Analisi delle dinamiche degli scambi commerciali con l’estero in relazione all’andamento dell’...
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 23

Valentina Conti - Ricercatrice ENEA Chiara Martini - Ricercatrice ENEA PowerPoint PPT Presentation


  • 99 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

Analisi delle dinamiche degli scambi commerciali con l’estero in relazione all’andamento dell’economia interna ed esterna. Valentina Conti - Ricercatrice ENEA Chiara Martini - Ricercatrice ENEA Maria Pia Valentini - Ricercatrice ENEA

Download Presentation

Valentina Conti - Ricercatrice ENEA Chiara Martini - Ricercatrice ENEA

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


Valentina conti ricercatrice enea chiara martini ricercatrice enea

Analisi delle dinamiche degli scambi commerciali con l’estero in relazione all’andamento dell’economia interna ed esterna

Valentina Conti - Ricercatrice ENEA

Chiara Martini - Ricercatrice ENEA

Maria Pia Valentini - Ricercatrice ENEA

XV Riunione SIET "Trasporti, organizzazione spaziale e sviluppo economico sostenibile“

Venezia 19 settembre 2013


Sommario

Sommario

  • Rapporto tra trasporto merci ed economia per contesto italiano ed europeo

  • Analisi del commercio estero dell’Italia

    • Tendenze evolutive

    • Correlazione con economia nazionale e internazionale

    • Previsioni delle importazioni ed esportazioni italiane al 2020


Trasporto merci interno vs pil in alcuni paesi ue

Trasporto merci interno vs PIL in alcuni paesi UE

  • Fonte: elaborazione ENEA su dati Eurostat


Coupling e decoupling

DTRASP

Coupling Espansivo

DPIL>0

DTRASP>0

%DTRASP / %DPIL = 0.8-1.2

Decoupling Negativo Espansivo

DPIL>0

DTRASP>0

%DTRASP / %DPIL >1.2

Decoupling Negativo Forte

DPIL<0

DTRASP>0

%DTRASP / %DPIL < 0

Decoupling Positivo Debole

DPIL>0

DTRASP>0

%DTRASP / %DPIL = 0-0.8

DPIL

Decoupling Negativo Debole

DPIL<0

DTRASP<0

%DTRASP / %DPIL = 0-0.8

Decoupling Positivo Forte

DPIL>0

DTRASP<0

%DTRASP / %DPIL <0

Decoupling Recessivo

DPIL<0

DTRASP<0

%DTRASP / %DPIL >1.2

Coupling Recessivo

DPIL<0

DTRASP<0

%DPIL / %DTRASP = 0.8-1.2

Coupling e decoupling

  • Fonte: Tapio 2005


Pil e volumi trasporto merci interno ue 32

PIL e Volumi trasporto merci interno UE 32

  • Fonte: EEA, Agenzia Europea per l’Ambiente, TERM 2012

Evoluzioni successive

Secondo Eurostat stagnazione del trasporto merci al 2011, nonostante che l’evoluzione media annua nel 2011 del Prodotto interno lordo per l’Area dell’Euro abbia segnato un incremento dell’1,4%, dopo l’1,9% registrato nel 2010


Pil e tonnellate merci interno italia

PIL e tonnellate merci interno Italia

  • Buona corrispondenza tra andamento trasporto merci ed economia a parte picco di decoupling negativo 2004-2005


Pil e import export in italia

PIL e import/export in Italia

  • Elasticità di import ed export rispetto al PIL

  • 1995-2012: 0,8 coupling espansivo

  • 1997-2007: 1,7 decoupling negativo espansivo come trasp. interno

  • 2008-2012: decoupling recessivo (> 1,2), soprattutto per export

Correlazione 0.98

Correlazione 0.98

Fonte: elaborazione ENEA su dati COEWEB ed Eurostat


Partner commerciali dell italia

Partner commerciali dell’Italia

  • IMPORT (milioni euro)

  • 1997-2007 +76%

  • 2007-2012 -16%

  • 1997-2007 +76%

  • 2007-2012 -10%

  • EXPORT (milioni euro)


Analisi periodo 1997 2007

Analisi periodo 1997 - 2007


Import

DTRASP

Decoupling Negativo Espansivo

Germania (1)

Paesi Bassi (3)

Spagna (4)

Belgio

Austria

Polonia

Repubblica Ceca

Decoupling PositivoDebole

Francia (2)

Svizzera

DPIL

Decoupling Positivo Forte

Regno Unito (5)

Import

Indici di correlazione ed elasticità

Paese Partner


Export

DTRASP

DPIL

Export

Decoupling Negativo Espansivo

Germania (1)

