DI PAOLO DAVIDE - PowerPoint PPT Presentation

adanne
di paolo davide n.
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
DI PAOLO DAVIDE PowerPoint Presentation
Download Presentation
DI PAOLO DAVIDE

play fullscreen
1 / 27
Download Presentation
DI PAOLO DAVIDE
154 Views
Download Presentation

DI PAOLO DAVIDE

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript

  1. DI PAOLO DAVIDE

  2. Le mie piante

  3. AECHMEA E’ UNA PIANTA SPLENDIDA, PERO’ E’ UN PO’ SPINOSA. E’ MOLTO DIFFUSA NEGLI APPARTAMENTI, ANCHE PER LA FACILITA’ DELLA SUA COLTIVAZIONE.

  4. SULFINIA CE NE SONO DI VARI COLORI POSSONO ESSERE PIU’ GRANDI O PIU’ PICCOLE E SONO MOLTO BELLE. INFATTI NE HO REGALATE TRE A MAMMA, DUE BIANCHE E UNA ROSA ACCESO.

  5. ALLORO E’ UNA PIANTA AROMATICA, SEMPREVERDE DIFFUSA NELLE ZONE MEDITERRANEE. SPESSO SE NON POTATA PUO’ ARRIVARE FINO A DIECI METRI DI ALTEZZA. LE FOGLIE OVATE SONO NELLA PARTE SUPERIORE OPACHE IN QUELLA INFERIORE, SONO MOLTO PROFUMATE E POSSONO ESSERE UTILIZZATE IN CUCINA.

  6. BASILICO E’ UNA PIANTA ERBACEA ANNUALE E’ COLTIVATA COME PIANTA AROMATICA PER IL SUO CARATTERISTICO E MARCATO PROFUMATO. E’ UTILIZZATO NELLA CUCINA MEDITERRANEA ED HA ANCHE PROPRIETA’ MEDICINALI. LE FOGLIE SONO OVALI E LANCEOLATE, IL COLORE VARIA DAL VERDE PALLIDO AL VERDE INTENSO ED E’ UNA PIANTA ALTA FINO A 50 CM

  7. GERANIO IL GERANIO E’ UNA PIANTA ORIGINARIA DELL’ AFRICA. LA SPECIE PIU’ CONOSCIUTA E COLTIVATA E’ IL GERANIO ZONALE, DALLE FOGLIE PELOSE E CUORIFORME. IL GERANIO AMA LE POSIZIONI SOLEGGIATE. IN PRIMAVERA SI ANNAFFIA CIRCA TRE VOLTE A SETTIMANA E IN ESTATE TUTTI I GIORNI. VA CONCIMATO OGNI DUE SETTIMANE PER AVERE UNA SPLENDIDA FIORITURA. LA MOLTIPLICAZIONE AVVIENE PER TALEA.

  8. ROSMARINO E’ UNA PIANTA MEDITERRANEA CHE VIVE NEI LUOGHI SASSOSI E COLLINARI RAGGIUNGE ALTEZZE DI 50- 300CM CON RADICI PROFONDE E RESISTENTI. LE FOGLIE SONO LUNCHE 2 3 CM E LARGHE 1-3MM LINEARI ADDENSATE NUMEROSISSIME SUI RAMETTI; DI COLORE VERDE CUPO LUCENTE SULLA PAGINA SUPERIORE E BIANCASTRE SU QUELLA INFERIORE.

  9. IL LIMONE ALBERO CHE VA DAI TRE AI SEI METRI DI ALTEZZA IL FRUTTO E’ GIALLO ALL’ ESTERNO E QUASI INCOLORE ALL’ INTERNO DI FORMA SFERICA QUASI OVALE. LA BUCCIA PUO’ ESSERE MOLTO RUVIDA. IL NOME COMUNE LIMONE SI PUO’ RIFERIRE TANTO ALLA PIANTA QUANTO AL FRUTTO.

  10. I MIEI ANIMALI

  11. GALLINA IL POLLO E’ UN UCCELLO DOMESTICO DERIVANTE DA VARIE SPECIE SELVATICHE, DI ORIGINI INDIANE. I POLLI DOMESTICI SONO STATI ALLEVATI PER MOLTISSIMI SCOPI: CARNE, UOVA, PIUME, COMPAGNIA, GARE DI COMBATTIMENTO. IL MASCHIO RIPRODUTTORE E’ CHIAMATO GALLO E LA FEMMINA GALLINA.

  12. CANE IL LAGOTTO E’ UN TIPICO CANE DA ACQUA ( PROVENIENTE DALLE VALLI DEL COMACCHIO), DI TAGLIA MEDIO- PICCOLA. L’ ASPETTO GENERALE E’ RUSTICO E FORTE ADATTO AL LAVORO. E’ ATTENTO, INTELLIGENTE E VIVACE, E’ SPECIALIZZATO NELLA RICERCA DEL TARTUFO POICHE’ HA UN SENSO DELL’ OLFATTO PIUTTOSTO ELEVATO. E’ UN CANE AFFETTUOSO E LEGATISSIMO AL PATRONE QUINDI E’ UN CANE DA COMPAGNIA ECCELLENTE. HA UN MANTELLO A TESSITURA LANOSA E RICCIA INFATTI IL PELO TENDE A INFELTRIRSI, PER CUI SI TOSA ANNUALMENTE.

