classificazione dei recettori n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Classificazione dei recettori PowerPoint Presentation
Download Presentation
Classificazione dei recettori

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 41

Classificazione dei recettori - PowerPoint PPT Presentation


  • 476 Views
  • Uploaded on

Classificazione dei recettori. Stimolo adeguato (meccanocettori, nocicettori, termocettori, chemocettori, fotocettori) Origine dello stimolo (esterocettori, telocettori, enterocettori, propriocettori) Derivazione embrionale (somatici, viscerali).

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Classificazione dei recettori' - miette


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
classificazione dei recettori

Classificazione dei recettori

Stimolo adeguato (meccanocettori, nocicettori, termocettori, chemocettori, fotocettori)

Origine dello stimolo (esterocettori, telocettori, enterocettori, propriocettori)

Derivazione embrionale (somatici, viscerali)

i recettori sensoriali 1 organizzazione strutturale

I recettori sensoriali1. Organizzazione strutturale

Recettori di natura esclusivamente nervosa:

recettore = neurone sensitivo primario o una sua parte

• Neuroni-recettore

• Terminazioni nervose libere

• Terminazioni nervose morfologicamente specializzate:

associate a strutture o cellule accessorie

Recettori provvisti di cellule sensoriali

i recettori sensoriali 2 propriet funzionali

I recettori sensoriali2. Proprietà funzionali

Selettività

Trasduzione

Codifica

trasduzione

Trasduzione

Potenziale di recettore: natura locale e graduata

Amplificazione

codifica

Codifica

Ripetitività

Adattamento: recettori tonici, fasici, fasico-tonici

Attività spontanea

codifica1

Codifica

Ripetitività

Adattamento: recettori tonici, fasici, fasico-tonici

Attività spontanea

sensibilit somatica somestesi

Sensibilità somatica (somestesi)

Sensibilità esterocettiva

Sensibilità propriocettiva cosciente

sensibilit somatica modalit e sottomodalit

Sensibilità somatica: modalità e sottomodalità

Sensibilità esterocettiva

Tattile Tattile fine

Tattile grossolana, pressoria

Vibratoria

Termica Freddo

Caldo

Dolorifica Dolore rapido

Dolore lento

Prurito

Sensibilità propriocettiva cosciente

Tensione muscolare

Sensibilità di posizione

Sensibilità di movimento (chinestesia)

classi di fibre del nervo periferico erlanger gasser

Classi di fibre del nervo periferico(Erlanger & Gasser)

Gruppo Diametro Velocità Funzione

(μm) (m/s)

A  12-20 70-100 Motoria; sensoriale

 5-12 30-70 Sensoriale

 3-5 15-30 Motoria; sensoriale

 2-3 5-15 Sensoriale

B 1-2 2-5 SNA

C 0.2-1 0.5-2 Sensoriale; SNA

classificazioni erlanger gasser e lloyd hunt

Classificazioni Erlanger-Gasser e Lloyd-Hunt

Erlanger-Gasser Lloyd-Hunt

A I

A II

A

A III

B

C IV

recettori tattili della cute glabra tipi funzionali

Recettori tattili della cute glabra:tipi funzionali

Recettori fast adapting (FA)

vs.

recettori slowly adapting (SA)

Recettori di I tipo: campo recettivo a margini netti e di piccole dimensioni (5-10 mm2)

vs.

recettori di II tipo: campo recettivo a margini sfumati e di più grandi dimensioni (fino ad alcuni cm2)

recettori tattili della cute glabra tipi morfologici

Recettori tattili della cute glabra:tipi morfologici

Corpuscoli di Meissner

Superficiali FA I Contatto; vibrazione

Dischi di Merkel

Superficiali SA I Pressione

Corpuscoli di Pacini

Profondi FA II Vibrazione

Corpuscoli di Ruffini

Profondi SA II Pressione, stiramento

sostanza bianca principali fasci proiettivi sezione trasversa c 4
Sostanza bianca: principali fasci proiettivi (sezione trasversa C4)

1. Fascicolo gracile (di Goll)2. Fascicolo cuneato (di Burdach)3. Fascio spinocerebellare dorsale (diretto, di Flechsig)4. Tratto corticospinale laterale (o dorsale, o fascio piramidale crociato)5. Fascio spinotalamico laterale (di Edinger)6. Fascio spinocerebellare ventrale (crociato, di Gowers)7. Fascio rubrospinale8. Fascio spinotettale9. Tratto corticospinale anteriore (o ventrale, o fascio piramidale diretto) 10. Fascio olivospinale11. Fascio spinoolivare12. Fascio tettospinale13. Fascio reticolospinale14. Fascio vestibolospinale 15. Fascio spinotalamico anteriore

slide32

Elaborazione sottocorticale dei segnali somatosensoriali

Limitata convergenza-divergenza

Campi recettivi spesso più estesi rispetto ai recettori periferici

Campi recettivi di tipo center-surround

Integrazione dell’informazione

slide39

Proprietà funzionali dei neuroni corticali somatosensoriali

Specificità da stimolo della risposta dei neuroni corticali

Campi recettivi progressivamente più estesi da 3 a 1

Sensibilità di direzione, sensibilità al verso

slide41

Conseguenze della compromissione del sistema lemniscale e delle cortecce somestesiche

Ipostesia / anestesia

Sindromi dolorose

Deficit della stereognosia; deficit della grafestesia

Atassia sensitiva