Fi ppp panoramica approccio a 3 fasi
Download
1 / 21

FI-PPP: panoramica (approccio a 3 fasi) - PowerPoint PPT Presentation


  • 102 Views
  • Uploaded on

FI-PPP: panoramica (approccio a 3 fasi). Programma che promuove la realizzazione del ‘Internet del futuro’ in Europa che permettera’: un ’ operativita ’ piu ’ intelligente, efficiente e sostenibile a s ervizi pubblici e di business ed infrastrutture;

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'FI-PPP: panoramica (approccio a 3 fasi)' - marcus


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
Fi ppp panoramica approccio a 3 fasi
FI-PPP: panoramica (approccio a 3 fasi)

  • Programma che promuove la realizzazione del ‘Internet del futuro’ in Europa che permettera’:

    • un’operativita’ piu’ intelligente, efficiente e sostenibile a servizi pubblici e di business ed infrastrutture;

    • la sperimentazione e validazione di approcci che integrino i diversi elementi e network prodotti da nuove soluzioni innovative;

    • l’incontro di domanda ed offerta di servizi Internet futuri, coinvolgendo ricerca, enti pubblici, comunicazione, TIC ed utilizzatori finali nel processo di innovazione.

  • Call 1 (scadenza dicembre 2010) budget €90m (finanziato)

  • Call 2 (scadenza ottobre 2012) budget €80m

    • Casi d’uso pilota – Fase 2 (5 progetti, €13.5, 2 anni)

    • Capacity Building (un IP, €12.5m, 2 anni)

  • Call 3 (scadenza dicembre 2013) budget €130m

    • Mirato all’estensione e diffusione di test bed e azioni pilota (diverse aree applicative, ~ €100m, 2 anni)




Fi ppp panoramica approccio a 3 fasi

Progetto INFINITYINfrastructure support and capacity building for the Future Internet communITY

ElioSalvadori

Coordinatoretecnico


Visione
Visione

  • INFINITY svolge un’azione di supporto ai progetti del programma FI-PPP il cui scopo è quello di coniugare la ricerca sull’Internet del Futuro con le tendenze in atto verso la creazione di infrastrutture intelligenti in diversi ambiti

    • energia, mobilità, sanità, lavoro, ambiente,…

  • Nello specifico INFINITY si pone l’obiettivo di realizzare un archivio web che collezioni l’insieme delle infrastrutture ICT europee potenzialmente adatte ad ospitare la sperimentazione sull’Internet del Futuro.


Fi ppp panoramica approccio a 3 fasi

1. Discussionitecniche e collaborazioni

  • THE INFINITY TEAM

    • UPM

    • CREATE-NET WIT

    • INTERINNOV THALES

    • FRAUNHOFER ERISA

    • ERICSSON DANTE

    • MARTEL POZNAN

    • TELEFONICA IT INNOV

INFRASTRUCTURES AND FI EXPERIMENTAL TRIALS ALL OVER EUROPE

Utenti & Beneficiari

  • PROGETTI FI-PPP

    • CONCORD ENVIROFI

    • FI-CONTENT FI-WARE

    • OUTSMART FINSENY

    • INSTANT MOBILITY FINEST

    • SMARTAGRIFOOD SAFECITY

3. Questionari, Interazioni e

Raccoltainformazioni

INFINITY WEB-BASED REPOSITORY

2. Metodologie,

Sviluppo e Operation

  • STAKEHOLDERS ESTERNI

    • PMI

    • INDUSTRIE

    • ISTITUZIONI ACCADEMICHE

    • ENTI DI RICERCA

    • ENTI PUBBLICI

  • 5. ROADMAP

  • Sviluppo della roadmap per l’Internet del Futuro in Europe

4. Analisi, Interazione, Communicazione

eDisseminazione


Ruolo di create net
Ruolo di CREATE-NET

  • Coordinamento Tecnico di progetto

  • Responsabile (WP) della progettazione e dello sviluppo dell’archivio web che raccoglierà le informazioni sulle infrastrutture di Internet del Futuro

  • Responsabile della metodologia per la descrizione sintetica delle infrastrutture a scopo di classificazione e profilazione

  • Supporto nell’analisi delle infrastrutture e nella definizione della roadmap per garantirne l’adozione ai fini di sperimentare l’Internet del Futuro


