l enigma del bugiardo e del veritiero dod e ded compito di teoria 25 settembre 1997
Download
Skip this Video
Download Presentation
L’enigma del bugiardo e del veritiero (Dodò e Dedè) Compito di TEORIA 25 settembre 1997

Loading in 2 Seconds...

play fullscreen
1 / 14

L’enigma del bugiardo e del veritiero (Dodò e Dedè) Compito di TEORIA 25 settembre 1997 - PowerPoint PPT Presentation


  • 123 Views
  • Uploaded on

L’enigma del bugiardo e del veritiero (Dodò e Dedè) Compito di TEORIA 25 settembre 1997. Formalizzare secondo la logica dei predicati e risolvere il seguente enigma:

loader
I am the owner, or an agent authorized to act on behalf of the owner, of the copyrighted work described.
capcha
Download Presentation

PowerPoint Slideshow about ' L’enigma del bugiardo e del veritiero (Dodò e Dedè) Compito di TEORIA 25 settembre 1997' - manchu


An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Presentation Transcript
l enigma del bugiardo e del veritiero dod e ded compito di teoria 25 settembre 1997

L’enigma del bugiardo e del veritiero(Dodò e Dedè)Compito di TEORIA25 settembre 1997

slide2

Formalizzare secondo la logica dei predicati e risolvere il seguente enigma:

Lavorare con due gemelli identici è a volte difficile, specie se costoro usano la loro peculiarità per burlarsi di altri. Ciò succedeva a me quando ero nel Circo Morfei assieme ai clown Dedè e Dodò, con questi pronti a sondare la logica degli interlocutori tenendosi sempre in tasca un fazzoletto: se era blu, qualsiasi cosa dicesse chi lo teneva era vera, se giallo era falsa. Un giorno mi si avvicinarono ambedue e quello che aveva un fiore disse: "Lui è Dedè e ha in tasca un fazzoletto giallo". Aggiunse l\'altro: "Lui è Dedè e ha in tasca un fazzoletto blu". Non avevo capito chi era Dedè, ma conoscevo il colore del fazzoletto del clown senza fiore. Di che colore era quel fazzoletto?

slide3

CONSIDERAZIONI

Entrambi i clown possono possedere o un fazzoletto blu o uno giallo, e quindi possono dire il vero o il falso.

Poiché entrambi fanno due affermazioni, se posseggono un fazzoletto giallo la falsità può essere relativa alla prima o alla seconda o ad entrambe le affermazioni. Posso formalizzare i fatti esposti così:

slide4

afferma(quello_con_fiore, quello_senza_fiore, essere_Dedè) afferma(quello_con_fiore, quello_senza_fiore, avere_giallo) possiede(quello_con_fiore, blu) vero(quello_senza_fiore, essere_Dedè) possiede(quello_senza_fiore, giallo)

  • afferma(quello_con_fiore, quello_senza_fiore, essere_Dedè) afferma(quello_con_fiore, quello_senza_fiore, avere_giallo) possiede(quello_con_fiore, giallo) vero(quello_senza_fiore, essere_Dodò) possiede(quello_senza_fiore, blu)
slide5

afferma(quello_senza_fiore, quello_con_fiore, essere_Dedè) afferma(quello_senza_fiore, quello_con_fiore, avere_blu) possiede(quello_senza_fiore, blu) vero(quello_con_fiore, essere_Dedè) possiede(quello_con_fiore, blu)

  • afferma(quello_senza_fiore, quello_con_fiore, essere_Dedè) afferma(quello_senza_fiore, quello_con_fiore, avere_blu) possiede(quello_senza_fiore, giallo) vero(quello_con_fiore, essere_Dodò) possiede(quello_con_fiore, giallo)
slide6

Complessivamente questa base di conoscenza è incoerente: occorre eliminare per confronto le assunzioni incompatibili.

Le coppie di asserzioni da considerare sono 1-3, 1-4, 2-3 e 2-4.

