slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
L’omeopatia nel Cancro e nelle malattie gravi Cronico-Degenerative PowerPoint Presentation
Download Presentation
L’omeopatia nel Cancro e nelle malattie gravi Cronico-Degenerative

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 50

L’omeopatia nel Cancro e nelle malattie gravi Cronico-Degenerative - PowerPoint PPT Presentation


  • 264 Views
  • Uploaded on

Corso del Dott. Ramakrishnan. Trieste 13-17 ottobre 2007. L’omeopatia nel Cancro e nelle malattie gravi Cronico-Degenerative. Relatore: Dott. A.U. RAMAKRISHNAN Madras- INDIA President Homoeopathic Medical Association of India E-mail: draur@vsnl.com

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'L’omeopatia nel Cancro e nelle malattie gravi Cronico-Degenerative' - forest


Download Now An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

Corso del Dott. Ramakrishnan

Trieste 13-17 ottobre 2007

L’omeopatia nel Cancro

e nelle malattie gravi

Cronico-Degenerative

Relatore: Dott. A.U. RAMAKRISHNAN

Madras-INDIA

President Homoeopathic Medical Association of India

E-mail: draur@vsnl.com

Appunti riveduti e curati dal Dott. Eugenio Sclauzero

E-Mail: sclauzero.eugenio@gmail.com

Sito-Web: www.psichenaturale.it

slide2

REPERTORIO ONCOLOGICO

  • Aurum Muriaticum
  • Thuja
  • Plumbum Iodatum
  • Plumbum metallicum
  • Baryta Iod.Carb.Mur.
  • Phytolacca

GHIANDOLE

IN GENERALE

MUCOSE CAVO ORALE

CERVELLO

HODGKINS E NON H.

TIROIDE

  • Arsenicum Bromatum
  • Arsenicum Iodatum
  • Cadmium Iodatum
  • Phytolacca
  • Scrophularia Nodosa
  • Phytolacca

MAMMELLA

  • Calcarea Fluorica
  • Conium Maculatum
  • Phytolacca
  • Scrophularia Nodosa

STOMACO

  • Aceticum Acidum
  • Arsenicum Album
  • Cadmium Bromatum
  • Condurago
  • Hydrastis Canadensis
  • Ornithogallum Umbellatum
  • Nitricum Acidum

PANCREAS

  • Thuja Occidentalis

COLON

  • Aloe
  • Hydrastis Canadensis
  • Thuja Occidentalis

SCIRRHINUM alternato

FEGATO

  • Conium Maculatum
  • Hydrastis Canadensis

ORGANI GENITALI ♀

a CARCINOSINUM

  • Aurum Muriaticum - Natronatum

PELLE

OSSA

  • Euphorbium Offic.
  • Euphorbium Officinalis
  • Hecla Lava
  • Strontium Carbonicum
  • Symphytum

VESCICA

  • Terebinthina

PROSTATA

  • Conium Maculatum
  • Sabal Serrulata
  • Thuja Occidentalis

RIMEDI x ALGIE e ANSIA

  • Aconitum
  • Arsenicum Album
  • Magnesia Phosphorica
  • Opium
  • Phosphorus
  • Veratrum Album

INTERESSAMENTI

LINFOGHIANDOLARI

  • Arsenicum Bromatum
  • Phytolacca
  • Scirrhinum

IN CASO DI INFEZIONI CON CROLLO S. IMMUNE

LEUCEMIE

BUONA MORTE

RADIOTERAPIA

PRECANCEROSI

METASTASI

  • Symphytum
  • Carbo Vegetabilis
  • Radium Bromatum
  • Hydrastis Canadensis
  • Hippozaeninum
  • Phytolacca
slide3

Conoscenza personale

Dare risposta alle domande fondamentali: chi siamo, cosa vogliamo, dove vogliamo andare.

Per essere un bravo omeopata non serve essere mistici, ma quanto più scientifici possibile.

  • Conoscenza dei principali punti dell’omeopatia:
  • Il rimedio singolo
  • La dose singola
  • La dinamizzazione
  • La non interferenza sulle reazioni vitali
  • L’aggravamento seguito dal miglioramento

Di questi il punto più importante e la scoperta più grande di Hanhemann è il principio della dinamizzazione con tutte le sue implicanzioni.

slide4

Il Cancro:

È l’organismo che disturba la cellula?

o

è la cellula che disturba l’organismo?

È l’organismo che disturba la cellula!

Purtroppo attualmente la ricerca allopatica si concentra sull’altro aspetto: in realtà è tutto l’organismo che è ammalato!

  • Considerazioni:
  • Perché il corpo umano perde la funzione di regolazione sulle sue cellule.
  • Complesso meccanismo nel rapporto Mente-Corpo.
  • Miliardi di cellule nel nostro corpo funzionano sincronicamente e all’unisono per determinare i vari aspetti della vita.
  • Nell’alimentazione entrano in gioco tantissimi aspetti: psichici, nervosi, endocrini, metabolici, secretivi … per la produzione e la conservazione energetica; ma nessuno di questi processi noi possiamo controllare.
  • Tutte le nostre cellule hanno poche settimane di vita dopo di che vengono rimpiazzate e su nessuna di queste funzioni noi abbiamo il controllo mentale, mentre il corpo vegetativo fa sì che malgrado questo rimaneggiamento, noi rimaniamo noi stessi: con il nostro viso, la nostra struttura.
slide5

Il Cancro

Le cure attuali si focalizzano sulla distruzione della massa tumorale per eliminarla perché considerano la cellula come il problema principale e non come appartenenti ad un organismo.

