slide1 n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
REGIONE SICILIANA Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione P.P.O.O. “Civico e Benfratell PowerPoint Presentation
Download Presentation
REGIONE SICILIANA Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione P.P.O.O. “Civico e Benfratell

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 26

REGIONE SICILIANA Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione P.P.O.O. “Civico e Benfratell - PowerPoint PPT Presentation


  • 161 Views
  • Uploaded on

REGIONE SICILIANA Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione P.P.O.O. “Civico e Benfratelli ”, “ M.Ascoli ”, “ G.Di Cristina” PALERMO. SERVIZI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI E RADIOLOGIA INTERVENTISTICA PP.OO Civico e Benfratelli e M.Ascoli

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'REGIONE SICILIANA Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione P.P.O.O. “Civico e Benfratell' - cameo


Download Now An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

REGIONE SICILIANA

Azienda Ospedaliera di Rilievo Nazionale e di Alta Specializzazione

P.P.O.O. “Civico e Benfratelli”, “M.Ascoli”, “G.Di Cristina”

PALERMO

SERVIZI DI DIAGNOSTICA PER IMMAGINI

E RADIOLOGIA INTERVENTISTICA

PP.OO Civico e Benfratelli e M.Ascoli

( Direttore : Prof.Vincenzo Alessi)

“Ottimizzazione dell’impiego del mdc”

Angio TC del capo-collo

Mario Finazzo

Maria Pia Pappalardo

XXXIV Congresso Regionale SIRM

“Mezzi di Contrasto - Moderno Imaging Epatobiliare”

Sciacca 7-8 Novembre 2008

slide2

TC multistrato

continuo sviluppo

16 64 320

slide3

TC multistrato

simultanea acquisizione

16 - 64 - 320 strati

rotazione tubo < sec

89 ms – 500 ms

spessore strato

0,75 mm -0,5 mm

slide4

Volume Da Esplorare

Risoluzione Temporale

Risoluzione Spaziale

STUDI VASCOLARI

tc multistrato 16 64 strati
TC multistrato 16 -64 strati

Tempo di scansione

Tempo di circolo cerebrale

(5 sec circa)

slide7

Emergenze !!

ESA (aneurismi) Stroke

slide8

T scansione

Riduzione dose mdc

Breve somministrazione mdc !!

slide9

Dose mdc

  • flusso x ( tempo di scansione + ritardo tomografo)
  • Tuttavia se la durata dell’indagine < 10 sec:
  • dosi mdc maggiori
  • flussi più alti
  • mdc con concentrazioni più elevate
slide10

Dose mdc

Carotidi-Willis

TCMS 16:

40 ml (< 80 kg), 50 ml (> 80 kg)

(Schuknecht, Neuroradiology 46: 2004 S208-213)

80 ml (ElKhaldi e coll. RadiolMed 112:123-137)

( De Monye e coll. AJR 2006; 186:1737-1745)

55 ml (MDCT.net - Bruening, Gebke, Lev, Tomandl)

TCMS 64:

50 ml (MDCT.net - Bruening, Gebke, Lev, Tomandl)

slide11

Breve somministrazione mdc

Elevata velocità di iniezione

(4 ml/s)

Mdc ad alta concentrazione

(370-400 mgI/ml)

adeguata concentrazione iodio

DD. occl./ stenosi sub-occl !!

piccoli aneurismi !!

slide12

Somministrazione

sol. fisiologica

(50 ml)

  • Bolo più compatto
  • Riduzione dose mdc
  • Riduzione streak artifacts
slide13

T scansione

Timing !

Acquisizione dati <–> somministrazione mdc

Fase arteriosa !!

Fase arteriosa

condizionata

da variabilità

T circolo

individuale

slide14

Timing !

troppo precoce !

troppo tardiva !

slide15

Fixed Delay

  • Bolus test
  • Bolus tracking

Fixed Delay (ritardo fisso: 20 s)

efficace solo nel 60% degli studi

variabilità T circolo individuale

bolus test
Bolus Test

calcolo curva attenuazione/tempo a livello delle carotidi

UH

T

slide17

Bolus test

  • Somm. ev 10-15 ml mdc
  • + 50 ml sol. fisiologica
  • Valutazione picco di enhancement:
  • ad occhio
  • ROI

UH

T

slide18

Bolus test

  • Picco di Enhancement:
  • NS x 1 sec* o 2 sec* + TRM + 3-4 s
  • NS: Numero della Scansione con densità >
  • * A seconda se le scansioni sono effettuate ogni 1 s o 2 s
  • TRM: tempo di ritardo della macchina
slide19

Bolus test

  • Vantaggi
  • picco di enhancement*
  • non ritardo posizionamento del tavolo
  • Svantaggi
  • somministrazione quantità aggiuntiva mdc
  • allungamento tempo di esame

*profilo di attenuazione vasale del bolo test lievemente diverso rispetto al bolo di Mdc per l’acquisizione dell’ Angio TC

slide20

Bolus tracking

Scansione ripetuta con innesco automatico dell’acquisizione volumetrica al superamento della soglia HU

slide21

Bolus tracking

ROI

70- 80 UH

O

O

partenza scansioni

slide22

Bolus tracking

  • Vantaggi
  • Tecnica semplice e veloce
  • Unica somministrazione di mdc
  • Svantaggi
  • ROI su un grosso vaso
  • Valore soglia arbitrario (30-80 UH)
  • Ritardo aggiuntivodel posizionamento del tavolo
  • Il superamento della soglia non assicura acquisizione “fuori picco” o non uniforme enhancement
slide23

Protocollo

  • Paziente digiuno da almeno 5 ore per cibi solidi
  • Accesso venoso agocannula almeno da 20 g, preferibile 18g
  • Iniettore a doppia siringa (bolo compatto contrasto/soluzione fisiologica)
  • MDC alta concentrazione di iodio 370-400 (mg/mL)
  • Velocità somministrazione: 4ml/s
slide24

Protocollo

Carotidi-Willis

TCMS 16: 70 ml mdc

TCMS 64: 60 ml mdc

Willis

TCMS 16: 60 ml mdc

TCMS 64: 50 ml mdc

TCMS 16: BolusTracking

TCMS 64: Bolus Test o BolusTracking*

* condizioni paziente

slide25

CT Venography

  • Dose mdc: 80-100 ml
  • Vel. 2-3 ml/s
  • Ritardo: almeno 45 s
slide26

CT Venography

Grazie per l’attenzione !