slide1 l.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Composti di Tabella 1 adempimenti connessi con la Legge n° 496/95, come modificata dalla Legge n° 93/97 PowerPoint Presentation
Download Presentation
Composti di Tabella 1 adempimenti connessi con la Legge n° 496/95, come modificata dalla Legge n° 93/97

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 9

Composti di Tabella 1 adempimenti connessi con la Legge n° 496/95, come modificata dalla Legge n° 93/97 - PowerPoint PPT Presentation


  • 235 Views
  • Uploaded on

www.opac496.it. Composti di Tabella 1 adempimenti connessi con la Legge n° 496/95, come modificata dalla Legge n° 93/97.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Composti di Tabella 1 adempimenti connessi con la Legge n° 496/95, come modificata dalla Legge n° 93/97' - alijah


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
slide1

www.opac496.it

Composti di Tabella 1

adempimenti connessi con la Legge n° 496/95, come modificata dalla Legge n° 93/97

Ufficio E1-Armi Chimiche della D.G.S.P.C. del Ministero delle Attività Produttive ~ Tel: +39-06-4705.5603 ~ Fax: +39-06-4788.7850 ~ e-mail: legge496@opac496.it

slide2

www.opac496.it

Schema n. 1

Settori di intervento dellaCONVENZIONE di PARIGI (Legge n. 496/95, come modificata dalla legge n. 93/97)

Armi Chimichevere e proprie

Impianti di Produzionedi Armi Chimiche

Attività non vietate(Scopi di ricerca, medici, farmaceutici, industriali, agricoli, di protezione)

Ufficio E1-Armi Chimiche della D.G.S.P.C. del Ministero delle Attività Produttive ~ Tel: +39-06-4705.5603 ~ Fax: +39-06-4788.7850 ~ e-mail: legge496@opac496.it

slide3

www.opac496.it

Schema n. 2

La Convenzione di Parigisuddivide i composti chimici in funzione della loro tossicità, con i composti chimici più pericolosi inclusi nella Tabella 1.Le sostanze contenute nelle tre Tabelle sono a loro volta divise nella parte ‘A’ (relativa ai composti chimici tossici) e nella parte ‘B’ (relativa ai precursori)

Tabella1

Tabella2

Tabella3

DOCe PSF

Parte AComposti Chimici Tossici

Parte AComposti Chimici Tossici

Parte AComposti Chimici Tossici

Parte BPrecursori

Parte BPrecursori

Parte BPrecursori

Ufficio E1-Armi Chimiche della D.G.S.P.C. del Ministero delle Attività Produttive ~ Tel: +39-06-4705.5603 ~ Fax: +39-06-4788.7850 ~ e-mail: legge496@opac496.it

slide4

www.opac496.it

Schema n. 3

DEFINIZIONI

Composti di Tabella 1

Rappresentano i composti più tossici in assoluto; sono considerati ad alto potenziale d’usoin attività proibite dalla Convenzione in quanto possono essere utilizzati come armi chimiche (composti di Tabella 1A) o come precursori di armi chimiche (composti di Tabella 1B).

Fra i più noti si citano: Nervini, Mostarde solforiche ed azotate, Lewisiti, Saxitossina, Ricina ed alcuni Alchili e Clorurati.

Il loro utilizzo in produzioni industriali con fini leciti non è molto diffuso.

Composti di Tabella 2

Composti ad alto potenziale di tossicità con effetti letali o incapacitanti (composti di Tabella 2A) o precursori (composti di Tabella 2B) di composti di Tabella 1 o Tabella 2A.

Fra i più noti si citano: BZ, PFIB, amitone, gliecina A, etc..

È diffuso il loro utilizzo in produzioni industriali con fini leciti.

Composti di Tabella 3

Composti con caratteristiche di tossicità generalmente incapacitante e tendenzialmente anche letali (composti di Tab. 3A) o precursori (composti di Tab. 3B) di altri composti comunque inseriti nelle Tabelle.

Fra i più noti si citano: Fosgene, pentacloruro di fosforo, trietanolammina, etc.

È molto diffuso il loro utilizzo in produzioni industriali con fini leciti.

Composti DOC

Qualunque composto chimico organico definito con l’esclusione di: Ossidi, solfuri, carbonati metallici, idrocarburi ed esplosivi.

Composti PSF

Tutti i Composti definiti DOC contenenti almeno uno dei seguenti elementi:Fosforo, Zolfo, Fluoro.