L’uomo è collegato al cosmo e deve costantemente combattere una lotta per la sintropia dell’organismo rispetto all’entropia della singola cellula che non ha di per sé un fine evolutivo se non quello di riprodursi.

  • Considerazioni sulle cause :
  • Fattori esterni: attacchi chimici;
  • Fattori legati al destino umano (cosmologico): dove gli shock emotivi specie infantili possono minare lo sviluppo della propria personalità;
  • Mantenere lo stato di equilibrio è estremamente importante;
  • La forza vitale è ciò che ci permette di rimanere in equilibrio ed è la più potente presente nell’uomo, ma poche volte viene valorizzata nella medicina convenzionale;
  • Da una parte dobbiamo considerare la parte fisica-materiale dell’uomo, dall’altra quella spirituale
  • L’Omeopatia è il punto di incontro di questi due estremi!
slide6

Il

Cancro

  • L’omeopata ha un importante ruolo che è quello di:
  • Prevenire l’insorgenza del cancro
  • Curare le sue manifestazioni
  • Proteggere dopo la cura perchè non si ripresenti

L’Ego va coltivato per sviluppare la propria personalità in quanto è la molla che ci permette di affrontare la vita. E di superare tutte le prove che questa ci propone; senza l’Ego non possiamo svilupparci.

  • Conquistata la realizzazione dell’Ego dobbiamo saperci staccare da questo:

Solo così si può raggiungere lo stato di coscienza del sé.

Per poter fare qualsiasi cosa ci sono quattro aspetti o passi:

  • Il primo passo corrisponde al pensiero primordiale: lo sforzo verso la direzione giusta (se voglio costruire una casa dovrò acquistare un terreno);
  • Il secondo passo è prendere la direzione giusta: adottare tutto quello che mi permetterà di realizzare il mio progetto;
  • Il terzo passo è il fattore tempo: in qualsiasi cosa che facciamo dobbiamo considerare il tempo che ci impiegheremo per farlo;
  • Quarto passo è la finalità che ci permetterà di realizzare ciò che vogliamo, ma tenendo conto che esiste anche un destino che potrebbe porci di fronte a delle difficoltà insormontabili nella realizzazione del nostro progetto.
slide7

Il Cancro

Dati personali

Total number of cases - 9500

Grade I - 630

Grade IV - 6500

Inbetween - 2370

La maggior parte delle persone si rivolge all’omeopata quando lo stadio del tumore è ormai alla fine: Nella maggior parte dei casi al IV stadio

Prevention / Cure / Palliation

6 Routes of “AHARA”

The 5 Senses -Eyes

-Ears

-Nose

-Tongue

-Touch

And the 6th Route ???

Per carcinogeni non dobbiamo pensare solo al cibo o all’aria, ma anche a quello che vediamo, che udiamo, che tocchiamo o che pensiamo. Tutto quello che attraverso i nostri sensi giunge alle nostre facoltà percettive.

slide8

Il Cancro

  • Importanza di tutto ciò nell’influenzare il sistema PNEI:
  • Già nel 200 a.C. Galeno diceva che la Melanconia predisponeva al Cancro
  • Il cancro mammario è causato da disarmonia in famiglia (85% dei casi trattati)
  • La prevenzione possiamo farla con Carcinosinum: un Nosode importantissimo.
  • Negli ultimi 200aa è stato usato come prevenzione nelle familiarità al cancro o in stadi iniziali di displasia.
  • Il carcinosinum può comunque essere usato anche come cura (200Ch) e alternato al nosode dell’organo colpito o con metastasi
  • Nelle precancerosi usare la split dose
  • Nelle forme gravi una volta alla settimana
  • Altrimenti ogni quindici giorni
slide9

Rimedi particolarmente importanti nella cura del Cancro:

  • Arsenicum Album
  • Aurum Muriaticum
  • Ars. Bromide
  • Aurum Muriaticum Natronatum
  • Baryta iodata
  • Carcinosinum
  • Condurago
  • Conium
  • Euphorbium
  • Hecla Lava
  • Hippozaenium
  • Hydrastis
  • Kali Salts

(Kali.Ars, Kali Iodide, Kali Bich, Kali Brom)

  • Magnesia Phosphorica
  • Natrum salts
  • Opium
  • Ornithogallum umbellatum
  • Phytolacca
  • Plumbum (Met & Iodatum)
  • Radium Bromatum
  • Sabal Serrulata
  • Scirrhinum
  • Scrofularia Nodosa
  • Strontium Carbonicum
  • Symphytum
  • Terebinthin
  • Tuhja