Impatto sul territorio trentino
Impatto sul territorio trentino

  • Opportunità di sfruttare sia le recenti iniziative in ambito di sviluppo della banda larga (rete dorsale, rete NGN) che testbed e Living Lab presenti in Trentino per ospitare sperimentazione sull’Internet del Futuro potenzialmente provenienti da tutta Europa (e non solo)

  • Il collegamento in essere tra INFINITY e le iniziative EIT ICT Labs possono rinvigorire il nodo trentino Trento RISE, offrendo nuove opportunità di sperimentazione sul territorio grazie alla collaborazione con centinaia di enti europei

  • I cittadini trentini potranno beneficiare per primi delle più recenti innovazioni veicolate dall’Internet del Futuro


Contatti
Contatti

ElioSalvadori

Area Head Engineering & Fast Prototyping

  • Email: elio.salvadori@create-net.org

  • Sito web: http://www.fi-infinity.eu


Francesco de pellegrini inspire area create net italy trento 3 novembre 2011

Francesco De Pellegrini

iNSPIRE Area

CREATE-NET, Italy

Trento, 3 Novembre 2011


Visione e obiettivi
Visione e Obiettivi

  • PPP: Future Internet Public-Private Partnership

  • Durata: 1st April, 2011, to 31st March, 2013.Finanziamento: 5M EUR EU contribution

  • OUTSMART affronta la sostenibilita` delle risorse

    • ponendo le basi per un eco-sistema urbano basato su Future Internet

    • supportando la creazione di servizi innovativi con reale valore per l’economia e per i cittadini d’Europa.

  • OUTSMART: 5 servizi essenziali per le Smart Cities:

    • Water and Sewage

    • Smart Metering and Street Lighting

    • Waste Management

    • Water and Environment

    • Sustainable Urban Transport


Consorzio
Consorzio

FT FRANCE TELECOM SA

TID TELEFONICA INVESTIGACION Y DESARROLLO SA

ALU ALCATEL-LUCENT ITALIA S.P.A.

EYU ERICSSON D.O.O FOR TELECOMMUNICATIONS

ENG ENGINEERING - INGEGNERIA INFORMATICA SPA

ATOS ATOS ORIGIN SOCIEDAD ANONIMA ESPANOLA

COR Elster SAS

WOS WorldSensing S.L.N.E.

LETI COMMISSARIAT A L ENERGIE ATOMIQUE ET AUX ENERGIES ALTERNATIVES

UL UNIVERSITE DU LUXEMBOURG

AI ALEXANDRA INSTITUTTET A/S

AMPLEXAMPLEX AS

AV ARHUS VAND A/S

UniS UNIVERSITY OF SURREY

AMY AMEY OW LIMITED

CI3 CENTRO DE INNOVACION DE INFRAESTRUCTURAS INTELIGENTES

CN CREATE-NET

DEN DolomitiEnergia

BIM BaciniImbriferiMontani

UC UNIVERSIDAD DE CANTABRIA

BSAN BANCO SANTANDER SA

SAN AYUNTAMIENTO DE SANTANDER

EMC EMPRESA CANTABRA PARA EL DESARROLLO DE LAS NUEVAS TECNOLOGIAS EN LA ADMINISTRACION SL

EON E.ON SERVICIOS SL

TTI TTI NORTE, S.L.

FRAUNHOFERFRAUNHOFER-GESELLSCHAFT ZUR FOERDERUNG DER ANGEWANDTEN FORSCHUNG E.V

BSR BERLINER STADTREINIGUNGSBETRIEBE

Core

Partners

Aarhus

Birmingham

Trento

Santander

Berlin


Impatto per il trentino
Impatto per il Trentino

  • Il cluster di Trento: uso del Future Internet per “water and environment”

  • Equipaggiareil servizio di fornitura dell’acqua nell’area alpina con tecnologie innovative ICT per:

    • aumentare la qualita` del servizio fornito ai cittadini

    • minimizzare nel contempo l’impatto sull’ambiente che possono avere applicazioni ad alto consumo di risorse idriche

  • Studio di nuovi sistemi di monitoraggio ed attuazione nei sistemi di gestione delle acque in uso correntemente

  • Innovazione delle interfacce ICT fra gli attori coinvolti nel dominio di gestione delle acque

  • Nuovi sistemi per monitoraggio e il controllo dell’impatto ambientale del prelievo di acqua in aree montane.


