Download
comuni cause di stipsi n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Comuni cause di stipsi PowerPoint Presentation
Download Presentation
Comuni cause di stipsi

Comuni cause di stipsi

113 Views Download Presentation
Download Presentation

Comuni cause di stipsi

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Comuni cause di stipsi • Dieta povera di fibre e di fluidi • Tumori del colon, disfunzioni neuromuscolari della regione retto-anale, ipercalcemia • Iatrogeno: oppioidi, antimuscarinici, antiacidi, Ca2+-bloccanti (verapamil) • Rallentamento del transito intestinale (frequente nelle donne giovani) • Immobilità • Colon ipotonico nell’età senile o in seguito all’abuso di lassativi

  2. Lassativi e purganti • Per prima cosa si devono cambiare le abitudini di vita: • Aumentare l’apporto di fibre con la dieta, di acqua e leggero esercizio fisico • Tutti i lassativi devono essere somministrati per brevi periodi, una/due settimane al massimo • I preparati contenenti ferro possono portare a costipazione • La gravidanza può predisporre alla costipazione: • Aumentata pressione dell’utero sull’intestino • Diminuzione dell’assunzione di acqua • Diminuzione dell’esercizio fisico • Rilassamento della muscolatura intestinale per aumento del progesterone, diminuzione della motilina e aumento dell’enteroglucagone • Compattamento delle feci a causa dell’aumentato assorbimento di acqua dall’intestino

  3. Lassativi e purganti • Purganti meccanici Polisaccaridi (compresa metilcellulosa, fibre alimentari, semi di psillio) che aumentano il volume delle feci e le rendono più molli (effetto dopo 2-3 gg); • Osmotici (Sali e alcooli) Sali di magnesio (a dosi alte, effetto rapido) e lattulosio che trattengono e richiamano acqua nel lume intestinale. Utilizzati nella preparazione ad un intervento chirurgico • Irritanti e stimolanti della mobilità intestinale Senna, cascara, olio di ricino, bisacodile. Stimolano riflessi locali e del plesso mienterico con aumento della mobilità propulsiva del colon. • Emollienti e lubrificanti ( paraffina semiliquida, glicerina, olio minerale) Facilitano il transito intestinale, emulsionando e lubrificando le feci (anche per uso rettale). • Procinetici gastrointestinali Cisapride:Agonista del recettore serotoninergico 5-HT4, utile nell’ipomotilità del colon

  4. Procinetici gastrointestinali Metoclopramide e bromopride: sono antagonisti dei recettori per la dopamina D2. Aumentano la frequenza delle onde peristaltiche nella parte inferiore dell’esofago, nello stomaco e nella parte superiore dell’intestino tenue. Usati nell’esofagite da reflusso, nella gastroparesi diabetica, nello svuotamento dello stomaco prima di misure diagnostiche e di interventi chirurgici.

  5. Lassativi e purganti: effetti collaterali L’abuso di lassativi e purganti (soprattutto usati nel controllo del peso) può indurre: • Diarrea cronica (35%); • dolore addominale (43%); • atonia del colon (70%); • neuropatia del colon(12%); • pseudomelanosi (12%); • ipokaliemia (26%); • iperaldosteronismo secondario (9%); • nefropatia (9%).

  6. ANTIDIARROICI • Aumento di motilità del tratto gastrointestinale • Diminuzione dell’assorbimento di liquidi

  7. Farmaci Antidiarroici e terapia • Agenti antimotilità: (loperamide e difenossilato): sono analoghi della meperidina ed hanno azioni di tipo oppiaceo, attivando i recettori presinaptici degli oppiacei ed inibendo la liberazione di acetilcolina e diminuendo così la peristalsi intestinale. Ha pochi effetti centrali. E’ indicata come misura transitoria nella diarrea del viaggiatore • Sostanze adsorbenti (caolino, pectina, metilcellulosa e attapulgite attivata) sembra che agiscano adsorbendo le tossine ed i microrganismi intestinali o rivestendo e proteggendo la mucosa. • Reidratazione per ripristinare i liquidi e i sali persi: con soluzioni elettrolitiche per terapia infusionale contenenti NaCl, KCl, glucosio, ma anche p.o. secondo le raccomandazioni OMS