RIMEDI

PER

IL

CANCRO

slide10

Cancro

  • Di solito si usano le 30 o 200 Ch o ancora più alte K o LM:
  • Le basse potenze (TM-3-6-12 D) vengono utilizzate solo in alcuni casi specifici (specie per i rimedi organospecifici) specialmente nella Plussing dose; non vengono usati con le alte diluizioni per non creare situazioni di contrasto di potenza
  • Split (suddivisa) dose: mattina-mezzogiorno-sera-notte per 1 giorno alla settimana con rimedi alla 200 Ch: 1 dose di 3 gr o 6 globuli ripetuta per 4 volte al giorno 1 v./ settimana o ogni 15 gg per 3 mesi
  • Plussing dose: 1 dose di 3 gr o 6 globuli disciolti in una boccetta con 11 cucchiaini d’acqua che va dinamizzata in modo dolce ogni volta prima dell’assunzione prendendo 1 cucchiaino ogni 15 minuti x 10 volte; il cucchiaino rimasto ridiluirlo il giorno successivo con altri 10 cucchiaini d’acqua e così via per una sett. dopo di che ripetere il tutto ad ogni successiva settimana

Nei dubbi terapeutici delle patologie croniche e degenerative usare Sanicula 200 Ch

slide11

Arsenicum Album

  • Rimedio ad ampio spettro (200 Ch ) utile per:
  • Patologie acute;
  • Febbre
  • Vomito
  • Asma
  • Avvelenamenti
  • Dolore
  • Stadi terminali nei quali solleva dal dolore
  • Va anche bene come rimedio costituzionale
  • Condizioni patogenetiche:
  • Paziente che non sopporta la corrente d’aria
  • Freddoloso: il più freddoloso tra i freddolosi
  • Quando viene usato per il dolore lo si deve dare ogni 2-3 minuti per 10 volte consecutive
  • Non solo per il cancro, ma anche per l’asma
  • Tempo di aggravamento verso la mezzanotte (3gr in un bicchiere d’acqua da bere a piccoli sorsi ogni 2-3 minuti, nell’arco di 15 minuti migliora)
slide12

Arsenicum Bromatum

  • Rimedio per cancro e diabete (200 Ch ) utile per:
  • Cancro
  • Morbo di Hodgkins
  • Negli indurimenti delle ghiandole

Condizioni patogenetiche:

Interessamento delle ghiandole linfatiche in caso di Morbo di Hodgkins. Ad esempio in caso di K mammella può capitare che non tutte le ghiandole ascellari vengano rimosse; quelle rimaste possono ingrossarsi e bloccare la linfa --> in questo caso diamo ars bromato.

slide13

Aurum Muriaticum

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Cancro delle mucose della bocca: lingua e guance
  • Nelle ulcerazioni della bocca come per Phytolacca
  • Leucoplachia del cavo orale e delle guance
  • Lichen planus del cavo orale
  • Aurum Muriaticum Natronatum per il Cancro degli organi genitali femminili (ovaio, utero, portio ed in caso di displasie): 3gr per quattro volte al giorno per un giorno alla settimana per 9-12 sett.

Condizioni patogenetiche:

In tutti i casi in cui parliamo di condizione precancerogena utilizziamo la SPLIT DOSE. Se la malattia è in una fase preoccupante usiamo la dose una volta alla settimana altrimenti ogni 15 giorni.

Nel caso in cui il K si è manifestato utilizzo il Metodo Plussing, alternandolo con un nosode.

Carcinosin Adenostum – from an epithelioma of the stomach.

Carcinosin Adenovesica – from an epithelioma of the bladder.

Carcinosin Interest Co – from epitheliomate of intestine

Carcinosin Scar Mam – from a scirrhus of the breast

Carcinosin Squam Pulm – from an epithelioma of the lung

slide14

Baryta Iodata (Carbonica, Muriatica)

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Alta affinità per le ghiandole
  • Tonsilliti
  • Condizioni patogenetiche:
  • Tutte le baryte hanno una affinità con le ghiandole: salivari, linfatiche, tonsille ecc. si trattano sia malattie primarie che secondarie, come pure nelle infezioni
slide15

Cadmium Sulphur/Bromatum

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Bromatum per il cancro dello stomaco con vomito scuro
  • Prostazione
  • Cadmium iodatum + Ars. Iodatum nei casi terminali degli ultimi stadi di Hodgkins alla 6 D (2 tav mattina e sera ogni giorno fino a che scompare il pus): specie quando si vede il pus sulla pelle, nell’eczema
  • Condizioni patogenetiche:
  • Molto freddoloso (ma a differenza di Arsenicum Album sta fermo)
  • Vomito
  • Prostrazione
  • C Bromathum > x cancro stomaco e vomito nero
  • Cadmium Iodato > fase terminale del Morbo di HODGKIN
  • 6DH
  • Quando eczema si infetta e compare pus > lascio il trattamento precedente inalterato ma inserisco due compesse due volte al di di ambedue i cadium
slide16

Carbo Vegetabilis

  • È il rimedio della “Buona Morte” quando ormai il paziente è in stato terminale e non c’è più nulla da fare
  • Terapia:
  • Anche a bassa diluizione (6 Ch) a ripetizione dando tre granuli sublinguali e ridandoli quando si sono sciolti e sono stati assorbiti
slide17

