dio le apr gli occhi n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Dio le aprì gli occhi PowerPoint Presentation
Download Presentation
Dio le aprì gli occhi

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 15

Dio le aprì gli occhi - PowerPoint PPT Presentation


  • 125 Views
  • Uploaded on

Dio le aprì gli occhi. “ Dio le aprì gli occhi ed ella vide un pozzo d’acqua e andò, riempì d’acqua l’otre e diede da bere al ragazzo” (Genesi 21:19).

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Dio le aprì gli occhi' - ataret


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
dio le apr gli occhi
Dio le aprì

gli occhi

slide2
“Dio le aprì gli occhi ed ella vide un pozzo d’acqua e andò, riempì d’acqua l’otre e diede da bere al ragazzo”
  • (Genesi 21:19)
slide3
Spesso udiamo il detto: «Aiutati che Dio ti aiuta». Dio aveva promesso ad Abramo che gli avrebbe dato una numerosa progenie, ma vedendo che gli anni passavano per lui e per Sara Sua moglie, su suggerimento della stessa “volle dare una mano” a Dio facendo una scelta che avrebbe procurato non pochi guai non solo lui ma, a distanza di millenni, anche al mondo intero: dalla sua serva Agar ebbe Ismaele, e con lui i problemi cominciarono.
slide4
Abramo aveva ascoltato il consiglio della moglie Sara, ma dagli esiti negativi di questa esperienza del passato possiamo trarre un utile insegnamento per la nostra vita quotidiana di credenti. Dobbiamo porre attenzione ai consigli che ci vengono dati e a quelli che noi diamo agli altri: dobbiamo valutarli alla luce della Parola di Dio.
slide5
Per ogni decisione, piccola o grande che sia, dobbiamo sempre ricercare il consiglio del Signore e la guida dello Spirito Santo: anche una piccola decisione, potrebbe cambiare tutto il corso della nostra vita
slide6
La vicenda ci mostra come, in conseguenza al comportamento irrispettoso di Ismaele, Agar fu cacciata dall’accampamento di Abramo. Egli le provvide del pane e dell’acqua, che però si esaurirono presto.
slide7
La situazione divenne molto grave per Agar e suo figlio, si trovò in luoghi desertici, senza sostentamento e con una sola prospettiva: la morte. Agar per non vedere le sofferenze e assistere alla morte del suo bambino andò a sedersi ad una certa distanza, ma “DIO udì la voce del ragazzo...”
slide8
Talvolta, presi dal lavoro e dagli impegni, noi genitori viviamo la nostra vita lontani dal pensiero dei nostri figli, non ci rendiamo conto che crescono non ci accorgiamo dei loro bisogni e non udiamo il loro grido di aiuto. Preghiamo il Signore di aiutarci ad essere sensibili e disponibili in modo particolare verso il prossimo che ci è più vicino: i nostri figli, i nostri familiari!
slide9
Quant’è meraviglioso il nostro Dio che non fa differenze e distinzioni per età, cultura o sesso, e non ha riguardi personali: “Poiché non c’è distinzione... Essendo egli lo stesso Signore di tutti, ricco verso tutti quelli che lo invocano. Infatti chiunque avrà invocato il nome del Signore sarà salvato” (Rom.10:12-13)!
slide10
Dio stesso rivolse parole di conforto ad Agar: “Non temere, perché Dio ha udito la voce del ragazzo...” Dio è fedele e la Sua Parola non mente: “Questo afflitto ha gridato, e il Signore l’ha esaudito; l’ha salvato da tutte le sue disgrazie.
  • L’angelo del Signore si accampa intorno a quelli che lo temono, e li libera”
  • (Salmo 34:6-7).
slide11
Dio, rispondendo al bisogno di Agar, si aspetta che lei faccia qualcosa:“Alzati, prendi il ragazzo e tienilo per mano...”. I nostri figli sono la ricchezza più grande che il Signore ci abbia dato: amiamoli, ascoltiamoli, cresciamo al loro fianco incoraggiandoli nelle vie del Signore. I figli sono importanti agli occhi dei genitori, ma quanto più lo sono agli occhi di Dio!
slide12
Ecco l’esortazione del Signore: Alzati, avvicinati a tuoi figli, prendili per mano e vivi accanto a loro; tienili per mano, non rimanere lontano, agisci incoraggiando, all’occorrenza gratificando, correggendo, richiamando...
slide13
In quella difficile prova, Agar dava ormai suo figlio per morto. Rassegnata, teneva gli occhi chiusi per non vedere... diversamente chi si affida a Dio troverà in Lui aiuto e sostegno: “Alzo gli occhi verso i monti... Da dove mi verrà l’aiuto? Il mio aiuto viene dal Signore che ha fatto il cielo e la terra”
  • (Salmo 121:1-2).
slide14
Se ci affidiamo al Signore, quando verremo a trovarci in difficoltà non saremo mai soli: “Il Signore cammina egli stesso davanti a te; egli sarà con te; non ti lascerà e non ti abbandonerà; non temere e non perderti d’animo” (Deut.31:8).
  • Agar nella propria situazione era ormai senza speranza, ma Dio le aprì gli occhi, facendole vedere come lì vicino ci fosse abbondante acqua da bere: “DIO le aprì gli occhi...” .
slide15
Nella situazione che stai attraversando Dio desidera aprire i tuoi occhi e mostrarti la “fonte d’acqua che scaturisce in vita eterna”, Gesù disse: “Se qualcuno ha sete, venga a me e beva. Chi crede in me, come ha detto la Scrittura, fiumi d’acqua viva sgorgheranno dal suo seno” (Giov.7:37-38).
  • Cristo Gesù è vicino, vuole dissetare e soddisfare ogni anima che con fiducia grida a Lui: «Signore, apri i miei occhi!».