il corpo umano l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Il corpo umano PowerPoint Presentation
Download Presentation
Il corpo umano

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 42

Il corpo umano - PowerPoint PPT Presentation


  • 1649 Views
  • Uploaded on

Il corpo umano. Lo scheletro L’apparato circolatorio L’apparato respiratorio L’apparato digerente L’apparato muscolare Il sistema nervoso I cinque sensi L’apparato escretore L’apparato riproduttore progetto. Lo scheletro. Lo scheletro ci sostiene, ci fa muovere e protegge gli organi

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Il corpo umano' - jana


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
il corpo umano

Il corpo umano

Lo scheletro

L’apparato circolatorio

L’apparato respiratorio

L’apparato digerente

L’apparato muscolare

Il sistema nervoso

I cinque sensi

L’apparato escretore

L’apparato riproduttore

progetto

lo scheletro
Lo scheletro

Lo scheletro ci sostiene,

ci fa muovere e

protegge gli organi

interni.

Si divide in tre parti:

  • Testa
  • Tronco
  • Arti
la testa o cranio
La testa o cranio

Il cranio è formato da

ossa piatte e dure per

proteggere il cervello e

semimobili, tipo la

mandibola, che

permettono un

movimento.

il tronco
Il tronco

Il tronco è formato:

  • dalla scapola
  • dalla clavicola,
  • dalle costole
  • dalla colonna vertebrale
  • dal bacino.
le costole
Le costole

Le costole proteggono il cuore

e i polmoni: quelle che

proteggono il cuore sono

chiuse dalle sterno, mentre

quelle che proteggono i

polmoni sono semiaperte per

permettere la respirazione e

l’espansione dei polmoni.

la colonna vertebrale
La colonna vertebrale

La colonna vertebrale è formata dalle

vertebre che proteggono il midollo

spinale. Se non si sta con la schiena

dritta possono subentrare tre

malformazioni:

  • La scoliosi: colonna vertebrale storta
  • La cifosi: la cosiddetta gobba
  • La lordosi: il bacino in avanti
gli arti
Arti superiori:

Braccia

Formate da:

omero, ulna, radio,

carpo, metacarpo,

falangi

Arti inferiori:

Gambe

Formate da:

femore, rotula, perone,

tibia, malleolo tibiale, tarso, metatarso,

falangi

Gli arti
l apparato circolatorio l apparato circolatorio permette la circolazione del sangue nell organismo
L’apparato circolatorioL’apparato circolatorio permette la circolazionedel sangue nell’organismo.

E’ composto da:

  • sangue
  • cuore
  • vasi sanguigni
il sangue
Il sangue

Il sangue è formato da:

  • Plasma.
  • Globuli bianchi che ci difendono dalle malattie
  • Globuli rossi che contengono emoglobina sostanza che trasporta l’ossigeno.
  • Piastrine che servono a cicatrizzare le ferite e sono prodotte dal midollo osseo.
la circolazione del sangue
Piccola circolazione

(polmonare)

La piccola circolazione è:

Cuore- Polmoni- Cuore.

Grande circolazione

(sistemica):

La grande circolazione è:

Cuore- Organi- Cuore.

La circolazione del sangue
la circolazione come avviene
La circolazione: come avviene

La parte destra del cuore invia il sangue ai

polmoni dove si ossigena e attraverso le vene

polmonari torna alla parte sinistra del cuore, da

lì parte e distribuisce l’ossigeno agli

organi, raccogliendo anidride carbonica e

sostanze di rifiuto. Quando arriva al cuore

torna ai polmoni per ripulirsi, le sostanze di rifiuto

vengono espulse con l’espirazione.

il cuore
Il cuore

Il cuore è un muscolo

involontario, protetto da una

membrana chiamata

pericardio. Si divide in:

atrio destro e sinistro

ventricolo destro e sinistro

che comunicano attraverso la

valvola destra tricuspide e la

sinistra mitralica.

i vasi sanguigni
I vasi sanguigni

Il sangue circola nei vasi

sanguigni sempre nella

stessa direzione.

