Download
tesi di laurea di n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Tesi di Laurea di PowerPoint Presentation
Download Presentation
Tesi di Laurea di

Tesi di Laurea di

211 Views Download Presentation
Download Presentation

Tesi di Laurea di

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Tesi di Laurea di Mauro Brazzo Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione Relatore: Prof. Fabio Vitali Bologna, 20 ottobre 2004

  2. Sommario • Introduzione • Il problema • Thesaurus SMS • Conclusioni e sviluppi futuri Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 1 / 13

  3. Lo Smartphone Il cellulare è diventato un oggetto di uso comune che concentra in sé un numero sempre maggiore di funzionalità. Lo Smartphone è stato creato per poter disporre in un unico apparecchio della praticità del cellulare e della versatilità del palmare. La caratteristica che più distingue lo Smartphone dai cellulari è la presenza di un vero e proprio sistema operativo in cui possono girare applicazioni diverse. Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 2 / 13

  4. Importanza dell’interfaccia I dispositivi di input/output di tali apparecchi sono limitati: una interfaccia ben realizzata può notevolmente facilitare il loro utilizzo. • Nella progettazione bisogna tenere conto dei seguenti aspetti: • limitazione dello schermo (dimensione, risoluzione, colori) • standardizzazione (mancanza di dispositivi standard di input) • ascolto (utilizzo in ambienti che limitano l’uso dei suoni) • visione (utilizzo in diverse condizioni luminose) • attenzione (adeguato feedback per proseguire azioni interrotte) • potenza del processore (attualmente limita le applicazioni eseguibili) Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 3 / 13

  5. Le abitudini cambiano Il cellulare paradossalmente finisce per essere utilizzato in sostituzione di altri dispositivi piuttosto che per telefonare. • orientato ai giochi (Nokia N-Gage) • orientato alle immagini (Nokia 6260) • orientato alla scrittura (Nokia 5510) Le aziende cercano di sfruttare la diffusione su larga scala dei dispositivi mobili per rivoluzionare il modo di compiere certe azioni quotidiane. • Negli Stati Uniti è stata sperimentata un’applicazione che permette di effettuare la spesa al supermercato tramite il palmare. • In Giappone, grazie al sistema i-mode, è possibile utilizzare il cellulare come carta di credito nei negozi convenzionati o in sostituzione del biglietto d’ingresso per alcune manifestazioni. Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 4 / 13

  6. Il futuro Non è facile compiere contemporaneamente due azioni totalmente differenti, come camminare e consultare il proprio palmare. E’ molto importante preservare la sicurezza dell’utente mentre utilizza un dispositivo mobile. Utilizzando tecniche di augmented reality è possibile “sovrapporre” al mondo reale un mondo virtuale ad esso corrispondente che aggiunga informazioni. Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 5 / 13

  7. Thesaurus SMS: il problema L’utente deve essere aiutato nella composizione di brevi messaggi di testo in maniera da non dover necessariamente digitare l’intero testo. Il sistema deve memorizzare le frasi digitate dall’utente di uso più frequente e deve proporre tali frasi in base ai termini già inseriti dall’utente. Le frasi devono essere organizzate in diverse categorie per mezzo di un tesauro, in modo che all’utente vengano proposte le frasi appartenenti alla categoria associata al termine inserito. Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 6 / 13

  8. Il problema (cont’d) Un esempio di tesauro: Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 7 / 13

  9. Facilitare il compito D. A. Norman sostiene che bisogna “capire le cause di errore e impostare il progetto in modo da ridurle al minimo”. Per evitare che l’utente commetta errori bisogna metterlo in condizione di compiere solamente l’azione corretta. Al menù fisso per tutta l’applicazione sono stati sostituiti dei menù ad hoc per impedire che l’utente possa compiere azioni non appropriate al contesto in cui si trova. Mock-up Thesaurus SMS Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 8 / 13

  10. Facilitare il compito (cont’d) La soluzione adottata nel mock-up era di gestire ciascuna operazione in schermate differenti verso cui veniva ridirezionato l’utente. Per evitare all’utente disorientamento e frustrazione si è pensato invece di creare un’applicazione che constasse di una sola schermata, in cui gli elementi presenti venissero visualizzati e nascosti opportunamente. Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 9 / 13

  11. Thesaurus SMS: realizzazione La schermata principale dell’applicazione cerca di essere il più simile possibile all’omologa form di inserimento dei messaggi dello Smartphone: l’utente si trova più a suo agio se ha già familiarità con una applicazione comune. Quando il sistema riconosce un termine inserito dall’utente, viene visualizzata una lampadina (accompagnata da un segnale acustico) per avvertire l’utente che il sistema può proporre delle frasi relative al termine inserito. Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 10 / 13

  12. Realizzazione (cont’d) Quando l’utente decide di consultare le frasi proposte dal sistema, viene visualizzato un box in cui sono elencate le frasi (anche di categorie diverse) ordinate secondo il loro più recente utilizzo. In alternativa l’utente può decidere di consultare direttamente l’albero delle categorie; l’icona visualizzata di fianco al nome della categoria, indica la presenza o meno di frasi al suo interno. Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 11 / 13

  13. Problemi • I problemi riscontrati nello sviluppo dell’applicazione sono i seguenti: • l’applicazione non è ancora collegata alla rubrica: non è possibile avvalersi di essa per inserire i contatti nel campo destinatario • l’applicazione non è collegata al modulo preposto all’invio delle E-mail: per il momento è possibile inviare solo SMS • la ricerca dei termini è ancora lenta • vi sono alcune difformità rispetto all’applicazione di riferimento Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 12 / 13

  14. Sviluppi futuri Per incrementare l’utilità di quest’applicazione, è stato previsto l’inserimento di un tool per la gestione dinamica della rubrica: il messaggio può essere inviato in formati differenti a differenti contatti. L’inserimento delle frasi parametriche può ulteriormente potenziare questa applicazione, unendo la capacità di personalizzare le frasi alla capacità di rendere rapida la loro composizione. Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione 13 / 13

  15. Tesi di Laurea di Mauro Brazzo Inserimento facilitato di testi in un sistema mobile: progetto e implementazione Relatore: Prof. Fabio Vitali Bologna, 20 ottobre 2004