Carcinosinum

Repertorio

oncologico

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Nel 90% dei casi viene utilizzato anche assieme ad altri rimedi più specifici
  • Indicato anche nei tics e nell’ADHD e quindi valutandolo come rimedio costituzionale
  • Storia di pertosse, polmoniti
  • Genitori molto esigenti, moralisti, normativi, rigidi e assai apprensivi;
  • Il bambino carcinosinum tende ad essere perfetto o cerca di esserlo per soddisfare le aspettative degli altri per paura di rimanere solo.
  • Tende a nascondere i suoi sentimenti
  • Estremamente sensibili al rimprovero
  • Sono molto precoci nello sviluppo (masturbazione precoce)
  • Utile nell’autismo e nella Sindrome di Down.
  • Testa da grande su delle spalle giovani.
  • Senso di responsabilità che pesa parecchio
  • È una persona che ha saltato degli stadi evolutivi della vita
  • Consuma molte energie emotive per conflitti familiari o sul lavoro
  • Oggi è il domani di cui ci si è preoccupati ieri
  • Assume molte responsabilità e si fa carico di molti impegni che crescono sempre di più a scapito di emozioni sempre represse.
  • Ansia di anticipazione molto accentuata per l’avvenire
slide18

Carcinosinum

Repertorio

oncologico

Rimedi per

il cancro

  • La precisione esagerata si manifesta nel campo della pulizia, del lavoro,
  • Stanza ricoperta di quadri e tenuta in modo perfetto
  • La pignoleria del carcinosinum può estendersi anche ad una pulizia patologica di tipo compulsivo
  • Ogni piccola cosa li irrita (nel sonno da qualsiasi rumore, musica o pigiama)
  • Persone empatico compassionevoli fino all’invadenza
  • Grande paura per i temporali come Sepia
  • Difficoltà nel lavoro cerebrale
  • Utile negli psicotici con tendenza al suicidio
  • Traspirazione difficile e ridotta; Punti neri e comedoni in abbondanza
  • Tipi di carcinosinum:
  • Adenostum per l’epitelio dello stomaco
  • Adenovescica per l’epitelioma della vescica
  • Interest Co per l’epitelio intestinale
  • Scar Mam per lo scirroso mammario
  • Squam Pulm per il polmone

Non ha comunque molto significato il tessuto d’origine

slide19

Carcinosinum

Repertorio

oncologico

Rimedi per

il cancro

  • È un rimedio che viene utilizzato in forma estesa nel cancro
  • Per certi aspetti ricorda Argentum Nitricum
  • Utile ai bambini sotto stress o irrequieti (vedi integrazione suA.D.H.D.)
  • Nei casi di alopecia aerata dell’infanzia
  • Lo stress infantile può derivare da una situazione di dicotomia tra quello che viene insegnato (normatività) e quello che vedono nella realtà che non è coerente con quello che gli viene insegnato.
  • Questa dicotomia produce nel bambino uno stress non indifferente per l’energia mentale che il bambino spreca per mantenere sotto controllo tale stato di confusione.
  • Terapia:
  • Scirrhinum alternato a Carcinosinum a settimane alterne in modo da inviare una informazione alla massa tumorale di apoptosi alternata a quella di differenziazione alle cellule sane con carcinosinum alla 200 Ch che blocca la trasformazione delle cellule sane in tumorali
slide20

Integrazione ADHD

(Attention Deficit Hyperactivity Disorder)

  • Definizione: sindrome da disturbi dell’attenzione con iperattività

CRONISTORIA

  • 1966: inclusione dei comportamenti di iperattività, distraibilità e impulsività sotto il termine didisfunzione celebrale minima (minimal brain dysfunction MBD).
  • DSM-II: Per la prima volta nella letteratura diagnostica si fa riferimento al controllo dell'attenzione, dell'impulsività e della funzione motoria.
  • DSM-III: cambia il nome della turba in "disturbo da deficit di attenzione" o ADD per sottolineare che la distraibilità e la scarsa capacità attentiva erano gli aspetti clinici di primaria importanza, benché anche l'iperattività e l'impulsività potevano essere presenti.
  • DSM-III-R: La terza edizione riveduta fu pubblicata nel 1987 e il termine ADD fu cambiato in Attention Deficit Hyperactivity Disorder (ADHD).
  • DSM-IV: La più recente quarta edizione del manuale fu pubblicata nel 1994, dove il termine Attention Deficit Hyperactivity Disorder continua ad essere usato. I criteri sono modificati e l'aspetto principale è posto sulla inattenzione piuttosto che sulla distraibilità.
slide21

ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder)

  • Patogenesi:
  • L’ADHD si associa significativamente ai disturbi dell’adattamento sociale (personalità antisociale, alcoolismo, criminalità, basso livello accademico ed occupazionale, problemi psichiatrici), fino ad essere considerato uno dei migliori predittori, in età infantile, di cattivo adattamento psicosociale nell’età adulta
  • È la persistenza stessa dell’ADHD a rappresentare il fattore di peggior prognosi psicosociale, indicando che maggiormente perdurano gli effetti del disturbo più profondo è il loro influsso sullo sviluppo psico-emotivo successivo del bambino
  • Va rilevato che gli strumenti di screening utilizzati per un primo orientamento diagnostico (DSM-III-R e DSM-IV) sovrastimano il problema, perché lo confondono con il capitolo più ampio dei disturbi di condotta. Nella stima estrema, la prevalenza si ridurrebbe dal 18% al 3.9%, dopo la valutazione con modelli diagnostici di secondo livello.
  • L’A.D.H.D. non è un disturbo dell’attenzione in sé - come si era a lungo ritenuto - ma nasce da un difetto evolutivo nei circuiti cerebrali che stanno alla base dell’inibizione e dell’autocontrollo.
  • Questa mancanza di autocontrollo pregiudica altre importanti funzioni cerebrali necessarie per il mantenimento dell’attenzione: la capacità di posticipare le gratificazioni immediate in vista di un successivo e maggiore vantaggio. Sono bambini che preferiscono l'uovo oggi alla gallina domani!
slide22

ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder)

  • Clinica:
  • Per spiegare l’ ADHD vengono indicati 99 sintomi prevalenti: (...) difficoltà a mantenere la concentrazione; sembra non ascoltare, fatica a seguire le istruzioni, si distrae facilmente; si mangia le unghie, evita o non ama compiti che richiedono un impegno mentale sostenuto; giocherella con mani e piedi; si agita sulla sedia; corre e salta in maniera eccessiva; ha difficoltà ad aspettare o rispettare i turni; parla troppo; parla troppo poco, interrompe e s’intromette spesso nel discorso altrui, ha difficoltà a svolgere attività tranquille (....).
  • Sulla base di questi sintomi (comuni a tutti i bambini “normali” del mondo), schiere di pediatri, di psichiatri e psicologi americani continuano a dare la caccia al bambino con ADHD al punto che tale sindrome, in qualche studio, è stata riscontrata addirittura nel 40% dei casi esaminati
slide23

Condurago

  • Rimedio per cancro (30-200 Ch) con metodo plussing utile:
  • Indicato nei tumori delle giunture muco-cutanee
  • Nelle sedi di transizione tra un tipo di tessuto ed un’altro
  • Cancro dello stomaco
  • Condizioni patogenetiche:
  • Nella personale esperienza del relatore non ha dato significativi risultati nel Cancro dell’esofago, mentre ha risposto bene in quello dello stomaco specie ad alte diluizioni 30-200 Ch
  • Utile pure il Nitricum Ac.
slide24

Conium Maculatum

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Cancro della mammella (ma anche per fibroadenosi, mastiti croniche) se è a sn pensare ad Asterias Rubens (La stella marina che copre il seno delle sirene)
  • Fegato (Epatomi, degenerazione grassa, cirrosi, metastasi secondarie)
  • Prostata e indurimenti
  • Di tutte le ghiandole che diventano dure come sassi
  • Nel caso di cancro ha affinità con tutti i tessuti, se non siamo in presenza di cancro è più indicato per le patologie neurologiche
  • Nella rabbia dopo il morso di un cane infetto ed in tutte le affezioni neurologiche ascendenti
  • Molto indicato negli indurimenti di qualsiasi natura (sensazione di sasso)
  • Si comporta come Scirrhinum
  • Condizioni patogenetiche:
  • Dato dopo l’Aconitum, se a questo non risponde, nello Strock
  • Freddoloso
  • Vertigini anche a letto
  • Paralisi ascendente da morso come per Hypericum (che però è più indicato in caso di trauma o incidente o per il tetano)
  • Si comporta come Thuja, ma molto più veloce e rapido nei movimenti
slide25

Euphorbium Officinalis

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Grande affinità per la pelle e le ossa
  • Tutte le forme di arrossamento
  • Sarcoma
  • Epitelioma
  • Cancrena
  • Condizioni patogenetiche:
  • Sensazione di bruciore che migliora con il freddo
  • Dolore alle ossa che migliora con il movimento (come per Rux tox che però non migliora con il freddo)
  • Sensazione come se uno dei lobi del fegato fosse aderente o uno dei lobi di polmoni fosse aderente
slide26

Hecla Lava

  • È dato dalla lava del monte Hecla che contiene: silicio, alluminio, magnesio, calcare.
  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Osteosarcoma
  • Esostosi di ogni tipo, ma soprattutto della mascella, dei margini alveolari dell’antro della bocca e dovunque nella faccia.
  • Speroni calcaneari split dose da ripetere 2 volte al mese
  • Leucemia proprio per il tropismo d’organo che ha (come pure si è dimostrato utile in tale patologia Shympitum)
  • Condizioni patogenetiche:
slide27

Hippozaeninum

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Casi estremi di infezione
  • Nello sfacelo del sistema

immunitario

  • Nosode che deriva da

una malattia del cavallo:

la Morva

C L I N I C A L

ABSCESSES BED-SORES

BOILS BRONCHITIS

CANCER CARBUNCLES

CARIES CATARRH, CHRONIC

COLDS,CHRONIC DIPTHERIA

ELEPHANTIASIS ERYSIPELAS

GLANDERS GLANDS, INFLAMED

HIP-DISEASE LIVER, ENLARGED

LUPUS EXCEDENS NASAL CARTILAGES

(Ulceration, Edema)

OZAENA PAROTITIS

PHLEGMASIA ALBA DOLENS PHLEGMON

PLAGUE PUSTULES

PUTRID FEVER PYAEMIA

SCROFULA SMALL-POX, Confluent

SYPHLLIS TUBERCULOSIS

ULCERS WHOOPING-COUGH

  • Condizioni patogenetiche:
  • Sintomi catarrali

pronunciati

  • Usato poco, ma sempre

con grande successo

  • Casi estremi di infezione

anche da AIDS

slide28

Hydrastis Canadensis

  • Bulbo perenne giallo grosso nodoso usato dagli indiani x tingere
  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Alcolismo
  • Cancro dello stomaco
  • Cancro del fegato
  • Stadi precancerosi (molto valido per

la prevenzione)