I vasi sanguigni si

dividono in:

  • Arterie
  • Vene
  • Capillari
le arterie
Le arterie

Le arterie sono

profonde, ricche di

sangue ossigenato che

trasportano dal cuore agli

organi.

le vene
Le vene

Le vene sono superficiali

ed hanno meno quantità

di sangue che trasportano

dagli organi al cuore.

i capillari
I capillari

I capillari sono piccoli e

superficiali, collegano le

arterie con le vene e

hanno le pareti sottili per

facilitare lo scambio di

sostanze.

l apparato respiratorio
L’apparato respiratorio

L’apparato respiratorio serve per rifornire

l’organismo di ossigeno.

L’ inspirazione e l’espirazione

Il viaggio dell’aria

l inspirazione e l espirazione
L’inspirazione e l’espirazione

Con l’inspirazione immettiamo l’aria nei

polmoni: lo sterno e le costole si

alzano e il diaframma si contrae

e si abbassa.

Con l’espirazione espelliamo l’aria: la gabbia

toracica si abbassa e il diaframma si rilassa.

Con la respirazione si cambia solo 1/10

dell’aria contenuta nei polmoni.

In un minuto si compiono,circa,13 atti

respiratori

il viaggio dell aria
Il viaggio dell’aria

L’aria viene inspirata

dal naso o dalla bocca,

scende nella faringe, nella

laringe e attraversa la trachea.

Prosegue nei bronchi,

all’interno dei polmoni,

che si diramano nei bronchioli. Da lì l’aria raggiunge

gli alveoli polmonari dove il sangue le cede

l’anidride carbonica e l’aria dà al sangue l’ossigeno.

l apparato muscolare
L’apparato muscolare

L’apparato muscolare consente il

movimento.

I muscoli sono attaccati alle ossa

mediante i tendini, robuste fasce

biancastre che tirano le ossa.

I muscoli si dividono in striati e

lisci. Quelli striati sono rossi e

volontari, quelli lisci sono bianchi e

involontari. Il cuore è un muscolo rosso e striato,

anche se è involontario.

il sistema nervoso
Il sistema nervoso

Il sistema nervoso dirige il

funzionamento dei nostri apparati.

Esso si divide:

Sistema nervoso centrale

Sistema nervoso periferico

Sistema nervoso vegetativo

Le cellule del sistema nervoso

I nervi

il sistema nervoso centrale
Il sistema nervoso centrale

Il sistema nervoso centrale è formato dall’encefalo e

dal midollo spinale.

L’encefalo è composto dal cervello, che comanda il

sistema nervoso, dal cervelletto, che controlla i

movimenti volontari e il senso dell’equilibrio, dal

midollo spinale, che produce i globuli rossi e collega

il cervello e i nervi, e dal midollo allungato, che

controlla importanti funzioni vitali come i

movimenti del cuore o della respirazione.

il sistema nervoso periferico
Il sistema nervoso periferico

Il sistema nervoso periferico è

formato da 12 paia di nervi

cranici e da 33 paia di nervi

spinali che trasportano i messaggi

dal corpo al cervello e dal cervello

al corpo.

il sistema nervoso vegetativo
Il sistema nervoso vegetativo

Il sistema nervoso vegetativo regola il

funzionamento degli organi involontari come

il cuore, il polmoni, l’intestino…

Il sistema nervoso vegetativo è formato da

due catene di piccole masse di cellule

nervose, chiamate gangli.

I gangli si trovano ai lati della colonna vertebrale.

le cellule del sistema nervoso
Le cellule del sistema nervoso

Le cellule del sistema nervoso hanno il nucleo e il

citoplasma, da cui partono dei prolungamenti

chiamati dendriti. Il più lungo di essi si chiama

neurite. Insiemi di più neuriti formano i nervi.

Le cellule nervose sono in contatto tra loro

tramite le sinapsi.

i nervi
I nervi

Ci sono vari tipi di nervi: i nervi sensitivi portano al

cervello le informazioni raccolte in tutto

l’organismo.

I nervi motori provocano le contrazioni e il

rilassamento dei muscoli.

I nervi misti o di associazione fanno da

collegamento a tutti gli altri nervi.

l apparato digerente
L’apparato digerente

L’apparato digerente serve per trasformare i

cibi in sostanze utilizzabili dal nostro

organismo.

Il viaggio del cibo

Le proprietà del cibo

il viaggio del cibo
Il viaggio del cibo

Il cibo riceve la sua prima trasformazione

nella bocca, dove i denti lo tritano a la

saliva lo bagna facendolo diventare

una poltiglia vischiosa chiamata bolo.

