitare che venga utilizzata per creare ulteriori “part-time involontari”?

Come incardinare la previsione all’interno delle previsioni contrattuali?

  • Quali sinergie e rischi di sovrapposizioni?
  • Come valorizzare l’apporto di chi fruisce del congedo a ore (o è in part-time) per evitare discriminazioni?

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

attenzioni e accompagnamento1
Attenzioni e accompagnamento

Come diffondere “pratiche interessanti” per altre categorie, per altri territori?

  • Posso immaginare “luoghi” laboratoriali anche nel mio territorio?
  • Come utilizzare OCSEL e Osservatorio Sociale per mainstreaming?

Come creo una rete con il territorio (servizi, orari delle città)?

  • Quali sinergie con la concertazione sociale?

Come comunicare all’esterno?

  • E’ un formidabile strumento per la conciliazione famiglia/lavoro, anche nel caso di figli con handicap. Come informare la cittadinanza? E gli altri stake-holders?

Laboratorio “La fruizione oraria dei congedi parentali”

la parola a voi e grazie dell attenzione

… la parola a voi!(e grazie dell’attenzione)

Silvia Stefanovichj

Dipartimento politiche sociali e della salute