contratto estimatorio n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
CONTRATTO ESTIMATORIO PowerPoint Presentation
Download Presentation
CONTRATTO ESTIMATORIO

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 8
Download Presentation

CONTRATTO ESTIMATORIO - PowerPoint PPT Presentation

libby-perkins
267 Views
Download Presentation

CONTRATTO ESTIMATORIO

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. CONTRATTO ESTIMATORIO

  2. Art. 1556 c.c. - Nozione Con il contratto estimatorio una parte (tradens) consegna una o più cose mobili all’altra (accipiens) e questa si obbliga a pagarne il prezzo, salvo che restituisca le cose nel termine stabilito.

  3. LE PARTI DEL CONTRATTO • TRADENS adempie al suo obbligo consegnando le cose all'accipiens. • ACCIPIENS colui che riceve una determinata quantità di cose mobili obbligandosi a pagarne il prezzo, ma riservandosi contemporaneamente la facoltà di restituire le cose se non le vende.

  4. CARATTERISTICHE • è un contratto reale, oneroso, a prestazioni corrispettive • è utilizzato dal distributore che non vuole assumersi il rischio che la merce rimanga invenduta e dal produttore che non vuole accollarsi i rischi e i costi di distribuzione • facoltà dell’accipiens di restituire la merce anziché pagarne il prezzo • trasferimento della disponibilità (non della proprietà) e del rischio di perimento

  5. OGGETTO DEL CONTRATTO Ha per oggetto una o più cose mobili deteriorabili (di conseguenza restano esclusi i beni immobili): • Beni mobili infungibili • Beni mobili registrati

  6. Art. 1557 c.c. – Impossibilità di restituzione Chi ha ricevuto le cose non è liberato dall’obbligo di pagarne il prezzo, se la restituzione di esse nella loro integrità è divenuta impossibile per causa a lui non imputabile.

  7. MANCATA RESTITUZIONE DECORSO DEL TERMINE DI RESTITUZIONE PERDITA DIRITTO DI ESERCITARE LA FACOLTA’ DI RESTITUZIONE ADEMPIMENTO ATTRAVERSO IL PAGAMENTO DEL PREZZO

  8. Art. 1558 c.c. - Disponibilità delle cose Sono validi gli atti di disposizione compiuti da chi ha ricevuto le cose; ma i suoi creditori non possono sottoporle a pignoramento o a sequestro finché non ne sia stato pagato il prezzo.Colui che ha consegnato le cose non può disporne fino a che non gli siano restituite.