Ruolo di create net1
Ruolo di Create-Net

  • CREATE-NET come cluster-leader, fa da tramite fra i core technological partners e gli stakeholders locali

  • In OUTSMART la missione di CREATE-NET e`:

    • tradurre le specifiche esigenze che emergono dai partner locali in specifiche piu` generali che possono essere recepite in ambito Future Internet (FI Platform)

    • facilitare l’interazione dei partners locali con i loro pari nel progetto (scambio di good practices, etc)

  • L’azione di coordinamento e`rivolta alla definizione ed implementazione di un proof-of-concept che sia competitivo e possa candidarsi alla seconda fase di finanziamenti.


Contatti1
Contatti

Francesco De Pellegrini

francesco.depellegrini@create-net.org

Trento Cluster

OUTSMART FI-PPP Project

www.outsmart.eu


Trento 3 nov 2011 raffaele giaffreda create net coordinatore progetto icore

Trento, 3 Nov 2011

Raffaele Giaffreda (CREATE-NET)

Coordinatore Progetto iCore

Internet Connected Objects for Reconfigurable Eco-systems (iCore)


Visione obiettivi

Premessa introduttiva: cos’è l’Internet delle cose / oggetti (IoT)?

Estensione dell’Internet delle persone / computer come lo conosciamo oggi al mondo degli oggetti che ci circondano

“il frigo che comunica con il supermercato”, “la sveglia che suona sincronizzandosi col calendario e/o con la situazione traffico”, “la lavatrice che gestisce la propria accensione per minimizzare il consumo di energia”

iCore: rafforzare l’Internet delle cose con rappresentazioni virtuali di oggetti e tecnologie cognitive

Da “come indirizzare e comunicare con le cose che ci circondano” (stato dell’arte) a “come renderle capaci di funzionare indipendentemente” per “soddisfare le nostre intenzioni”

iCore: promuovere e facilitare interazioni tra le applicazioni e gli oggetti che usiamo giornalmente

Visione / Obiettivi

Applicazioni abilitate

con tecnologie iCore


Consorzio key partners

Informazioni contestuali

13.4 M€, 3 anni, 20 Membri (60% industriali)

Importanza a livello EU: iCore uno dei due Progetti Integrati recentemente finanziati (bandi a cadenza annuale) a livello EU in ambito “Internet delle cose”

Sostanziale componente industriale

Siemens, Thales, Alcatel Lucent, chiaro impatto a livello Europeo

Telecom Italia e Centro Ricerche Fiat

valenza locale (+IT, +EU)

Consorzio / Key Partners


Ruolo di create net2

Coordinamento del progetto

Interfaccia con la Commissione EU

Gestione progresso del progetto ed interfaccia con tutti i membri del consorzio (CREATE-NET presiede Gruppo di Gestione Progetto)

Contributo sostanziale alla ricerca pianificata per il progetto

Virtualizzazione oggetti, tecnologie cognitive, implementazione legata a trasporti

Gestione amministrativa e finanziaria

Ruolo di CREATE-NET


Impatto sul territorio trentino1

IoT in EU e’ attualmente una tra le piu’ promettenti aree applicative legate all’ Internet del futuro

Intorno all’IoT orbita un giro sostanziale di investimenti

iCore da l’opportunita’ al Trentino di comparire tra le regioni all’avanguardia in questo nuovo contesto tecnologico

Nuove tecnologie verranno sviluppate nel progetto in collaborazione anche con Partner locali / nazionali (CRF, TelecomItalia)

Risultati previsti hanno valenza in contesti quali smart-city, smart-transports e smart-homes etc.

Possibilita’ di attrarre ulteriori investimenti, sia in ambito della ricerca che in quello applicativo legato alle conoscenze tecnologiche acquisite

Possibilita’ di usare tali tecnologie in un contesto cittadino / provinciale

Impatto sul territorio trentino


Per ulteriori informazioni
Per ulteriori informazioni… aree applicative legate all’ Internet del futuro

Raffaele Giaffreda

iCore Project Coordinator

raffaele.giaffreda@create-net.org

Website: www.iot-icore.eu