Corso sulla zanzara tigre impariamo a difenderci insieme
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 11

Corso sulla zanzara tigre: Impariamo a difenderci insieme PowerPoint PPT Presentation


  • 132 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Corso sulla zanzara tigre: Impariamo a difenderci insieme. Dott. ssa . Emanuela Caprio. La zanzara tigre ( Aedes albopictus ). Diffusione.

Download Presentation

Corso sulla zanzara tigre: Impariamo a difenderci insieme

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Corso sulla zanzara tigre impariamo a difenderci insieme

Corso sulla zanzara tigre:Impariamo a difenderci insieme

Dott. ssa. Emanuela Caprio


La zanzara tigre aedes albopictus

La zanzara tigre(Aedesalbopictus)


Diffusione

Diffusione

La zanzara tigre è originaria del sud est asiatico. Il commercio internazionale di pneumatici usati, all’interno dei quali possono essere deposte le uova, è ritenuto il principale fattore di diffusione da un continente ad un altro.


Ciclo vitale

Ciclo vitale


Apparato boccale

Apparato boccale

  • L’apparato boccale è simile ad una siringa che consente loro di attraversare la pelle e succhiare il sangue. Durante la suzione la zanzara inietta una piccola quantità di saliva che è la causa del gonfiore e del prurito.


Meritano particolare attenzione

Meritano particolare attenzione

BAMBINI

CANI

Poiché la zanzara veicola le principali specie di filarie è bene rivolgersi preventivamente ad un veterinario e far eseguire ai cani le opportune profilassi.

  • Poiché la zanzara punge per lo più vicino aI terreno, i bambini ricevono la maggior parte delle punture nelle aree più sensibili come viso e mani.

  • Un rimedio naturale: poche gocce di olio di Neem da aggiungere ad una crema da spalmare sul corpo.


Piante anti zanzara

Piante anti zanzara

  • Cymbopogonnardus ( citronella)

    2) Monarda

    3) Calendula

    4) Ageratum

    5) Catambra

    1) 2)3) 4) 5)


Prevenzione

Prevenzione


Lotta alle larve

Lotta alle larve

Utilizzare il Bacillusthuringensis var. israeliensis a partire dall’inizio della primavera fino all’inizio di novembre ogni 10-15 giorni in tutti quei focolai che non possono essere eliminati come:

  • Tombini

  • Sottovasi

  • Scarichi delle grondaie

  • Fossi, stagni, laghetti artificiali (alle dosi di impiego non risulta tossico per pesci, anfibi, cani, gatti ed altri animali)


Lotta agli adulti

Lotta agli adulti

  • In caso di alta infestazione si possono utilizzare prodotti a bassa persistenza nel tardo pomeriggio su piante, e siepi.

  • Con i prodotti ad alta persistenza è consigliabile limitare i trattamenti solo alle aree dove le zanzare sostano abitualmente ed è sconsigliato l’impiego in quelle aree dove risediamo con maggiore frequenza.


Trappole fotovoltaiche

Trappole fotovoltaiche

  • Simulando il respiro ed il calore umano e liberando nell’aria CO2 queste trappole attraggono le zanzare che sono poi catturate dalla corrente d’aria generata da una ventola.


  • Login