sostenere la genitorialit l intervento con video feedback e discussione basato sull attaccamento n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Sostenere la genitorialità. L’intervento con video-feedback e discussione basato sull’attaccamento PowerPoint Presentation
Download Presentation
Sostenere la genitorialità. L’intervento con video-feedback e discussione basato sull’attaccamento

Loading in 2 Seconds...

  share
play fullscreen
1 / 12
calvin

Sostenere la genitorialità. L’intervento con video-feedback e discussione basato sull’attaccamento - PowerPoint PPT Presentation

387 Views
Download Presentation
Sostenere la genitorialità. L’intervento con video-feedback e discussione basato sull’attaccamento
An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author. While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. Sostenere la genitorialità. L’intervento con video-feedback e discussione basato sull’attaccamento Rosalinda Cassibba Università degli Studi di Bari

  2. Interventi a sostegno della genitorialità basati sull’attaccamento Interventi rivolti al comportamento sensibile dei genitori: • Stimolare capacità di osservazione: diari, “parlare al posto del bambino” • Stimolare risposte pronte e adeguate: discussione su opuscoli, presentazione di comportamenti ideali, rinforzi positivi tramite video-feedback

  3. Interventi a sostegno della genitorialità basati sull’attaccamento Interventi focalizzati sulle rappresentazioni mentali dei genitori • Modificare le rappresentazioni o i modelli operativi interni: discussioni sulle esperienze di attaccamento passate e correnti e sui sentimenti

  4. Interventi a sostegno della genitorialità basati sull’attaccamento Interventi finalizzati a stimolare o a fornire un supporto sociale ai genitori • Sostenere la transizione al ruolo di genitori: aiuto pratico, informazioni sui servizi della comunità, incoraggiare estensione rete sociale

  5. Quali sono gli interventi più efficaci? • Quelli focalizzati sul comportamento materno • Gli interventi brevi • Quelli con inizio intorno al 6° mese di vita • Sono più efficaci sulla sensibilità e meno sull’attaccamento • Effetto diretto • Effetti a lungo termine? • Effetti solo sul piano comportamentale del genitore e non sulle rappresentazioni?

  6. Fase di video-feedback Visione del materiale videoregistrato nelle sessioni precedenti Aiutare la madre a focalizzarsi sui segnali e sulle espressioni del figlio Rinforzare positivamente i comportamenti sensibili spontanei Fase di discussione Focalizzata sulle relazioni di attaccamento passate e presenti Riconsiderare le proprie esperienze infantili Esplorare i legami tra tali esperienze e lo sviluppo della relazione col proprio figlio VIPP-R Video-feedback Intervention to Promote positive Parenting with a Representational focus

  7. VIPP-R Video-feedback Intervention to Promote positive Parenting with a Representational focus • 4 sessioni di intervento condotte a casa • Proposte a distanza di 2-3 settimane l’una dall’altra • L’intervento inizia al 6°-7° mese e si conclude al 9°-10° mese • Ogni sessione affronta una tematica particolare

  8. Destinatari Campione a rischio di attaccamento insicuro: Diadi madre-bambino prematuro(con dr.ssa G. Coppola) Diadi madre-bambino con dermatite atopica(con dr. S. Bruno) Diadi madre-bambino in condizioni di rischio sociale(con dr.ssa E. Costantino) Diadi madre-bambino con malattia cronica(con dr.sse G. Castoro, L. Bellomo, M.G. Foschino)

  9. Caratteristiche del bambino associate alla dermatite topica • La presenza di eczema può alterare la percezione del contatto fisico • La presenza di eczema può influenzare la quantità e la qualità del contatto tra l’adulto e il bambino.

  10. Caratteristiche del bambino associate con la nascita pretermine • Minore capacità di autoregolazione e di elaborazione di stimoli complessi quali quelli sociali • Maggiore frequenza di sentimenti negativi; sono meno attenti, sensibili e responsivi ai segnali della madre • I segnali prodotti non sono facilmente codificabili a causa dello loro ambiguità

  11. Valutazione dell’efficacia dell’intervento • Adult Attachment Interview • Strange Situation Procedure • Emotional Availability Scale (Biringen, Robinson, Emde, 2000).

  12. CONCLUSIONI • L’efficacia del VIPP-R è dipendente dalla sicurezza delle rappresentazioni mentali materne • L’efficacia del VIPP-R non è dipendente dai problemi di salute del bambino • Le associazioni tra rappresentazioni materne, sensibilità materna e attaccamento infantile sono meno forti nei campioni a rischio