esperienze xml per gli archivi storici proposta di un ricettario n.
Download
Skip this Video
Loading SlideShow in 5 Seconds..
Esperienze XML per gli archivi storici: proposta di un ricettario PowerPoint Presentation
Download Presentation
Esperienze XML per gli archivi storici: proposta di un ricettario

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 19

Esperienze XML per gli archivi storici: proposta di un ricettario - PowerPoint PPT Presentation


  • 164 Views
  • Uploaded on

Esperienze XML per gli archivi storici: proposta di un ricettario. Enrico Rendina Consorzio Roma Ricerche Centro MAAS Urbino – ottobre 2002. Perché un ricettario?.

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about 'Esperienze XML per gli archivi storici: proposta di un ricettario' - abra


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
esperienze xml per gli archivi storici proposta di un ricettario

Esperienze XML per gli archivi storici:proposta di un ricettario

Enrico Rendina

Consorzio Roma Ricerche

Centro MAAS

Urbino – ottobre 2002

perch un ricettario
Perché un ricettario?

Una tradizione ormai consolidata indica una ricetta culinaria come l’esempio più calzante di “algoritmo”, definito come “procedimento non ambiguo per eseguire un certo insieme di operazioni finalizzate al conseguimento di un risultato”

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

perch un ricettario1
… perché un ricettario?

Assunto di partenza:

Una ricetta deve contenere modelli e strutture tali da poter essere formalizzati, e da garantire così:

  • Ripetibilità dell’esecuzione
  • Riconoscibilità dello specifico modello originale

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

struttura della ricetta
Struttura della ricetta

Ipotizzando una grammatica formale di una ricetta, si riconoscono come suoi componenti essenziali:

  • Gli ingredienti di base
  • Le operazioni elementari
  • I risultati intermedi
  • Concatenazione di operazioni, eseguite in sequenza o parallelamente

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

la cucina il centro maas
La cucina:il centro MAAS
  • Il CRR ha inteso consolidare la sua esperienza negli ultimi anni nel settore archivistico, costituendo un autonomo centro di attività: il Centro per la Ricerca e lo Sviluppo di Metodologie e Applicazioni di Archivi Storici (MAAS)
  • Il centro MAAS ha concentrato la sua attenzione nello studio di applicazioni tecnologicamente avanzate per la conservazione, la gestione e la consultazione del patrimonio archivistico di istituzioni pubbliche e private

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

la ricetta base

XML

La ricetta base

Trasposizione in

formato elettronico

Recupero retrospettivo

degli strumenti di ricerca

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

le figure professionali nel centro maas

ISAD + SGML/XML

EAD

Le figureprofessionalinel Centro MAAS
  • Provenienza dal mondo umanistico
  • Formazione archivistica
  • Attenzione alle soluzioni informatiche

XML offre all’archivista la possibilità di riappropriarsi degli strumenti informatici per valorizzare il proprio lavoro

XML consente di definire un modello dati condiviso in ambiente archivistico

Es:

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

la nostra filosofia culinaria il recupero retrospettivo
La nostra filosofia culinaria:il recupero retrospettivo

Per recupero retrospettivo intendiamo la trasposizione dell'informazione da un qualsiasi supporto di origine ad un diverso supporto.

Tale passaggio mira a garantire, nel pieno rispetto dell'integrità dei dati, la loro conservazione nel tempo e la loro riusabilità, ed è tale da attribuire ai dati un potenziale valore aggiunto costituito dal loro inserimento in un nuovo contesto informativo

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

la nostra filosofia culinaria il recupero retrospettivo1

Supporto originario

Altro supporto

Integrità dei dati

Conservazione e riusabilità nel tempo dei dati

Valore aggiunto: inserimento dei dati in un nuovo contesto informativo

La nostra filosofia culinaria:il recupero retrospettivo

recupero retrospettivo

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

i piatti forti progetti xml in corso
I piatti forti: progetti XML in corso
  • Guida Generale degli Archivi di Stato Italiani
  • Guida dell’Unioncamere
  • Guida della Fondazione Istituto Gramsci
  • Guida ai fondi dell’archivio IRI
  • Definizione di un applicativo “Guida” basato sul motore di ricerca xml nativo eXtraWay

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

il ricettario
Il ricettario

L’impasto base per ogni ricetta è costituito da XML, cui, di volta in volta, possono essere aggiunti ingredienti derivati dalle grandi potenzialità di XSL

Con questi ingredienti è possibile realizzare vari tipi di ricette, dalle più semplici alle più raffinate…

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

una ricetta semplice la guida agli archivi della fondazione istituto gramsci

XML

OCR

Una ricetta “semplice”( ):la Guida agli archivi della Fondazione Istituto Gramsci

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

una variante la guida iri

Formato Word

File XML

Una variante ( ): la Guida IRI

Macro

Foglio di stile XSL

Il risultato finale

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

una ricetta esotica
Una ricetta esotica ( )

Trasformare un file XML in un altro file XML

XSLT

DTD specifica

DTD EAD

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

una ricetta elaborata

Primo progetto di informatizzazione della Guida

SGML

Scelto come passaggio necessario per effettuare una trasposizione da file di testo marcati secondo una DTD SGML ad un database la cui struttura logica di tabelle e campi era derivata direttamente da quella DTD

DB Highway

Files SGML

Nuovo progetto

Scelto come formato finale : conversione realizzata con un processo specularmente inverso al progetto originale

XML

DB Highway

Files XML

Una ricetta elaborata ( ):