CLINICAL

Alcoholism

Cancer

Constipation

Dyspepsia

Fistula

Gastric catarrh

Haemorrhoids

Jaundice

Lip, cancer of

Liver, affections of

Rectum, afections of

Ulcers

Uterus, affections of

  • Condizioni patogenetiche:
  • Sono stati curati più tumori con questo

rimedio che con tutti gli altri

  • key note > senso di fame accompagnata però

dal disgusto del cibo

  • Catarro abbondante tipicamente giallo
  • Sudorazione alle ascelle e ai genitali
  • Dispepsia e itterizia
  • Si sceglie quindi in prevenzione se in famiglia

c’è un k del colon o intestinale

  • Eruttazioni putride e lingua impastata
slide29

Sali di Potassio

  • Condizioni patogenetiche:
  • Freddolosi a parte sulphur e iodato he sono calorosi
  • Lateralità sn
  • Aggravamento tra le 2 e le 5 am
  • K Bich astringente
  • K Brom per l’acne e l’epilessia
  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Patologie cardiache
  • Insufficienza cardiaca
  • Nefrite acuta per K. Brom
  • Colon irritabile

CARATTERISTICHE DELLE ECREZIONI

KALI BICH – Dense e viscose

KALI SULPH – Verdi con difficoltà ad uscire

KALI MUR – Gialle appiccicose, Spesse, Verdastre

KALI IOD – Sottili, Acquose

KALI BROM – Per l’Acne

slide30

Magnesia Phosphorica

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Per tutti i dolori provocati dagli spasmi che migliorano con il caldo
  • Antispasmodico come Colocynthis che però migliora con la pressione
  • Nei bambini piccoli lo si dà sciolto in acqua calda
  • Coliche, Nevralgie, Dolore osseo
  • Altri Rimedi antidolorifici:
  • Opium negli stadi stuporosi o semicomatosi, quando il paziente rinuncia a combattere o è in preda alla paura
  • Aconitum negli attacchi acuti di paura per qualcosa che sta succedendo in maniera rapida e debilitante
  • Phosphorus quando la paura non è molto debilitante, ma è un aspetto costituzionale del paziente ed è sempre presente.
  • La paura è un aspetto caratterizzante tutti e tre questi rimedi anche se con caratteristiche diverse, ai quali per completezza aggiungerei
  • Veratrum Album
slide31

Ornithogallum Umbellatum

  • Rimedio per cancro (T.M. e 30 Ch ) utile per:
  • Cancro dello stomaco
  • Cancro del colon (? Senza grossi risultati per il relatore)
  • Stenosi pilorica (qui dà i migliori risultati)
  • Nelle ematemesi con vomito a fondi di caffè
  • Condizioni patogenetiche:
  • Da usare sicuramente per il K dello stomaco
  • Il relatore usa le 30 Ch (sebbene i testi dicano di usare le LM )
slide32

Phytolacca

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Cancro delle ghiandole salivari, tonsillari ed in generale di tutte le ghiandole
  • Della mammella
  • Del sistema endocrino in generale
  • Linfomi Hodgkins e non-Hodgkins
  • In generale nelle linfoadeniti secondarie ad infezioni o a metastasi
  • Nelle mastiti e nella mastopatia fibrocistica
  • Nelle metastasi in ogni caso in quanto evidenzia la diffusione linfatica
  • Condizioni patogenetiche:
  • Era utilizzato dagli indiani americani che lo schiacciavano e lo applicavano sulla zona dove c’era il tumore
  • metastasi da k prostata e colon (pensate a Phytolacca)
  • I k della tiroide rispondono molto bene alla Phytolacca
slide33

Plumbum Metallicum e Iodatum

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Il campo di azione di Plumbum è principalmente il Sistema Nervoso sia centrale che periferico
  • Plumbum Iodatum lo utilizziamo nei tumori del cervello come l’astrocitoma ed il glioma, ma anche nelle demielinizzazioni
  • Per qualsiasi lesione occupante spazio nel Sistema Nervoso sia primaria che secondaria
  • Inoltre in altre due condizioni ha un buon effetto: nell’atrofia cerebrale e nella Myasthenia Gravis
  • Condizioni patogenetiche più tipiche di Plumbum Metallicum:
  • Nelle coliche come antispastico
  • Nella stipsi spastica, ma anche in quella legata ad atonia e rilassamento muscolare
  • Riequilibrante della motilità intestinale e muscolare in genere
slide34

Radium Bromatum

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Per l’artrite e i dolori da artrite
  • Per la secchezza cutanea
  • Per le bruciature
  • Per le necrosi cutanee da irradiazione
  • Per l’epitelioma
  • Per le scottature nelle pelli chiare

Posologia:

Nella radioterapia (Cinque giorni di terapia e due di sospensione)

6 D mattina e sera e 10 M una o due volte la settimana (non ha dato grossi risultati però)

Oppure 30 Ch 3 gr la mattina ogni giorno per tutta la durata della terapia

slide35

Sabal Serrulata

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Rimedio cardine per la prostata sia nella prevenzione che nella cura
  • In caso di PSA aumentato dare 200Ch 3gr per 4 volte al giorno per un giorno alla settimana per 9-12 sett. e poi rivalutare il PSA
  • Condizioni patogenetiche:
  • Possono essere affiancati anche da Thuja e Conium (se vi è un aspetto costituzionale per questi)
  • Rimedio ottimale per tutti i k dell’apparato genitale femminile è aurum muriaticum e natronatum: in prevenzione 200ch 3 gr x 4v die per una volta alla settimana per 9 settimane
  • Prevenzione polipi intestinali > Thuja o Aloe 200 Ch 3 gr x 4v die per 1 v sett x 8 sett
slide36