Ora:

slide7

le asserzioni 1-3 sono incompatibili: Dedè o è quello col fiore o è quello senza il fiore:

  • afferma(quello_con_fiore, quello_senza_fiore, essere_Dedè) afferma(quello_con_fiore, quello_senza_fiore, avere_giallo) possiede(quello_con_fiore, blu) vero(quello_senza_fiore, essere_Dedè)possiede(quello_senza_fiore, giallo)
  • afferma(quello_senza_fiore, quello_con_fiore, essere_Dedè) afferma(quello_senza_fiore, quello_con_fiore, avere_blu) possiede(quello_senza_fiore, blu) vero(quello_con_fiore, essere_Dedè)possiede(quello_con_fiore, blu)

Nota: possedendo entrambi il fazzoletto blu, entrambi hanno detto il vero. Ma questo porterebbe a conclusioni contraddittorie.

slide8

le asserzioni 2-3 sono incompatibili: nelle premesse della 2) si afferma che possiede(quello_con_fiore, giallo) e nelle conseguenze di 3) si afferma che possiede(quello_con_fiore, blu):

2. afferma(quello_con_fiore, quello_senza_fiore, essere_Dedè) afferma(quello_con_fiore, quello_senza_fiore, avere_giallo) possiede(quello_con_fiore, giallo)vero(quello_senza_fiore, essere_Dodò) possiede(quello_senza_fiore, blu)

  • afferma(quello_senza_fiore, quello_con_fiore, essere_Dedè) afferma(quello_senza_fiore, quello_con_fiore, avere_blu) possiede(quello_senza_fiore, blu) vero(quello_con_fiore, essere_Dedè) possiede(quello_con_fiore, blu)Nota: quello_senza_fiori ipotizzo che abbia il blu, e quindi ha detto il vero. Afferma che quello_con_fiore ha il blu, in contraddizione con la prima premessa, che possiede il giallo.
slide9

Questa è assunta vera

  • le asserzioni 1-4 sono compatibili: si crede chepossiede(quello_con_fiore, blu) vero(quello_senza_fiore, essere_Dedè) possiede(quello_senza_fiore, giallo) possiede(quello_senza_fiore, giallo) {vero(quello_con_fiore, essere_Dodò) possiede(quello_con_fiore, giallo)},

e quindi, in questa ipotesi, varrebbero i seguenti fatti:

possiede(quello_con_fiore, blu)

vero(quello_senza_fiore, essere_Dedè) possiede(quello_senza_fiore, giallo) vero(quello_con_fiore, essere_Dodò);

Questa deve essere vera

Questa non può essere vera

slide10

le asserzioni 2-4 sono compatibili: si crede chepossiede(quello_con_fiore, giallo)(1) {vero(quello_senza_fiore, essere_Dodò)(2) possiede(quello_senza_fiore, blu)(3)} 

possiede(quello_senza_fiore, giallo)(4) {vero(quello_con_fiore, essere_Dedè)(5) possiede(quello_con_fiore, giallo)(6)}

Se (1) è vero, allora lo è (6), e (5) può essere o vero o falso.

Se (4) è vero, allora (3) è falso, e deve essere vero (2)

slide11

e quindi, in questa ipotesi, varrebbero i seguenti fatti:possiede(quello_con_fiore, giallo) vero(quello_senza_fiore, essere_Dodò) possiede(quello_senza_fiore, giallo)

vero(quello_con_fiore, essere_Dedè) o ¬vero(quello_con_fiore, essere_Dedè)

slide12

Dalle due coppie di asserzioni compatibili non si può desumere chi è Dedè e chi è Dodò:

possiede(quello_con_fiore, blu)

vero(quello_senza_fiore, essere_Dedè) possiede(quello_senza_fiore, giallo) vero(quello_con_fiore, essere_Dodò);

possiede(quello_con_fiore, giallo) vero(quello_senza_fiore, essere_Dodò) possiede(quello_senza_fiore, giallo)

vero(quello_con_fiore, essere_Dedè) o ¬vero(quello_con_fiore, essere_Dedè)

slide13

ma si desume inequivocabilmente che possiede(quello_senza_fiore, giallo):

possiede(quello_con_fiore, blu)

vero(quello_senza_fiore, essere_Dedè) possiede(quello_senza_fiore, giallo) vero(quello_con_fiore, essere_Dodò);

possiede(quello_con_fiore, giallo) vero(quello_senza_fiore, essere_Dodò) possiede(quello_senza_fiore, giallo)

vero(quello_con_fiore, essere_Dedè) o ¬vero(quello_con_fiore, essere_Dedè)

slide14

Nota: non è lecito formalizzare i fatti esposti e poi usare la risoluzione.

Infatti a partire da una base di conoscenza incoerente si può desumere qualsiasi cosa (compreso qualcosa di errato!).

ad