Guida Generale degli Archivi di Stato Italiani

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

slide16

<STYLE TAG="FONDO">

<FONT-FAMILY V="font2">

<BEFORE><SPC-ABOVE V="75"></BEFORE>

<BREAK-BEFORE>

<BREAK-AFTER>

</STYLE>

<STYLE TAG="NOTA.STORICA">

<FONT-FAMILY V="font3">

<BEFORE><SPC-ABOVE V="75"></BEFORE><BREAK-BEFORE><BREAK-AFTER>

<QUAL-STYLE QUAL="prev=titolo">

<FONT-FAMILY V="font3"><BEFORE><SPC-ABOVE V="130"></BEFORE>

<BREAK-BEFORE><BREAK-AFTER></QUAL-STYLE>

</STYLE>

<STYLE TAG="NOTA.ARCHIVISTICA">

<FONT-FAMILY V="font2"><BEFORE><SPC-ABOVE V="60"></BEFORE><BREAK-BEFORE>

<!--Si puo' avere anche una nota.archivistiva non seguita da a-capo ma da nome serie-->

<QUAL-STYLE QUAL="par=serie">

<!-- and not (prev=nota.storica)"><FONT-FAMILY V="font2"></QUAL-STYLE>

</STYLE>

Foglio di stile

DTD

<N.PAG>319<\N.PAG><FONDI.ACCORPATI><NOME.PA>Uffici di insinuazione di <\NOME.PA><FONDO.ACC-TES><NOME>Acqui (Acqui Terme)<\NOME><CONSISTENZA> , voll. 231 <\CONSISTENZA><DATA> (1724-1800)<\DATA><STRUMENTI>Elenco 1955<\STRUMENTI><\FONDO.ACC-TES><FONDO.ACC><NOME>Alessandria<\NOME><CONSISTENZA> , voll. 481 <\CONSISTENZA><DATA> (1723-1800) <\DATA><STRUMENTI> Elenco 1960 <\STRUMENTI><\FONDO.ACC><FONDO.ACC><NOME> . Bosco (Bosco Marengo) <\NOME><CONSISTENZA> , voll. 82 <\CONSISTENZA><DATA> (1724 1800)<\DATA><STRUMENTI>Elenco 1960<\STRUMENTI><\FONDO.ACC><FONDO.ACC><NOME>Casale (Casale Monferrato)<\NOME><CONSISTENZA> , voll. 381 <\CONSISTENZA><DATA> (1723-1803)<\DATA><\FONDO.ACC><FONDO.ACC><NOME>Cassine<\NOME><CONSISTENZA>voll. 137 <\CONSISTENZA><DATA> (l724-1801)<\DATA><\FONDO.ACC><FONDO.ACC><NOME>Castellazzo (Castellazzo Bormida)<\NOME><CONSISTENZA> , voll.140 <\CONSISTENZA><DATA> (1724-1800)<\DATA><\FONDO.ACC><FONDO.ACC><NOME>Felizzano<\NOME><CONSISTENZA> , voll. 115 <\CONSISTENZA><DATA> (1724-1800)<\DATA><\FONDO.ACC><FONDO.ACC><NOME>Moncalvo<NOTA>1 In provincia di Asti.<\NOTA><\NOME><CONSISTENZA> , voll.420 <\CONSISTENZA><DATA> (1727-1803)<\DATA><\FONDO.ACC><FONDO.ACC><NOME>Montiglio<NOTA>1 In provincia di Asti.<\NOTA><\NOME><CONSISTENZA> , voll. 346 <\CONSISTENZA><DATA> (1724-

MTF

#N319

#R

##C1 ##FA 1 ##FN In provincia di Asti.

#P319

#R #I0077 START

##C2 ##SS Uffici di insinuazione di

#R #I0077 #I0073

##SS Acqui (Acqui Terme)##SN , voll. 231 (1724-1800). Elenco 1955. ##SS Alessandria##SN ,

#R #I0073 #I0047

voll. 481 (1723-1800). Elenco 1960. ##SS Bosco (Bosco Marengo)##SN , voll. 82 (1724-

#RI #I0047 #I0072

1800). Elenco 1960. ##SS Casale (Casale Monferrato)##SN , voll. 381 (1723-1803). ##SS Cassine##SN ,

#R #I0072 #I0048

voll. 137 (l 724-1801). ##SS Castellazzo (Castellazzo Bormida)##SN , voll.

#RI #I0048 #I0059

140 (1724-1800). ##SS Felizzano##SN , voll. 115 (1724-1800). ##SS Moncalvo##FA 1##FN ##SN , voll.

#R #I0059 #I0060

420 (1727-1803). ##SS Montiglio##FA 1##FN ##SN , voll. 346 (1724-1803). ##SS Nizza (Nizza

#R #I0060 #I0060

SGML

Il progetto originario…

DEPARSER

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

una ricetta elaborata1
Una ricetta elaborata ( ):

File marcato

XML

Export

DB IR HighWay

generazione di files xml direttamente visualizzabile su browser web ed interrogabile attraverso una evoluzione “xml nativa” dell’information retrieval

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

slide18

Come presentare il piatto…

XSL-FO: creare un file PDF da un file XML attraverso un foglio di stile…

L’esempio è tratto dal lavoro effettuato sulla Guida generale degli Archivi di stato Italiani

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS

slide19

…come presentare il piatto

XSL: per una presentazione che sfrutti al meglio tutte le potenzialità dell’ipertesto…

L’esempio è tratto dal lavoro effettuato sulla Guida generale degli Archivi di stato Italiani

Consorzio Roma Ricerche - Centro MAAS