l italia dall unit alla guerra n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
L’Italia dall’unità alla guerra PowerPoint Presentation
Download Presentation
L’Italia dall’unità alla guerra

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 9

L’Italia dall’unità alla guerra - PowerPoint PPT Presentation


  • 186 Views
  • Uploaded on

L’Italia dall’unità alla guerra. La politica economica della Destra La Sinistra al potere La crisi di fine secolo L’età di Giolitti. 1861 governo della Destra storica 1876. Non expedit. I primi anni del Regno. Soluzione questioni territoriali

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'L’Italia dall’unità alla guerra' - hedya


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
l italia dall unit alla guerra

L’Italia dall’unità alla guerra

La politica economica della Destra

La Sinistra al potere

La crisi di fine secolo

L’età di Giolitti

i primi anni del regno

1861 governo della Destra storica 1876

Non expedit

I primi anni del Regno
  • Soluzione questioni territoriali
  • 1866: Veneto, Friuli e Venezia Giulia

(guerra austro-prussiana)

  • 1870: conquista di Roma

(guerra franco-prussiana)

  • Accentramento amministrativo:
  • estensione Statuto albertino
  • modello napoleonico:
    • 59 province –> prefetti soggetti al governo centrale
    • comuni –> sindaci nominati dai Prefetti
la politica economica della destra storica

1861 1876

Unificazione economica

Creazione di infrastrutture

Pareggio di bilancio

La politica economica della Destra storica

Unificazione monetariae doganale

Unificazione del sistema fiscale

Politica libero- scambista: apertura dei mercati esteri

  • Costruzione rete ferroviaria
  • Strade e poste
  • Si acuisce la “questione meridionale”
    • Brigantaggio
    • Repressione militare

Politica di investimenti

Debito pubblico ereditato

la sinistra storica al potere

1876 …

La Sinistra storica al potere
  • Programma
  • estensione del suffragio
  • decentramento
  • istruzione obbligatoria
  • giustizia fiscale
  • 1876: vittoria elettorale

1882: diritto di voto maschile esteso dal 2% al 7%

Indirizzi di governo

Trasformismo

1887: legge Coppino obbligo istruzione elementare

  • Protezionismo economico:
  • tariffa doganale 1887
  • sviluppo siderurgia e meccanica

1884: abolizione tassa sul macinato

il governo di crispi

Depretis 1887 Crispi 1896

Ampliamento dei poteri dei prefetti e della pubblica sicurezza

Il governo di Crispi
  • Politica riformista
  • estensione suffragio elezioni locali
  • eleggibilità dei sindaci nei comuni con 10.000 abitanti
  • codice Zanardelli: abolizione della pena di morte
  • riforma sanitaria e assistenziale

Rafforzamento esecutivo

Politica estera

  • Triplice alleanza 1882
  • politica filotedesca di Crispi
  • Impresa coloniale
  • Eritrea 1885
  • massacrodi Dogali 1887
  • sconfitta di Adua 1896
  • Autoritarismo,
  • repressione tensioni sociali:
  • stato d’assedio
  • leggi eccezionali
conflitti e tensioni sociali

Anarchismo

Socialismo

Conflitti e tensioni sociali
  • Questione sociale:
  • arretratezza delle campagne
  • sviluppo del proletariato agricolo
  • crescita delle città industriali e del proletariato industriale
  • rivendicazioni sindacali

Autoritarismo repressivo di Crispi e dei governi successivi

Sconfitta di Adua

Rincaro del pane

Crisi di fine secolo 1898

epilogo della crisi di fine secolo
Epilogo della crisi di fine secolo

29 luglio 1900:

l’anarchico Gaetano Bresci uccide Umberto I, “per vendicare i morti del 1898”

(secondo Bresci, il re era responsabiledella repressione della manifestazione operaia di Milano del 5 maggio 1898, durante la quale l’esercito aveva sparato sulla folla e aveva ucciso 114 manifestanti).

l et di giolitti

1901 – Zanardelli – 1903 – Giolitti

L’età di Giolitti
  • Liberalismo progressista:
  • neutralità dello stato di fronte ai conflitti sociali
  • tentativo di integrare le opposizioni moderate nella gestione dello stato
  • combinazione tra sviluppo economicoe libertà politiche e sindacali
  • Riforme sociali
  • tutela del lavoro e assistenza sociale
  • istruzione elementare di stato
  • nazionalizzazione delle assicurazioni sociali

Bilancio:

    • rafforzamento del sindacato
    • mancata riforma fiscale
    • accentuazione del divario nord-sud
la politica di giolitti

opposizione

La politica di Giolitti

----- Giolitti ----------------------------------------------------------1914

anticipa la proposta socialista

1912: suffragio universale maschile

1913: elezioni politiche a suffragio universale

Sconfitta linea riformista nel partito socialista

Guerra

di Libia

1911-12

Ricerca del consenso del movimento nazionalista

Tattica trasformista

Patto Gentiloni

Ingresso nella vita politica dei cattolici in funzione antisocialista