slide1 n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Progetto Comenius A1 Con il sostegno della Commissione Europea PowerPoint Presentation
Download Presentation
Progetto Comenius A1 Con il sostegno della Commissione Europea

play fullscreen
1 / 24
Download Presentation

Progetto Comenius A1 Con il sostegno della Commissione Europea - PowerPoint PPT Presentation

erno
181 Views
Download Presentation

Progetto Comenius A1 Con il sostegno della Commissione Europea

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Scuola Media Statale "G.Verga" Barrafranca Progetto Comenius A1 Con il sostegno della Commissione Europea Le informazioni contenute in questo CD non riflettono necessariamente la posizione o l’opinione della Commissione Europea

  2. Enviroment and Everyday Life-An Approach Through New Tecnologies Coordinatore: prof. Maria Teresa Cigna Collaboratori: proff. Lucia Mercato Armando Laurella, Talluto Giuseppa, Tony Colina, Luigi Messina

  3. Altre Scuole Scuola coordinatrice: Informatikhauptschule di Vienna (Austria) Scuole partner: First Highschool di Heraklion di Creta (Grecia) Liebfrauengymnasium di Bueren (Germania) Ady Endre Gimnazium di Budapest (Ungheria)

  4. "Noi... ragazzi del Comenius....

  5. ...alla scoperta del nostro territorio"

  6. Visita ad un vecchio mulino ad acqua

  7. Interno

  8. Condotta delle acque

  9. Ultime rovine

  10. Visita alle "Zigune"

  11. La "Ziguna" La “Ziguna” è un grande pozzo, che serviva per per irrigare i campi, quando ancora non c’era l’elettricità. E’ sormontato da un congegno meccanico, che era collegato ad una catena alla quale venivano fissati dei contenitori, che si riempivano d’acqua ad ogni giro della ruota, a cui era aggiogato un animale da soma.

  12. Origini e localizzazioni Anche se il termine Zigo potrebbe aver origine dal greco “Zygòn” “ giogo”, si suppone che la “Ziguna” sia di origine araba. Attualmente si trovano sia nell’area urbana di Barrafranca, dove per ragioni di sicurezza alcune sono state chiuse, sia nelle zone rurali. La più grande è in contrada Tardara

  13. Ingresso esterno

  14. Ingresso interno

  15. Interno "Ziguna"

  16. Congegno meccanico

  17. Conclusioni A noi ragazzi del “Comenius” è dispiaciuto tanto vedere andare in rovina il nostro patrimonio culturale. Il tempo e l’incuria cancelleranno per sempre le nostre radici? Rivolgiamo questa domanda all’Amministrazione Comunale di Barrafranca ed a quanti sono in grado di salvare i ricordi del nostro passato.

  18. Sicilia ambiente Sicilia ambient

  19. Visita al depuratore....

  20. ....per una lezione di biologia.

  21. La depurazione biologica delle acque reflue • La depurazione biologica ha lo scopo di rimuovere dalle acque di scarico, attraverso l’azione di microrganismi, l’inquinamento provocato da sostanze organiche biodegradabili. • I corsi d’acqua non sono in grado di ricevere una quantità di composti organici superiore alla propria capacità autodepurativa • Negli impianti di depurazione si realizza un processo simile a quello che avviene nei corsi d’acqua: gli organismi viventi ne sono i principali protagonisti • La microfauna caratteristica di questi impianti è prevalentemente formata da Protozoi (Flagellati, Amebe e Ciliati) le cui dimensioni variano da 10 a 800 micrometri.

  22. Depurazione delle acque e.....

  23. ......analisi

  24. Torna all’indice