La scuola siciliana - PowerPoint PPT Presentation

la scuola siciliana n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
La scuola siciliana PowerPoint Presentation
Download Presentation
La scuola siciliana

play fullscreen
1 / 15
La scuola siciliana
519 Views
Download Presentation
niel
Download Presentation

La scuola siciliana

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. La scuola siciliana La prima lirica italiana autonoma

  2. Federico II (1220-1250) • Nipote di Federico Barbarossa (1190) • Padre: imperatore Arrigo VI (tedesco) • Madre: Costanza d’Altavilla (francese) ultima erede dei Normanni.

  3. Formazione culturale • Intellettuale e poeta lui stesso • Conosceva diverse lingue… • Francese • Tedesco • Provenzale • Latino • Arabo • Greco • Volgare siciliano • Sintesi di varie culture

  4. Si interessava di… • Filosofia • Astrologia • Matematica • Algebra • Medicina • Scienze naturali

  5. Federico II • Stupor mundi Augustale

  6. Organizzazione dello Stato • Potere nobiliare • Potere ecclesiastico Stato autonomolaico

  7. Progetto: egemonia ghibellina • In opposizione alla Chiesa • Anche in campo culturale: • Università di Napoli(prima università statale e laica) • Scuola siciliana… Castel del Monte

  8. La Magna Curia • La corte imperiale non risiedeva in un luogo fisso • Plurilinguismo culturale: arabo, provenzale, latino e volgare italiano • È anche un circolo letterario di elite

  9. La scuola siciliana • Unici temi: amore cortese e in particolare conseguenze sull’animo del poeta • Relazione esclusiva tra poeta-amante e madonna

  10. Alcuni nomi di poeti • Pier della Vigna: citato nel XIII canto dell’Inferno • Federico II e i suoi figli • Jacopo da Lentini:padre del sonetto

  11. Sonetto xxxxxxxxxxxxxxx A xxxxxxxxxxxxxxx B xxxxxxxxxxxxxxx A xxxxxxxxxxxxxxx B xxxxxxxxxxxxxxx A xxxxxxxxxxxxxxx B xxxxxxxxxxxxxxx A xxxxxxxxxxxxxxx B xxxxxxxxxxxxxxx C xxxxxxxxxxxxxxx D xxxxxxxxxxxxxxx E xxxxxxxxxxxxxxx C xxxxxxxxxxxxxxx D xxxxxxxxxxxxxxx E • Gioiello della metrica siciliana Due quartinein endecasillabi Due terzinein endecasillabi

  12. Amor è uno desio che ven da core(pag. 73) Amor è uno desio che ven da core per abbondanza di gran piacimento; e li occhi in prima generan l'amore 4 e lo core li dà nutricamento.

  13. Amor è uno desio che ven da core Ben è alcuna fiata om amatore senza vedere so 'namoramento, ma quell'amor che stringe con furore8 da la vista de li occhi ha nascimento:

  14. Amor è uno desio che ven da core che li occhi rappresentan a lo core d'onni cosa veden bono e rio, 11 com'è formata naturalmente;

  15. Amor è uno desio che ven da core e lo cor, che di zo è concepitore, imagina, e li piace quel desio: 14 e questo amore regna fra la gente.