  13. LUPO IL LUPO APPARTIENE ALLA FAMIGLIA DEI CANIDI, E’ LUNGO TRA I 130 E I CM, ALTO TRA GLI 80 E I 100 CM IL COLORE DEL SUO MANTELLO VARIA A SECONDA DELL’ ETA’ E DELLE STAGIONI; GENERALMENTE GRIGIO- GIALLASTRO O MARRONE- ROSSICCIO. IL LUPO HA I CANINI AFFILATI, LUNGHI E RICURVI VERSO L’ INTERNO. IN LIBERTA’ RAGGIUNGE AL MASSIMO I 10 ANNI DI VITA E I 17 IN CATTIVITA’. APPARTIENE ALL’ ORDINE DEI CARNIVORI E FA PARTE DEL GENERE DEI SUPERPREDATORI. VIVE ALL’ INTERNO DI UN BRANCO CON UNA STRUTTURA SOCIALE FORTEMENTE GERARCHICA, CON A CAPO IL MASCHIO ALFA E LA FEMMINA ALFA.

  14. MUCCA IL BOVINO E’ UN MAMMIFERO APPARTENENTE ALLA FAMIGLIA DEI BOVIDI. IL MASCHIO E’ CHIAMATO BOVINO, LA FEMMINA BOVINA. IL BOVINO ADULTO( SUPERIORE AI 4 ANNI DI ETA’) E’ CHIAMATO TORO, MENTRE QUELLO CASTRATO E’ DETTO BUE, IL MASCHIO INFERIORE A 1 ANNO VITELLO. IL MASCHIO TRA UNO E 4 ANNI VITELLONE SE CASTRATO MANZO. LA FEMMINA AL DI SOTTO DI UN ANNO DI VITA E’ DETTA VITELLA, LA BOVINA ADULTA MUCCA. LA MUCCA VIENE ALLEVATA PER TRARNE LATTE, SIA PER L’ ALIMENTAZIONE DEI CUCCIOLI, SIA PER QUELLA UMANA O COME MATERIA PRIMA DA CUI RICAVARE FORMAGGIO, PANNA, BURRO ECC. I VITELLI VENGONO ALLEVATI PRINCIPALMENTE PER LA CARNE.

  15. CAVALLO MAMMIFERO UNGULATO DI GROSSA TAGLIA. VIENE UTILIZZATO COME ANIMALE DA TIRO, DA SELLA E RECENTEMENTE D’ AFFEZIONE. E’ IN GRADO DI SOPRAVVIVERE SIA AUTONOMAMENTE ALLO STATO BRADO CHE A LIVELLO DOMESTICO. I CAVALLI SI DIVIDONO IN BASE ALLA CORPORATURA E AL TEMPERAMETO.

  16. PECORA MAMMIFERO DELLA FAMIGLIA DEI BOVIDI GENERE OVIS. E’ UN ANIMALE ADDOMESTICATO IN TEMPI ANTICHISSIMI. VIVE PRINCIPALMENTE IN GREGGI, PER GESTIRE I QUALI L’ UOMO SI AFFIDA SPESSO AI CANI PASTORI. IL NOME PECORA E’ RISERVATO ALL’ ADULTO FEMMINA IL MASCHIO SI CHIAMA ARIETE O MONTONE MENTRE IL PICCOLO AGNELLO. LA PECORA E’ MITE, MA MOLTO INTELIGENTE E DOTATA DI MOLTA MEMORIA E FACILITA’ DI APPRENDIMENTO. IL VELLO E’ MOLTO FOLTO E FITTO DI COLORE BIANCO, BIANCO SPORCO, BIANCASTRO TALVOLTA NOCCIOLA. LA PECORA VIENE ALLEVATA PER IL LATTE, LA CARNE E LA LANA.

  17. GATTO E’ UN MAMMIFERO CARNIVORO DELLA FAMIGLIA DEI FELIDI. E’ ESSENZIALMENTE TERITORIALE E CREPUSCOLARE. IL GATTO E’ UN PREDATORE DI PICCOLI ANIMALI, SOPRATTUTTO RODITORI. PER COMUNICARE UTILIZZA: LE FUSA, LE POSIZIONI MDEL CORPO ECC. IL GATTO POSSIEDE I SENSI MOLTO SVILUPPATI DA GRANDE, IL GATTINO INFATTI NASCE CIECO E SORDO, APRE GLI OCCHI SOLO DOPO DIECI GIORNI E SONO DI COLORE BLU FINO AL CAMBIAMENTO DEFINITIVO VERSO I DUE MESI. LA GRAVIDANZA DURA 65 GIORNI E LA CUCCIOLATA IN MEDIA VA DA 5 A 8 GATTINI.