Ufficio E1-Armi Chimiche della D.G.S.P.C. del Ministero delle Attività Produttive ~ Tel: +39-06-4705.5603 ~ Fax: +39-06-4788.7850 ~ e-mail: legge496@opac496.it

slide5

www.opac496.it

Schema n. 4

ATTIVITÀ NON VIETATECiascuno dei composti chimici inseriti nelle Tabelleè soggetto ad adempimenti progressivamente meno severi passando dai composti della Tabella 1 ai composti DOC/PSF

Per icomposti di Tabella 1, la Convenzione è molto restrittiva e tutte le attività connesse devono essere “preventivamente” autorizzate dal Ministero Attività Produttive

Produzione Lavorazione Trasformazione

Detenzione

Acquisti nazionali o Trasferimenti

ImportExport

Ufficio E1-Armi Chimiche della D.G.S.P.C. del Ministero delle Attività Produttive ~ Tel: +39-06-4705.5603 ~ Fax: +39-06-4788.7850 ~ e-mail: legge496@opac496.it

slide6

www.opac496.it

Schema n. 5

DEFINIZIONI

Produzione di un composto

Per produzione di un composto chimico si intende la sua formazione attraverso una o più reazioni chimiche

Lavorazione di un composto

Per lavorazione di un composto chimico si intende un processo fisico (formulazione, estrazione, purificazione, etc.) in cui un composto chimico non viene trasformato in un altro composto chimico

Trasformazione o consumo di un composto

Per trasformazione o consumo di un composto chimico si intende la sua trasformazione in un altro composto chimico attraverso una reazione chimica

Trasferimento – Import/Export

Ogni attività commerciale da e verso l’Italia, indipendentemente se la provenienza o la destinazione dei composti sia comunque anche da e verso Stati dell’Unione Europea.

Ufficio E1-Armi Chimiche della D.G.S.P.C. del Ministero delle Attività Produttive ~ Tel: +39-06-4705.5603 ~ Fax: +39-06-4788.7850 ~ e-mail: legge496@opac496.it.it

slide7

www.opac496.it

Schema n. 6

COMPOSTI di TABELLA 1(adempimenti connessi con la legge n. 496/95, come modificata dalla legge n. 93/97)

D I C H I A R A Z I O N E

A U T O R I Z Z A Z I O N E

INIZIALE

Momento di nascita per i composti di Tab. 1 Costituisce adempimento unico, non ripetibile, da notificare al MAP 180 gg prima inizio attività

Comprende tutte le attivitàivi comprese quelle inerenti i laboratoridi ricerca e/o le aziende sanitarie che detengono, usano e/o acquistanocomposti di Tabella 1

PREVENTIVA

Costituisce onere periodico relativo alleattività previste per l’anno civile “successivo”, da notificare al MAP entro il 31 Agosto

Costituisce onere periodico preventivo relativo alle attività di ciascun anno civile da richiedere al Ministero Attività Produttive che emette specifico Provvedimentodi Autorizzazione

CONSUNTIVA

Costituisce onere periodico relativo alleattività dell’anno civile “trascorso”, da notificare al MAP entro il 28 Febbraio

Ufficio E1-Armi Chimiche della D.G.S.P.C. del Ministero delle Attività Produttive ~ Tel: +39-06-4705.5603 ~ Fax: +39-06-4788.7850 ~ e-mail: legge496@opac496.it.it

slide8

www.opac496.it

Schema n. 7

Domande di AUTORIZZAZIONE per i composti di Tabella 1 Le domande di Autorizzazione relative a ciascun composto della Tabella 1, devonoessere presentate al Ministero delle Attività Produttive, Direzione Generale per lo Sviluppo Produttivo e la Competitività e devonocontenere i seguenti elementi, debitamente documentati

Generalità complete e domicilio del richiedente

Tipo, capacità produttiva, ubicazione e caratteristiche dettagliate dell'impianto o del laboratorio chimico eventualmente già esistente o che si intende costruire

Quantitativo di ciascuno dei composti chimici della Tabella 1, identificati con la denominazione chimica, la formula di struttura, il numero CAS-Chemical Abstracts Service, se attribuito, che si intende produrre, acquistare, utilizzare, detenere per ciascun anno civile cui si fa riferimento

Specifica indicazione, per ciascuno dei predetti composti chimici, della loro destinazione finalee del quantitativo eventualmente già detenuto

Ufficio E1-Armi Chimiche della D.G.S.P.C. del Ministero delle Attività Produttive ~ Tel: +39-06-4705.5603 ~ Fax: +39-06-4788.7850 ~ e-mail: legge496@opac496.it

slide9

www.opac496.it

Schema n. 8

La normativa in esame(legge n. 496/95, come modificata dalla legge n. 93/97),prevede pene molto severe:

“Chiunque produce, cede o riceve a qualsiasi titolo, importa esporta, fa transitare nel territorio dello Stato italiano, detiene o comunque usa i composti chimici di Tabella 1, in violazione del divieto di cui all'articolo 3, comma 1, della norma in argomento oppure in mancanza della AUTORIZZAZIONE di cui al medesimo articolo 3, comma 2, è punito con la reclusioneda 4 a 12 anni più una multada 100 a 500 milioni di lire (da 51.645,69 a 258.228,45 Euro)”.

SANZIONI:

Ufficio E1-Armi Chimiche della D.G.S.P.C. del Ministero delle Attività Produttive ~ Tel: +39-06-4705.5603 ~ Fax: +39-06-4788.7850 ~ e-mail: legge496@opac496.it