Scirrhinum

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Simile al Phosphorus
  • Problemi alle ghiandole con
  • Masse dure come pietre per cui lo possiamo alternare al Conium
  • Emorroidi
  • Ossiuriasi
  • Condizioni patogenetiche:
  • Paziente esile e freddoloso
  • Presenza di paure
  • Desiderio di bevande fredde
slide37

Scrophularia Nodosa

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per le ghiandole:
  • Dermatite ed Eczema
  • Epitelioma
  • Pruriti specie alla vulva
  • Ulcerazioni
  • Cancro del seno
  • Mastite e fibroadenosi mammaria
  • Adenite tubercolare
  • Linfonodi cervicali ingrossati
  • Linfomi Hodgkins e non-Hodgkins
  • Condizioni patogenetiche:
slide38

Strontium Carbonicum

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Osteomielite cronica
  • Tumori primari e secondari nell’osso
  • Adatto nella costituzione tubercolinica
  • Condizioni patogenetiche:
  • Il suo campo d’azione è specifico per le ossa lunghe
slide39

Symphytum

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Nelle fratture ossee
  • Per formare il callo osseo
  • Sarcoma
  • Osteoporosi
  • Osteosarcoma
  • Leucemia
  • Ulcere corneali da ferita con oggetto morbido
  • In occidente anche x artriti
  • Condizioni patogenetiche:
  • Utile anche nelle infiammazioni delle giunture
  • Spondilosi della colonna dorsale
slide40

Terebinthina

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Stranguria
  • Cistiti
  • Uretriti
  • Ematuria
  • Condilomi
  • Cancro vescicale
  • Condizioni patogenetiche:
  • In tutte le forme di crescita a cavolfiore del tratto urogenitele
slide41

Thuja Occidentalis

  • Rimedio per cancro (200 Ch ) utile per:
  • Per i polipi del colon-sigma unito all’Aloe: 200Ch 3gr 4 volte al giorno per un giorno alla settimana per più settimane
  • Nella prevenzione una volta al mese per più mesi
  • Verruche, Condilomi e Polipi
  • Cancro del colon (ma con pochi risultati), retto, pancreas, addome, prostata, tratto respiratorio superiore,
  • K gola faringe laringe e polmone (non a piccole cellule)
  • K prostata
  • K pancreas molto bene
  • Retto buono
  • Condizioni patogenetiche:
  • Tutte le condizioni di crescita
  • Negli asmatici che hanno usato steroidi per tanto tempo
  • In caso di ripetute vaccinazioni
  • Eruzioni soppresse con antibiotici
slide42

DOMANDE E RISPOSTE

  • Argomenti:
  • dd tra Kali Carbonicum e Arsenicum Album
  • prevenzione del carcinoma prostatico
  • ha notato corrispondenze tra sede del K ed emozione (v. Hammer)?
  • Acetic acidum per lo stomaco e Astega Rubens per la mammella?
  • Sembra che Ram usi facilmente tinture madri associate a potenze elevate ma mai 2 potenze elevate insieme.
  • Uso della 30 CH e la 200 CH.
  • A proposito di diluizioni come mai non adopera le LM?
  • Trauma emotivo con successivo deterioramento dello stato di salute del pz e insorgenza del K.
  • Come tratta le calcificazioni diffuse del seno?
  • Familiarità per il K:si dà Carcinosinum una tantum o va ripetuta?
slide43

INCONTINENZA URINARIA

POST-PROSTATECTOMIA

  • Rimedi maggiormente indicati:
  • Verbascum: In caso di gocciolamento continuo
  • Causticum: quando è cronica
  • Argentum Nit: in caso di dolore alla fine della minzione
  • Gelsemium: in caso di vescica neurogena
  • Hepar Sulph: in caso di infezione e dolore
  • Solidago: se c’è presenza di sangue nelle urine
  • Rhus Aromatica: in caso di forte dolore all’inizio della minzione
  • Staphysagria: nella enuresi post-chirurgica
slide44

TIPI DIFFERENTI DI

CANCRO DELLA MAMMELLA

  • 1)ADENOCARCINOMA
  • 2)CARCINOMA DUTTALE INFILTRANTE
  • 3)CARCINOMA IN SITU
  • 4)TIPO ENCEFALOIDE (tumori molli al seno)
  • 5)TIPO SIRROSO

La prognosi cambia per ognuno di questi tumori. Quello duttale è quello più pericoloso. Nel cancro al seno ha una grandissima importanza lo stato mentale che ha la strada: incompatibilità con il partner, rabbia verso il marito, i figli, la società.

slide45

RIMEDI PER IL

CANCRO DELLA MAMMELLA

Rimedi COSTITUZIONALI per il trattamento del tumore al seno:

  • PULSATILLA,
  • PHOSPHORUS,
  • PHYTOLACCA,
  • NATRUM MURIATICUM,
  • SEPIA,
  • STAPHYSAGRIA,
  • CONIUM MACOLATUM,
  • SCIRRHINUM,
  • THUJA,
  • BARYTA IODATA,
  • BARYTA BROMATA,
  • SANGUINARIA,
  • ARSENICUM IODATUM,
  • EUPHORBIUM.