  18. CONIGLIO FA PARTE DELLA FAMIGLIA DEI LEPONIDI. I CONIGLI APPENA NATI SONO PRIVI DI PELO HANNO GLI OCCHI CHIUSI E DIPENDONO TOTALMENTE DAI GENITORI E VIVE IN GALLERIE SCAVATE NEL TERRENO. SI CIBA ESSENZIALMENTE DI ERBA, FOGLIE SECCHE, RADICI E CORTECCE, MA E’ GOLOSO SOPRATTUTTO DI CAROTE. IL CONIGLIO NANO PUO’ AVERE DUE O TRE CONIGLI A GESTAZIONE. LA GRAVIDANZA DURA CIRCA 30 GIORNI ED E’ UN ANIMALE MOLTO DELICATO INFATTI NON PUO’ ESSERE ESPOSTO AL SOLE MOLTO TEMPO E NECESSITA DI CURE MOLTO SPECIFICHE.

  19. PULCINO IL PUCINO E’ IL PICCOLO DELLA GALLINA. IL GALLO SI ACCOPPIA CON LA GALLINA E COSI’ L’ UOVO E’ FECONDATO. LA GALLINA COVA LE UOVA PER 3 SETTIMANE, DOPO 21 GIORNI ECCO CHE COMINCIANO A ROMPERE IL GUSCIO, FINO A CHE NON RIESCONO AD USCIRE. DOPO POCHE ORE LE PIUME SONO ASCIUTTE E IL PULCINO GIA’ STA IN PIEDI . DOPO 24 ORE E’ GIA’ IN GRADO DI BECCARE DA SOLO DOPO UNA SETTIMANA COMINCIANO A SPUNTARE LE PIUME NUOVE. GIA’ A SEI MESI IL SUO PIUMAGGIO E’ COMPLETO, E’ GIA’ MUNITO DI CRESTA ROSSA E DI UN BEL BARGIGLIO. AMA PULIRSI E SISTEMARSI LE PIUME COL BECCO.

  20. MAIALE IL MAIALE E’ UN MAMMIFERO BUFFO E SIMPATICO CHE VIVE IN FATTORIE, O IN ALLEVAMENTI. TRASCORRE GRAN PARTE DEL TEMPO MANGIANDO E DORMENDO. MANGIA DI TUTTO: PATATE, MAIS, BARBABIETOLE, FARINA ED E’ GHIOTTO DI CAROTE E GHIANDE E BEVE ALMENO 10 LITRI DI ACQUA AL GIORNO. GLI ARTI SONO CORTI RISPETTO AL CORPO. LA ZAMPA DEL MAIALE HA 4 DITA, TUTTAVIA CAMMINA SONO SULLE DUE DITA ANTERIORI. LA CODA ATTORCIGLIATA E’ SEGNO DI BUONA SALUTE. (ESISTONO MOLTE RAZZE DI MAIALE SELEZIONATE DALL’ UOMO. IN ITALIA SONO DIFFUSE LE RAZZE BOLOGNESI E NAPOLETANE.

  21. APE L’ APE OPERAIA E’ PIU’ PICCOLA DELL’ APE REGINA ED E’ STERILE. SOLO L’ APE REGINA NON E’ STERILE E CI VIGLIONO 21 GORNI AFFINCHE’ NASCA UN’ APE. L’ APE QUANDO NASCE E’ PICCOLA PELOSA, BIANCHICCIA, MALDESTRA E INOFFENSIVA. GLI INSETTI NELLA LORO FASE ADULTA HANNO UNA VITA BREVE: IN PRIMAVERA E IN ESTATE VIVONO MEDIAMENTE DAI 30 AI 40 GIORNI, IN AUTUNNO VIVONO FINO A 180 GIORNI. LE API OPERAIE HANNO DIVERSI COMPITI: PULITRICI, NUTRICI, PRODUTRICI DI CERA, IMMAGAZZINATRICI, GUARDIANE E VENTILATRICI.

  22. I MIEI MACCHINARI

  23. MOTOFALCIATRICE BCS PER METTERLA IN MOTO BISOGNA ARROTOLARE LA CORDA E TIRARE E DOPO IL MOTORE GIRA. RICORDO DI MIO ZIO VIRGILIO CHE USAVA LA FALCIATRICE PER TAGLIARE L’ ERBA NEI PRATI.

  24. ACCENSIONE

  25. BCS AL LAVORO

  26. LA MIA MACCHINA LA MIA MACCHINA E’ ROSSA, MA PRESTO VERRA’ CAMBIATA PERCHE’ ORMAI E’ VECCHIA E QUINDI DA ROTTAMARE. PER MIA MADRE PERO’ E’ STATA MOLTO UTILE E MANEGGEVOLE. SPERIAMO CHE CON LA PROSSIMA SIA LO STESSO.

  27. IL TRATTORE IL TRATTORE AGRICOLO, DETTO ANCHE TRATTRICE, E’ UN MEZZO UTILIZZATO PER TRAINARE UN RIMORCHIO O AGGANCIARE DELLE ATTREZZATURE SPECIFICHE PER L’ AGRICOLTURA. APPARTIENE ALLA FAMIGLIA DELLE MACCHINE AGRICOLE SEMOVENTI.