Il bolo scende, attraverso l’esofago,

nello stomaco, dove viene rimescolato e

sciolto dai succhi gastrici,

diventando chimo.

slide29
Da lì prosegue nell’intestino tenue, dove i succhi

pancreatici e la bile lo trasformano in chilo. Le

sostanze nutritive vengono assorbite dai villi

intestinali.

Le sostanze di scarto scendono nell’intestino crasso e

vengono espulse sotto forma di feci.

le propriet del cibo
Le proprietà del cibo

Il nostro corpo, per funzionare, ha bisogno di

energia, che ricava dai cibi.

Gli alimenti con funzione energetica sono i

carboidrati, come i cereali e la pasta, e i grassi, come

il formaggio, l’olio e il burro.

Alcuni alimenti sono ricchi di proteine, che si

suddividono in proteine animali e vegetali, che

servono per produrre nuove cellule.

Il nostro corpo ha anche bisogno di acqua, di

vitamine e di sali minerali.

l apparato escretore
L’apparato escretore

L’apparato escretore

serve a eliminare le

sostanze di scarto.

Esso è formato dai reni,

dagli ureteri, dalla

vescica e dall’uretra.

i cinque sensi
I cinque sensi

I sensi servono a metterci in contatto con il

mondo esterno.

Essi sono:

  • Olfatto
  • Gusto
  • Vista
  • Udito
  • Tatto
l olfatto
L’olfatto

L’organo dell’olfatto è il naso.

Esso serve a sentire gli odori e

a preparare l’aria a entrare nei

polmoni.

Il naso è formato dalle fosse

nasali (le narici) e dal nervo olfattivo che trasporta le

informazioni al cervello.

il gusto
Il gusto

L’organo del gusto è la lingua,

che serve a riconoscere

il sapore delle cose.

La lingua è cosparsa di ricettori

nervosi, le papille gustative, che inviano

informazioni al cervello.

la vista
La vista

L’organo della vista è

l’occhio. La vista serve a

vedere il colore e la forma

degli oggetti.

L’occhio è formato dalla

sclerotica, la parte bianca, dall’iride, la zona

colorata, e dalla pupilla.

Le immagini vengono catturate dalla pupilla che le

riflette sul cristallino. Da lì vengono fissate sulla

slide36
retina, dove appaiono rimpicciolite e

capovolte, e inviate al cervello attraverso il

nervo ottico.

L’occhio è protetto dalle ciglia, dalle palpebre

e dalle sopracciglia.

l udito
L’udito

L’organo dell’udito è

l’orecchio, che serve a

captare i suoni.

L’orecchio è diviso in

orecchio esterno, medio

ed interno.

L’orecchio esterno è formato dal padiglione

auricolare che raccoglie le onde sonore e dal

condotto uditivo.

slide38
L’orecchio medio è composto dal timpano,

una sottile membrana, e da tre ossicini,

incudine ,martello e staffa, che vibrano al

passaggio delle onde sonore.

Queste vibrazioni vanno nella chiocciola, che

è anche responsabile dell’equilibrio, e

successivamente vengono catturate dal nervo

uditivo, che le invia al cervello sotto forma di

impulsi nervosi.

il tatto
Il tatto

L’organo del tatto è la pelle e serve a capire

se una cosa è ruvida o liscia,

molle o dura, fredda o calda…

La pelle è formata

dall’epidermide, uno strato superficiale composto

da squame di cellule morte, e dal derma. La pelle è

cosparsa di pori.

Nel derma si trovano le ghiandole sudoripare che

permettono la sudorazione e le ghiandole sebacee

che producono il sebo, una sostanza oleosa.

il progetto
il progetto

Ha collaborato a questo progetto

la classe VA e VB

della scuola elementare Castillo

IV Circolo Sanremo

Alessia Andrea G. Lorenzo

Aurora Andrea S. Magide

Beatrice Andrey Massimo

Chiara Anthony Matteo

Cristina Fabio D. Razu

Federica Fabio S. Riccardo

Josephine Francesco Sami

Ilaria Jacopo Samuel

Siria Tanya le mamme di Cristina e di Francesco

  • Anno scolastico 2007/2008