Gli ultimi 3 si usano nei casi più grandi quando il tumore ha raggiunto la superficie e ci può essere sanguinamento spontaneo o infezione e questo tipo di sanguinamento si può trattare con SANGUINARIA (Aconitum e Phosphorus altri rimedi per il sanguinamento).

SANGUINARIA 30CH e 200CH utile come anti-infiammatorio riduce il dolore ed il rigonfiamento. Si può usare anche per lesione alla muscolatura quando c’è sangue fresco. Arsenicum Iodatum 6D controlla le infezioni soprattutto l’eczema (2gr x 2 volte al dì).

Euphorbium applicazioni per il bruciore che trova giovamento dal freddo.

slide46

PROTOCOLLO

per il CANCRO

PLUSSING DOSE: 3 granuli del rimedio prescelto o un globuli della grandezza di un pisello devono essere diluiti in 11 cucchiaini di acqua minerale naturale. Il paziente sorseggia ogni 15 minuti un cucchiaino nel corso di 2 ore e mezza, deve quindi assumere 10 cucchiaini. Prima dell’assunzione la soluzione va sempre girata delicatamente e posta in un bicchiere oppure se si usa una bottiglietta va agitata. Nel contenuto quindi resta un cucchiaino di soluzione che non va gettata. Il giorno successivo nello stesso contenitore in cui era restato un cucchiaino di soluzione si aggiungono 10 cucchiaini d’acqua minerale e si ripete la stessa modalità di somministrazione per 7 giorni. Alla fine della settimana si getta l’ultimo cucchiaino e si riprepara la soluzione. Si ripete la somministrazione con lo stesso rimedio alternando 2 rimedi per 4 settimane (es: Conium I e III sett., Carcinosinum II e IV sett.). Nei casi acuti il plussing dose viene assunto ogni 2 minuti per 20-30 minuti (es: dolori mestruali, asma o gastralgie).

Approccio:

  • 1)Stato precanceroso: omeopatia
  • 2)Stadio iniziale o valori alterati di esami di routine: omeopatia
  • 3)Piccoli noduli senza metastasi: chirurgia più omeopatia
  • 4)Noduli operabili con linfonodi circostanti interessati che però non sono fissi: chirurgia più omeopatia
  • 5)Tumore primario più metastasi non operabile: si prova l’omeopatia; se non dà successo si prova con che mio e radio terapia e poi si riprova con l’omeopatia
  • 6)Stadio IV terminale, con metastasi in tutto il corpo: l’omeopatia è un palliativo per lenire il dolore.
slide47

Dove possiamo aspettarci dei risultati?:

Tipologie di K:

  • Astrocitoma del cervello perché le metastasi si sviluppano tardi
  • Lingua-guancia-esofago: perché il paziente si accorge subito
  • Testa del Pancreas (no corpo e coda)
  • Retto
  • Ovaie-utero-cervice
  • Prostata-vescica
  • Seno

Scelta della prescrizione:

  • 1) il rimedio costituzionale sarebbe l’ideale ma dobbiamo fare una lotta contro il tempo
  • 2) il problema è complesso:
      • ci sono migliaia di cellule cancerogene diffuse in tutto il corpo
      • effetto della lesione primaria
      • dove è localizzata la lesione secondaria ed il volume della lesione
      • effetto della chemio e della radioterapia
slide48

POTENZA E DOSE

Prassi Terapeutica:

  • Prevenzione o primi stadi: 30 o 200CH split dose (4 volte al giorno 1 volta a settimana).
  • Negli stadi successivi utilizzare il plussing dose.
  • Se c’è stato l’intervento o cure omeopatiche o la combinazione di chirurgia più cure omeopatiche si ricorre alla split dose una volta ogni 2 settimane, da ripeter dopo una volta al mese e ogni 2 mesi.

Scelta dei Rimedi:

  • 1)rimedio costituzionale
  • 2)nosode si continua alternandolo con il Carcinosinum e lo Scirrhinum
  • 3)rimedio organo specifico
  • 4)Sali di Schüβler 3 o 6D alternando al nosode 2 cp al mattino e 2 la sera per 3 mesi.
  • Per il 95% dei casi si sceglie il rimedio organo specifico.
  • 5)rimedi palliativi: scelto per alleviare il dolore (30-200CH in acqua ogni 2 minuti per 20 minuti)
slide49

RIMEDI PER IL DOLORE

Se acuto: 30 o 200 Ch in acqua ogni 2 minuti x 10 dosi:

  • Arsenicum Bromutam,
  • Arsenicum Album,
  • Radium Bromatum,
  • Magnesia Phosphorica,
  • Opium,
  • Kali,
  • Aconitum.

Kali Bricronicum: dolori in piccole zone che si spostano rapidamente da una zona all’altra.

↓ Nelle note i casi clinici presentati ↓

slide50

MASSIMA

  • RICORDIAMOCI CHE:
  • Se Leggo → Dimentico
  • Se Vedo → Ricordo
  • Se Faccio → Capisco