Spagna (4)

Polonia

Svizzera

Belgio

Austria

Svezia

Romania

Ungheria

Indici di correlazione ed elasticità

Coupling Espansivo

Francia (2)

Repubblica Ceca

Paese Partner

Decoupling Positivo Debole

Regno Unito (3)

PaesiBassi


Studio previsionale al 2020

Studio previsionale al 2020


Metodologia generale

Trend PILItalia

Trend PILPaese i

Totale IT Import/exportin valore 2010 (COEWEB)

Import/export 2010 Paese i-esimo in valore

(COEWEB)

Totale IT Import/export in valore 2020

Paese i-esimo Import/export in valore 2020

Quota % paesei-esimo su totale valore

Generaz/Attraz Paese i-esimo 2020 in valore

O/D Import/Export 2020 in valore

Metodologia generale


Formulazioni

Formulazioni

  • Ifin = Iini * [1+(H(Ii) * ΔPilIT]

  • Iifin = Iiini * [1+(η(Ii) * ΔPilIT]

  • Efin = Eini * [1+(H(Ei) * ΔPilIT]

  • Eifin = Eiini * [1+(η(Ei) * ΔPili]

  • dove:

  • H(Ι) = elasticità del totale delle importazioni = (ΔImp/Imp) / (ΔPilIT/PilIT)

  • H(Ε) = elasticità del totale delle esportazioni = (ΔExp/Exp) / (ΔPilIT/PilIT)

  • η(Ii) = elasticità import dal Paese i-esimo = (Δimpi/impi)/(ΔPilIT/PilIT)

  • η(Ei)= elasticità export verso il Paese i-esimo = (Δexpi/expi)/( ΔPili/Pili)


Periodi di analisi

Periodi di analisi

  • Si assume che l’elasticità si mantenga costante per periodi omogenei tra loro, quindi si definiscono due periodi:

    • Pre-crisi: 1997-2007

    • Crisi: 2008-2012

    • Per il periodo crisi elasticità non affidabile.Si applica quindi il tasso medio annuo di crescita

  • T(Ι) = totale importazioni = (I2012/I2011)-1

  • T(E) = totale esportazioni = (E2012/E2011)-1

  • t(Ii) = importazioni dal Paese i-esimo = (Ii2012/Ii2011)-1

  • t(Ei)) = esportazioni verso Paese i-esimo = (Ei2012/Ei2011)-1


Coefficienti di sviluppo stimati

Coefficienti di sviluppo stimati

  • Nel periodo pre-crisi crescita delle importazioni ed esportazioni maggiore di crescita PIL

  • Nel periodo crisi flessione per import ed export, maggior calo per import


Scenari macroeconomici

Scenari Macroeconomici

  • Scenario ottimistico IMF (World Economic Outlook 2013) che prevede ripresa economica a partire dal 2014

  • Scenario pessimistico ripresa economica a partire dal 2015 con risalita inferiore al 20% rispetto a quella dell’IMF


Risultati

Risultati

Export

  • Import

  • 2012 al 2020Scenario ottimistico: import + 26%, export +28%

    Scenario pessimistico: import +14%, export + 16%


Quota import ed export dei principali paesi europei

Quota Import ed Export dei principali paesi europei


Previsioni in kg

Previsioni in kg

Rapporto valore/quantità utilizzato per ricavare le quantità importate ed esportate

  • dal 2012 al 2020 (scenario ottimistico)

  • Import in kg + 20% (129.000 MLD al 2020)

  • Export in kg + 19% ( 128.000 MLD al 2020)

  • dal 2012 al 2020 (scenario pessimistico)

  • Import in kg + 9% ( 116.000 MLD al 2020)

  • Export in kg + 8% ( 117.000 MLD al 2020)


Remarks

Remarks

  • Indagato il rapporto quantitativo tra import ed export con il PIL italiano e dei paesi europei

  • Sviluppato un modello previsionale basato su dati statistici di facile reperimento

  • Ottenuto proiezioni di crescita import ed export al 2020 secondo due scenari macroeconomici


Limiti del modello

Limiti del modello

  • Essendo un modello di tipo black box non è in grado di cogliere variazioni nelle dinamiche commerciali, se non di medio-lungo periodo

  • I dati di previsione del PIL sono suscettibili di continue variazioni

  • I dati dell’import e dell’export estratti dal database COEWEB dell’ISTAT sono affidabili solo se considerati per macro-insiemi

  • In particolare, i dati relativi alla rilevazione delle quantità di merce non sono sempre coerenti con i dati espressi in valore.


Grazie dell attenzione

Grazie dell’attenzione


  • Login