La citt un armonia di equilibri
This presentation is the property of its rightful owner.
Sponsored Links
1 / 11

La città è un'armonia di equilibri PowerPoint PPT Presentation


  • 120 Views
  • Uploaded on
  • Presentation posted in: General

La città è un'armonia di equilibri. Se questi equilibri si "rompono" ne soffrono lo sviluppo della città il suo ambiente cittadine e cittadini che vi si muovono con fatica i bambini che si trovano una città non a misura di bambino. Perché gli equilibri si sono "rotti"?.

Download Presentation

La città è un'armonia di equilibri

An Image/Link below is provided (as is) to download presentation

Download Policy: Content on the Website is provided to you AS IS for your information and personal use and may not be sold / licensed / shared on other websites without getting consent from its author.While downloading, if for some reason you are not able to download a presentation, the publisher may have deleted the file from their server.


- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - E N D - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Presentation Transcript


La citt un armonia di equilibri

La città è un'armoniadi equilibri

Se questi equilibri si "rompono" ne soffrono

lo sviluppo della città

il suo ambiente

cittadine e cittadini che vi si muovono

con fatica

i bambini che si trovano una città non

a misura di bambino


Perch gli equilibri si sono rotti

Perché gli equilibri si sono "rotti"?

  • Perché lo strumento primo di un Comune - il PRGC - non prende in considerazione le questioni più importanti che oggi investono la città.

  • Dell' Ospedale nuovo, il PRG non parla

  • Del nodo ferroviario, dei suoi attraversamenti (modificazioni sostanziali della città per anni) il PRG non parla

  • Dell'area industriale, dell'intreccio con logistica, CIM, scambio di merci il PRG non ne parla


Stazione centrale centro storico nuovo parcheggio citt della salute quartieri la proposta del tram

Stazione CentraleCentro storicoNuovo parcheggioCittà della saluteQuartieriLa proposta del tram


Stazione centrale

Stazione Centrale

In una posizione bellissima

al centro della Città

Dovrebbe essere il cuore della mobilità delle persone

Quando se ne parla

sembra esserci molta più attenzione per le merci

che per le persone


Centro storico

Centro Storico

Pensiamo al centro storico della nostra Città

Un centro storico deve avere un legame con la vita dei

suoi abitanti

Non può essere un deserto che incute paura

dopo le 19.

Ne va della qualità della vita delle persone e un vero processo di pedonalizzazione incentiverebbe

questo processo di maggiore vivibilità


Il nuovo parcheggio sotterraneo

Il nuovo parcheggio sotterraneo

Stiamo nel centro storico della Città

La Giunta comunale sceglie la costruzione di un parcheggio interrato in P.zza Bellini

Un grande attrattore di traffico

Pensate al disastro dei tempi e dei modi della sua costruzione?

Una contraddizione con la stessa ZTL

lo si fa in assenza di P.U.M. (Piano Urbano Mobilità)

e in assenza di P.G.T.U. (Piano Gen. Trasp. Urbano)


Le priorit di una nuova mobilit

Le priorità di una nuova mobilità

Un concetto di mobilità cittadina che accantona le priorità

  • Il traffico pedonale (marciapiedi adeguati)

  • Le piste ciclabili

  • Il trasporto collettivo

  • Il trasporto privato

  • I parcheggi di interscambio


La citt della salute

La Città della salute

Parlare di mobilità vuole dire anche intrecciarsi con i grandi progetti in programma

Anche per merito nostro abbiamo imposto che si discuta di Ospedale ma non solo dal punto di vista finanziario e/o urbanistico, ma con una forte attenzione al territorio e ai cittadini.


I quartieri

I Quartieri

Le criticità nelle periferie possono anche essere pesanti e lì possiamo esercitare un vero

controllo del territorio

  • Q. Nord (TAV)

  • Q. Sud (Progetto LIFE e tangenziale)

  • Pernate (espansione del CIM)

  • S. Agabio (la riqualificazione e i servizi)


Il tram

Il tram

O c'è un ridisegno complessivo della città

O ci prendiamo in giro

Come si può condividere una proposta di forte cambiamento su un tema come quello della mobilità cittadina con una politica amministrativa che impone scelte autoritarie ?


Concludendo

Concludendo…

"…E questi realizzatori noi sappiamo sin d'ora che balzeranno alla ribalta alla prima occasione a bandire programmi mirabolanti e semplicistici, a chiedere libero campo per le loro imprese, a battersi per il sistema del fare pur di fare perché il tempo stringe e la necessità è grande. Conviene dunque precederli e cercare di fissare qualche concetto fondamentale per lo sviluppo della città, che valga anche a difenderla dagli improvvisatori."

1943 - Giuseppe De Finetti


  • Login